Home / News / RIVIVI IL LIVE DI MB, Juventus 2-0 Spal: Pjanic e Ronaldo stendono una Spal inesistente

RIVIVI IL LIVE DI MB, Juventus 2-0 Spal: Pjanic e Ronaldo stendono una Spal inesistente

Spal, Leverkusen, Inter: in 8 giorni 3 partite importantissime per la squadra di Sarri, che deve vincere in campionato per non lasciare altri punti alla squadra di Conte e ha bisogno dei 3 punti in Champions League per guadagnarsi l’accesso alla fase finale della competizione come prima. Sarri si affida a Matuidi terzino e a Dybala al fianco di CR7. Ramsey ancora trequartista. Queste le scelte dei due allenatori:

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Matuidi; Khedira, Pjanic, Rabiot; Ramsey; Dybala, Cristiano Ronaldo.

SPAL (3-5-2): Berisha; Tomovic, Vicari, Igor; Sala, Murgia, Valdifiori, Missiroli, Reca; Moncini, Petagna.

Un primo tempo tra luci e ombre, un secondo che spazza via le incertezze. La squadra di Sarri, a due facce, sistema la Spal grazie ad una gran prestazione di gruppo e grazie ad una partita sontuosa di Pjanic. Martedì c’è il Bayern Leverkusen in Champions League e domenica sera, in attesa della Sampdoria, c’è l’Inter potenzialmente capolista.

90′ + 5: E sull’ultimo acuto di CR7 finisce qui: 2-0 per la Juve.

90′ + 4: Ronaldo ci prova in mezza sforbiciata, ma Berisha si oppone ancora.

90′ + 2: 

Emre Can entra in ritardo su Reca, che nel frattempo era rientrato, e si becca un giallo.

90′: Saranno 5 i minuti di recupero.

89′: Il gioco riprende ora, ma il terzino polacco della Spal sembra non essere in grado di continuare il match.

87′: Gioco ancora fermo, sempre a causa di Reca, rimasto nuovamente giù.

84′: Gioco fermo da qualche minuto perché Reca è rimasto a terra dolorante.

81′: 

Giallo per Petagna che rifila una manata a De Ligt.

78′: 

Ronaldo! Ci pensa lui a raddoppiare di testa. Azione meravigliosa di Dybala sulla sinistra, che dopo un numero sulla fascia riceve da Pjanic in profondità. La Joya crossa e pesca il portoghese che, di testa, batte Berisha.

 

77′: 

Entra Rabiot, esce Bentancur.

76′: 

Esce Moncini, entra Paloschi.

74′: Ancora Pjanic a servire Ronaldo, questa volta sulla destra. Col piede preferito il portoghese calcia, ma ancora Berisha a dirgli di no.

72′: 

Fuori Sala, dentro Jankovic.

70′: Scambio stretto Ronaldo-Bernardeschi, col portoghese che poi sbaglia il secondo appoggio per il 33.

68′: Ronaldo! Questa volta è lui che di sinistro calcia ad incrociare dalla sinistra, ma ancora il portiere della Spal devia.

67′: Verticalizzazione di Pjanic che pesca Dybala tra le linee. Il 10 parte in solitaria, si sposta sul limite sinistro dell’area e calcia ad incrociare, ma sulla sua strada trova ancora Berisha.

65′: 

Fuori Ramsey, autore di un’ottima gara, dentro Bernardeschi.

64′: Strefezza cerca di rubare palla a Cuadrado, ma finisce per commettere fallo. Punizione Juve da posizione defilata.

61′: 

Fuori Khedira, dentro Emre Can.

60′: Lancio in profondità per Ronaldo, Tomovic anticipa Ronaldo e mette in angolo.

57′: 

Esce Murgia, entra Strefezza.

55′: 

Giallo per Igor.

