Home / News / L’ex arbitro De Santis: “Nulla è cambiato dopo Calciopoli”

L’ex arbitro De Santis: “Nulla è cambiato dopo Calciopoli”

L’ex arbitro Massimo De Santis, intervistato da Radio Popolare Roma è tornato a parlare delle vicende di Calciopoli e dei recenti errori arbitrali: “Chi pensava che dopo Calciopoli le cose sarebbero cambiate, si è sbagliato. Calciopoli ha tagliato fuori tutti i più grandi dirigenti del Campionato italiano e una classe arbitrale che in quel momento era all’altezza della situazione. Anche io ho sbagliato in passato, ma gli errori che commettono questi arbitri sono troppo grossolani. L’eterna sfida Juve-Roma, è una partita segnata già nei giorni precedenti da una forte tensione ed è così da sempre. Gli arbitri che venivano designati per questo match delicato sbagliavano anche prima, ma quanto meno avevano la personalità per affrontare partite del genere. Secondo me l’arbitro dovrebbe avere la possibilità di andare in televisione, ma c’è anche da dire che non sono tutti in grado di reggere anche solo cinque minuti di dibattito televisivo. Mi sembra ridicolo che gli unici che non parlano in questo mondo sono gli arbitri”.

Simone

 

Check Also

EUROPA LEAGUE, Roma e Napoli in campo alle 18:55

Quest’oggi giovedì 22 ottobre alle ore 18:55 scenderanno in campo le squadre italiane di Roma e Napoli in occasione …