Home / News / Lippi: “Vincere non è scontato! La Juve non sbaglierà al ritorno..”

Lippi: “Vincere non è scontato! La Juve non sbaglierà al ritorno..”

Direttamente dal Sudamerica, proprio come riporta Tutto Sport stamani, Marcello Lippi, ct della Cina e tecnico campione di tutto con la Juventus e l’Italia ritorna sulla sfida di martedì:
«Sono perfettamente d’accordo con Allegri. Max ha ragione e fa bene a respingere in maniera netta tutta la negatività che arriva dall’esterno. Vincere non è affatto scontato, in Champions . Il Tottenham è un’ottima squadra. E se il 2-2 fosse arrivato in rimonta, recuperando due gol agli inglesi e non facendoseli recuperare, adesso si farebbero tutti altri discorsi in ottica ritorno. Un po’ di rosico ci sta per come era iniziata la gara, però non è ancora finita. C’è un’altra partita».
Su ciò che non è andato martedì..
«Non tocca a me dirlo, non mi permetterei mai. Parlare di quello che è successo non ha senso, bisogna stare vicino alla squadra e guardare avanti con ottimismo. Allegri e i giocatori sanno perfettamente quello che ha funzionato e quello che non è andato bene. Parliamo di un allenatore e di una squadra che da anni stanno ottenendo risultati importanti in Italia e a livello internazionale».
Sulla fragilità della difesa del Tottenham,possibile punto debole.. 
«Io avevo pronosticato una partita simile a quella contro il Barcellona dello scorso anno. All’inizio è andata così, poi è diventata una gara un po’ stregata, penso al rigore sbagliato da Higuain. Ma l’ultima cosa che deve succedere è che la squadra ora perda autostima, proprio per questo condivido in pieno quanto detto da Allegri. Ripeto: c’è un’altra partita da giocare per qualificarsi ai quarti».
Sensazioni per la gara di ritorno..
«Non la sbaglieranno a Wembley. E non c’è soltanto la vittoria. Si può passare anche con un 2-2 nei 90’ e un gol nei tempi supplementari».

Check Also

JUVENTUS, Giornata dei Diritti Umani: un calcio al razzismo. L’idea bianconera

“Il razzismo e la discriminazione nel calcio non sono certo dei segreti, ma il loro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.