54′: Azione pazzesca di Ronaldo che fa tutto da solo e poi mette in mezzo. Khedira, con i tempi giusti, colpisce di testa a botta sicura, ma ancora Berisha devia in angolo.

51′: Aggressivo Ramsey che recupera palla. Il gallese serve Cuadrado, che appoggia su Dybala che si sistema palla e calcia di sinistro sul primo palo. Sfera che finisce fuori.

49′: Secondo tempo iniziato sulla falsariga del primo: la Juve prova a chiuderla.

46′: Si riparte dall’1-0, possesso ospite.

La squadra di Sarri è andata a folate, alternando momenti di grande pressing a momenti di calma. Nel finale il ritmo si è alzato e – dopo un paio di occasioni, tra cui quella clamorosa di Ramsey – i bianconeri hanno trovato il vantaggio grazie alla rete di Pjanic. Juve che costruisce tanto ma che fatica a calciare in porta. Si sente, in tal senso, l’assenza di una punta vera: spesso l’area di rigore è libera o riempita dal solo Ronaldo o Ramsey.

45′: 

Proprio allo scadere, Miralem Pjanic fa un gol splendido. Khedira gli appoggia il pallone e il bosniaco, al volo, la mette proprio all’incrocio. Gol pazzesco!

43′: Azione sulla fascia di Ronaldo che serve Ramsey in mezzo tutto solo. Il gallese, di fatto, colpisce il portiere a 2 metri dalla porta.

41′: Ronaldo prova a partire e sfida la difesa, ma il raddoppio Murgia-Tomovic è efficace.

38′: Sempre il 10 a calciare la punizione, che però sbatte sulla barriera.

37′: Punizione da posizione pericolosissima per la Juve. A guadagnarsi il fallo è ancora il 10 bianconero.

34′: Contropiede della Juve e azione clamorosa di Dybala, ma un miracolo di Berisha proprio sulla Joya nega il vantaggio.

32′: 

Giallo per Khedira, che stende un avversario a centrocampo dopo aver perso palla.

31′: Missiroli maltratta Dybala, l’arbitro lascia continuare. Cuadrado mette in mezzo ma la difesa ospite anticipa Ronaldo.

28′: La Spal parte in superiorità numerica 3 vs 2, ma De Ligt è bravissimo a chiudere su Murgia.

25′: Il match ora è molto bloccato: la Spal chiude bene le fasce, la Juve fatica a trovare spazi.

22′: Lancio di Bonucci per Dybala che si scontra col portiere avversario. Duro scontro tra i due, con la Joya che resta a terra dolorante.

19′: Verticalizzazione di Ramsey per Khedira, cross e tiro al volo di Ronaldo: angolo!

18′: Questa volta è Sala a provarci: lascia scorrere la palla sul destro e prova a calciare a giro sul primo palo. Palla fuori.

15′: Azione Spal: Petagna riceve sulla trequarti, se la sposta sul destro e calcia. Palla fuori abbondantemente.

12′: Azione insistita della Spal, ci pensa De Ligt ad allontanare.

9′: Bella azione dei bianconeri: Ramsey appoggia indietro per Cuadrado che crossa di prima. Al centro Khedira salta indisturbato, ma non riesce ad indirizzare bene e la sfera esce di poco.

6′: Uno-due tra Rabiot e un compagno, col francese che arriva al limite dell’area e calcia. Respinta difesa, angolo Juve.

4′: Dagli sviluppi di un corner per la Spal, Reca ci prova al volo. Tiro non pericoloso, finisce fuori.

2′: Juve che parte subito col possesso, cercando di guadagnare fiducia e di chiudere la Spal.

1′: Inizia la partita, primo possesso per la Juve.

Check Also

SARRI a Sky: “ Cuadrado e Pjanic giocheranno sicuramente. De Ligt era solo stanco tornerà già giovedì ad allenarsi”

Queste le parole del tecnico bianconero ,Maurizio Sarri, rilasciate a Sky Sport alla viglia del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.