Home / News / L’EX JUVE VIERI: “CR7? Come il Superenalotto. Juve squadra top, ha 24/25 titolari”

L’EX JUVE VIERI: “CR7? Come il Superenalotto. Juve squadra top, ha 24/25 titolari”

Vieri, che ha giocato anche nella Juventus sul finire degli anni ’90, ha parlato un po’ a ruota libera sull’acquisto di CR7 e sul prossimo campionato di Serie A. Ecco le sue parole a La Gazzetta dello Sport:

CR7? Un colpo incredibile, i bianconeri hanno preso il top dei top, non ci sono parole. Solo il fatto che Cristiano abbia accettato di venire in Italia fa capire quanto grande sia la Juventus. E per il nostro calcio in generale è stato come vincere al Superenalotto.
Sarà più bello da oggi vedere e commentare la Serie A. Tutto il mondo ricomincerà a guardare il nostro campionato, e questo è merito di Cristiano Ronaldo e della Juventus”.

Lotta scudetto? “Vedo bene l’Inter. Luciano Spalletti è un grande, mi piace perché ha sempre il controllo delle sue squadre, dello spogliatoio. L’Inter sta diventando un grande gruppo e ha fatto un buon mercato, il mercato che serve, mosse intelligenti, adatte al pensiero del suo tecnico. E qualcosa arriverà ancora, ne sono certo. I nerazzurri devono stare tutti gli anni in Champions League, non ci sono storie o alternative.

La Roma? Ha fatto acquisti oculati, Kluivert va a duemila, ha qualità e ci farà divertire. Dico bravo a Monchi.

Per quanto riguarda il Milan, Higuain è un gran colpo. I rossoneri avevano bisogno di un attaccante già pronto. Acquisto enorme. C’è poi molta gioventù in rosa, la difesa è praticamente tutta italiana e ha grandi prospettive. Bisogna tornare alla svelta a certi livelli, c’è bisogno di avere nuovamente i rossoneri fra le grandi, e non solo a livello nazionale. Sarà un campionato molto divertente, e in particolare si annuncia furibonda la battaglia per la zona Champions.

Sulla potenza della Juventus? Sulla carta analizzi quella rosa e pensi che sia imbattibile qui da noi. Ci sono 24-25 titolari, Allegri potrebbe schierare una formazione da scudetto e un’altra da zona Champions. La verità è che in giro per il mondo secondo me sono appena tre le squadre che possono vantare una rosa migliore o uguale a quella della Juve: Real, Barcellona e Bayern Monaco. La Champions si può perdere per un minimo dettaglio, ma la Juve oggi è lassù, attrezzata per vedersela con chiunque, per spaventare chiunque. La Juve è un gruppo eccezionale, bravo Allegri a tenere tutti sulla corda, è questa la forza del club, da sempre. E Ronaldo, vedrete, sarà parte di questo collettivo. Arriva un giocatore fantastico, un professionista serio, un maniaco dell’allenamento a completare una rosa già pazzesca… Non si vincono sette scudetti di fila se non si è un gruppo solido sotto i vari punti di vista“.

Check Also

POGBA, Lo United apre…ma solo per Dybala

“Volete Pogba? Dateci Dybala!“. Così titola in apertura Tuttosport. “Juve: vertice di mercato Paratici – …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *