Home / editoriale / L’importante è crederci

L’importante è crederci

La partenza a rilento e i nove punti di distacco dalla vetta della classifica non sembrano destare preoccupazione nell’entourage bianconero. Ne è convinto John Elkann, intervenuto a margine di un convegno al Politecnico di Torino: “Lo Scudetto? Da juventino ci credo tantissimo. Non mi preoccupano le situazioni momentanee, abbiamo vissuto momenti molto difficili in passato, ma la Juve ha sempre reagito. La Juventus ha sempre per definizione obiettivi ambiziosi: fa parte della sua storia, del suo futuro”. Madama rimane dunque in corsa per lo Scudetto, idea condivisa anche da Giorgio Chiellini, che, intervistato da Rai Sport, suona la carica ai compagni dal ritiro della Nazionale a Coverciano: “Ha ragione John Elkann a chiedere alla Juve il quinto scudetto, la squadra sta crescendo, possiamo farcela”.

Intanto a Vinovo oggi la Juventus ha ripreso ad allenarsi dopo i due giorni di riposo concessi da Massimiliano Allegri. All’appello mancano ben sedici giocatori, impegnati con le rispettive nazionali. Questi giorni, a ranghi ridotti, serviranno soprattutto per mettere benzina nel motore in vista della gara contro il Milan e di quella di Champions League contro il Manchester City, che potrebbe spedire Allegri verso gli ottavi (basterebbe infatti un solo punto per centrare la qualificazione. Invece è necessaria la vittoria contro gli inglesi per arrivare primi). Una partita, quella con il City, che vedrà la presenza di uno spettatore d’onore: Carlitos Tevez. L’Apache, dopo aver vinto il campionato e la coppa nazionale con il Boca Juniors, tornerà a Torino, ma non per vestire la dieci bianconera, bensì per salutare i tifosi, lasciati in fretta e furia (con un tweet) alla fine della scorsa stagione.

 

Chiellini

Check Also

LUCAS LEIVA: “La Juve è la squadra più forte in Italia, ma può succedere di tutto”

Lucas Leiva ha parlato ai microfoni di Gazzetta della Supercoppa: “La Juve resta la squadra nettamente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.