Home / diretta partite / Dinamo Zagabria-Juventus 0 a 4 finale. I bianconeri dominano su tutti i fronti e calano il poker. Rileggi il Live di MB

Dinamo Zagabria-Juventus 0 a 4 finale. I bianconeri dominano su tutti i fronti e calano il poker. Rileggi il Live di MB

E’ di nuovo tempo di Champions League per la Juventus di Massimiliano Allegri, che affronterà stasera la Dinamo Zagabria in Croazia. Un ritorno a casa speciale per Marko Pjaca, che tornerà nel suo vecchio stadio e potrebbe affrontare il proprio passato in un match importante per il cammino bianconero: vedremo che accoglienza verrà riservata al giovane croato. Allegri è obbligato a vincere sia per questioni di classifica, dopo il pareggio casalingo contro il Siviglia nella prima gara di Champions League, sia per motivi di gioco, dopo la brutta prestazione contro il Palermo.

Queste le formazioni ufficiali di Dinamo Zagabria-Juventus, sfida valida per il gruppo H di Champions League.

Dinamo Zagabria (4-3-3) – Šemper, Šitum, Sigali, Schildenfeld, Pivarić, Antolić, Benković, Jonas, Soudani, Fernandes, Pavičić.

Juventus (3-5-2) – Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Dani Alves, Khedira, Hernanes, Pjanic, Evra; Dybala, Higuain.

Di seguito il live della partita, restate con noi per non perdere nessuna emozione del match.

90’+1 – Triplice fischio finale. La Juventus batte la Dinamo Zagabria per 4 a 0, con le reti di Pjanic, Higuain, Dybala e Dani Alves. Dominio totale dei bianconeri, nettamente superiori ai croati sia sotto il profilo tecnico che fisico. Una buona prova per gli uomini di Allegri.

90′ – Un minuto di recupero, prima del fischio finale.

88′ – Erroraccio di Chiellini, che regala il pallone a Hodzic. Il tiro del croato non crea problemi a Buffon.

86′ – GOOOOOAAAAAAALLLLLL JUVENTUSSSSS!!!! DANI ALVES! Calcio di punizione del brasiliano deviato dalla barriera, con il portiere Semper che compie una grossa papera e regala il quarto goal alla Juventus.

85′ – Ennesimo calcio di punizione guadagnato da Dybala, che viene fermato fallosamente ai 25 metri.

83′ – Il cross viene recuperato dalla difesa della Dinamo. Ennesimo calcio da fermo sprecato dai bianconeri.

82′ – Punizione per la Juventus. Dybala steso da Sigali a poca distanza dal limite dell’area di rigore.

80′ – Dinamo Zagabria che finalmente si riaffaccia in attacco, dopo una mezz’ora che non usciva dalla propria metà campo. Nessun problema per la Juve, con la difesa che chiude con calma e sicurezza.

78′ – Occasione Juventus! Scambio tra Dybala e Cuadrado, con l’argentino che serve il colombiano in area di rigore. L’ex Chelsea prova il pallonetto ma sbaglia tutto.

76′ – La Juve sempre in attacco, con molti spazi lasciati dalla Dinamo, ormai stanca e arresa alla sconfitta.

75′ – Ancora una buona occasione per i bianconeri! Pjaca salta un uomo e si accentra per cercare il tiro a giro, il portiere Semper para in due tempi.

73′ – Occasione Juventus! Pjaca serve un ottimo assist per Mandzukic, che si attarda al tiro e viene fermato dalla difesa croata.

72′ – Cambio per la Dinamo Zagabria. Esce Antolic ed entra Machado.

71′ – Ultimo cambio per la Juventus. Esce Higuain ed entra Mandzukic, altro ex della Dinamo Zagabria.

69′ – Dani Alves prova l’imbucata per Higuain, che però viene fermato per fuorigioco.

68′ – Cambio per la Juventus. Esce Barzagli ed entra Marko Pjaca, che viene applaudito dal suo ex pubblico.

67′-  Ripartenza della Juve, con protagonisti Dybala e Dani Alves, che però non si concretizza.

65′ – Grandissima chiusura di Barzagli, che intercetta un cross pericoloso su un contropiede della Dinamo. Ennesima ottima giocata del toscano.

64′ – Partita ormai molto blanda, con la Juventus che fa girare la palla senza fretta, cercando di risparmiare le energie per la prossima sfida di campionato.

61′ – Pjanic ha raggiunto i compagni in panchina, leggermente zoppicante. Nulla di grave comunque a quanto sembra.

58′ – I croati sembrano ormai arresi, il terzo goal bianconero ha dato il colpo di grazia alla Dinamo.

56′ – GOOOOOOOOOAAAAAAALLLLLL JUVENTUSSSS!!! DYBALA!! L’argentino si sblocca con un tiro potente da oltre 30 metri che si insacca accanto al palo. 3 a 0 Juventus!

56′ – Juventus in pieno controllo del match, mentre Dybala viene preso di mira dai difensori croati che non si risparmiano negli interventi duri.

54′ – Ennesimo errore in fase di impostazione della Dinamo Zagabria, che regala palla alla Juventus, la quale gestisce il match senza affanno.

52′ – Fumogeno in campo e gioco sospeso per qualche istante. La punizione viene battuta da Dybala ma non crea problemi ai croati.

51′ – Punizione per i bianconeri dai 30 metri. Sulla palla Dani Alves e Dybala.

50′ – Juventus che continua a spingere in attacco. Cuadrado si posizione a centrocampo, come interno di destra.

48′ – Cambio per i croati. Esce Jonas, entra Fiolic per la Dinamo Zagabria.

47′ – Calcio d’angolo per la Juventus, con Dybala che si incarica del corner ma non trova nessun compagno.

46′ – Si ricomincia, al via il secondo tempo di Dinamo Zagabria – Juventus. Cuadrado entra in campo al posto di Pjanic.

Primo Tempo

45’+1 – Doppio fischio dell’arbitro. Si va all’intervallo con la Juventus in vantaggio per 2 a 0 grazie alle reti di Pjanic e Higuain. Primo goal fortunato del bosniaco, con un errore clamoroso della difesa della Dinamo, che pochi minuti dopo prende una traversa su colpo di testa. Higuain chiude i conti su assist di Pjanic, sfruttando un lancio perfetto dell’ex Roma.

45′ – Un minuto di recupero e finirà il primo tempo.

44′ – Ancora corner per la Juve, che però non sfrutta l’occasione. Bianconeri che ormai aspettano la fine del primo tempo senza voglia di strafare.

42′ – Calcio d’angolo per i bianconeri. Pjanic alla battuta. Il bosniaco prova lo schema chiamando il tiro dal limite ma la difesa croata ruba palla e prova a ripartire.

41′ – Lancio di Bonucci per Khedira, con Sigali che scivola e permette al tedesco di colpire di testa. Assist non raccolto però dall’attacco bianconero.

40′ – Ultimi cinque minuti del primo tempo, escluso il recupero. La Juve cerca di chiudere la partita.

38′ – Occasione Dinamo. I croati riescono a sfondare la difesa bianconera sulla sinistra ed entrare in area di rigore. Juventus che si salva in extremis.

37′ – La Dinamo adesso cerca di farsi vedere avanti, aumentando la spinta in fase offensiva per recuperare lo svantaggio.

34′ – Juventus adesso più tranquilla nel gestione del pallone, con il doppio vantaggio che ha tolto molte pressioni sui giocatori. Dominio bianconero in campo.

31′ – GOOOOAAAAAAALLLL JUVENTUSSSSS!! HIGUAIN!! Pjanic serve il Pipita con un lancio lungo perfetto che sorprende la difesa croata, l’argentino aggancia e tira subito, mettendo il pallone in fondo alla rete.

30′ – Nonostante il goal subito la Dinamo non ha cambiato atteggiamento tattico, continuando a chiudersi nella propria trequarti, con un catenaccio duro.

28′ – Allegri si sta infuriando con i suoi per la poca concentrazione, vuole chiudere il prima possibile la partita.

26′ – Incredibile occasione per la Dinamo! Calcio di punizione per i croati, che crossano nel mezzo e con un magnifico colpo di testa scheggiano la traversa!

24′ – GOOOOOAAAAALLLL JUVENTUSSSS! PJANIC! Errore difensivo della Dinamo Zagabria che con un rimpallo serve involontariamente il bosniaco che appoggia il pallone accanto al palo, sorprendendo Semper.

21′ – Hernanes ci riprova con un tiro dalla distanza, questa volta il tentativo è pessimo e finisce molto lontano dalla porta.

20′ – Partita ancora bloccata, con i bianconeri che non trovano spazi nonostante il grande movimento di Dybala e le sponde di Higuain.

18′ – Dani Alves arriva al cross dopo una azione manovrata del centrocampo bianconero, ma la Dinamo continua a chiudersi senza errori.

16′ – Non trovando spazio, Hernanes prova a sorprendere i croati con un tiro dalla distanza dai 25 metri che finisce di poco fuori.

15′ – Passato il primo quarto d’ora del match senza particolari emozioni. La Juve quasi interamente nella metà campo della Dinamo, che riesce a chiudersi bene con un classico catenaccio.

14′ – Pjanic è rientrato in campo senza problemi.

12′ – Dybala come suo solito offre grande dinamismo alla manovra bianconera, svariando sul fronte d’attacco. Sia Dani Alves che Evra cercano di spingere molto sulle fasce. La Juve tuttavia non riesce a trovare la via della porta.

11′ – Calcio d’angolo per la Juve. Salgono le torri ma la difesa croata chiude bene.

10′ – Bianconeri che aumentano la spinta offensiva e giocano stabilmente nella trequarti avversaria, cercando gli spazi giusti per andare in porta.

8′ – La Juventus continua a fare più gioco dei croati, ma non è ancora riuscita a sfondare il muro difensivo della Dinamo, che gioca molto compatta dietro.

7′ – Cuadrado e Alex Sandro si stanno riscaldando in via precauzionale, Pjanic zoppica a bordo campo in attesa di capire le esatte condizioni fisiche.

6′ – Pjanic a terra, dopo un contrasto duro ma regolare. Arrivano i soccorsi dalla panchina juventina-

5′ – Evra dimostra il suo talento, con un magnifico aggancio al volo al limite dell’angolo. Il francese prova il cross e guadagna il primo calcio d’angolo della partita.

3′ – Occasione Juventus. Ottimo cambio di campo di Khedira, che libera Dani Alves il quale crossa nel mezzo per il Pipita. Tiro che finisce alto sopra la traversa.

2′ – Adesso sono i croati a gestire il possesso, con una bella iniziativa di Situm sulla fascia destra.

1′ – La Juve parte subito bene, spingendo in attacco con Evra.

1′ – Fischio d’inizio della partita. Sarà la Dinamo Zagabria a toccare il primo pallone.

20.42 – Dinamo Zagabria e Juventus sul terreno di gioco, con il magnifico inno della Champions League che risuona nello stadio.

20.38 – Giocatori nel tunnel degli spogliatoi, pronti a scendere in campo.

20.25 – Squadre in campo per il riscaldamento, in attesa del calcio d’inizio.

 

Check Also

BERTONE, Il Cardinale consiglia: “Bianconeri facciano esercizi spirituali”

Tarcisio Bertone, cardinale e tifoso juventino, ha preso la parola a Radio Sportiva. SU JUVENTUS-LIONE: …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *