Home / News / RIVIVI IL LIVE MB, Juventus 1-0 Atletico Madrid: la magia di Dybala regala il primo posto ai bianconeri
Immagine dall'account twitter della Juventus

RIVIVI IL LIVE MB, Juventus 1-0 Atletico Madrid: la magia di Dybala regala il primo posto ai bianconeri

Partita decisiva in chiave primo posto del girone: per i bianconeri sarà fondamentale non perdere all’Allianz Stadium contro l’Atletico Madrid del Cholo Simeone. Contro ogni pronostico della vigilia, Sarri si affida a Dybala, anziché del connazionale Higuain, come spalla di Ronaldo, con Ramsey ad agire da trequartista alle loro spalle. A centrocampo si rivede Matuidi, mentre in difesa, oltre ai soliti noti, sugli esterni ci saranno Danilo e De Sciglio. Ecco le scelte complete dei due allenatori:

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Danilo, De Ligt, Bonucci, De Sciglio; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Cristiano Ronaldo, Dybala.
Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Trippier, Hermoso, Felipe, Renan Lodi; Koke, Thomas, Herrera, Saul; Vitolo, Morata.

Una buona Juve, che ha anche sfiorato il raddoppio più volte, batte l’Atletico Madrid e blinda il primato nel girone, allungando anche la striscia d’imbattibilità. Prestazione sontuosa di Dybala e De Ligt, che sono apparsi veramente in stato di grazia: il primo con giocate da fuoriclasse, il secondo, come anche contro l’Atalanta, è sembrato insuperabile. Ora qualche giorno di riposo e poi testa nuovamente al campionato.

90′ + 4: Finisce qui, come il parziale del primo tempo: 1-0.

90′ + 3: Joao Felix verticalizza per Correa, che serve Morata che liscia incredibilmente il pallone a porta vuota.

90′ + 2: Contropiede Juve, con Khedira lanciato a rete da Higuain. Il tedesco si lascia ipnotizzare da Oblak e sbaglia. In ritardo, l’assistente ha poi alzato la bandierina: sarebbe stato annullato l’eventuale 2-0.

90′: Saranno 4 i minuti di recupero.

88′: Assedio Atletico Madrid: cross in mezzo, respinta fuori e sfera che arriva a Saul, che si coordina e calcia, malissimo, di esterno.

86′: 

Fuori Bentancur, dentro Khedira.

83′: Errore di Bernardeschi, Joao Felix lancia in porta Correa ma De Ligt, come un treno, arriva a deviare in angolo.

82′: Felipe ci prova di testa, dagli sviluppi di un calcio di punizione, ma la palla finisce abbondantemente fuori.

79′: Giro palla della Juve, con De Ligt che poi sbaglia il lancio per Bernardeschi.

76′: 

Fuori Dybala tra gli applausi di tutto lo stadio, dentro Gonzalo Higuain.

74′: Bello scambio nello stretto Bernardeschi-Bentancur-Dybala, con la Joya che si porta palla sul destro in velocità e guadagna angolo.

71′: L’Atletico non restituisce palla e gioca, lo Stadium ora è una polveriera.

70′: Scintille in campo: Ronaldo resta giù, Bonucci butta palla fuori per permettere l’intervento dei sanitari e Simeone si arrabbia, facendo infuriare lo Stadium.

67′: Bernardeschi! Bella azione personale del 33, che rientra sul sinistra, finta il passaggio per Dybala e avanza ancora verso l’interno del campo. Poi fa partire il sinistro sul primo palo, con palla che si schianta sul palo e termina fuori.

64′: 

Terzo e ultimo cambio per Simeone: fuori Lodi, dentro Lemar.

63′: 

Fuori Ramsey, dentro Bernardeschi.

62′: Rimpallo Atletico, Joao Felix riceve palla sui 25 metri, avanza e calcia di destro sul primo palo: palla fuori.

60′: Contropiede da centometrista di CR7, che, arrivato stanco all’altezza dell’area, calcia debolmente di sinistro dopo aver superato Thomas.

60′: 

Dentro Correa, fuori Herrera.

59′: Palla velenosa persa dalla Juve, ma De Ligt è provvidenziale nella chiusura su Joao Felix.

58′: 

Giallo per Herrera, che commette fallo su Ronaldo e poi, quando il portoghese si alza, lo spinge anche via.

57′: Ora l’Atletico che spinge, con la Juve che è tutta rintanata nella propria metà campo.

54′: 

Fuori Vitolo, dentro Joao Felix.

52′: 

Strattanota di Saul su Bonucci, ammonito.

50′: Dagli sviluppi del corner, il pallone arriva pulito sul petto di Saul, che può stoppare e calciare al volo di sinistro. Szczesny, ben piazzato, blocca in due tempi.

49′: Sgroppata di Trippier sulla destra, buona chiusura di De Sciglio.

46′: Si riparte, Atletico in possesso.

La Juventus parte forte, poi si adegua ai ritmi dell’Atletico e la partita cala d’intensità, vivendo di pochissimi acuti. Dybala, ispiratissimo, ha illuminato questa notte con un paio di magie e col gol da punizione finale, strappando già a più riprese la Standing Ovation dell’Allianz Stadium.

45′ + 2: 

Dybalaaaaaaa! Da punizione, da posizione defilatissima, calcia di potenza sotto la traversa. Oblak, coperto da tanti giocatori, probabilmente la vede partire in ritardo.

45′: Due minuti di recupero.

43′: De Sciglio e Szczesny pasticciano e regalano rimessa laterale agli avversari, in posizione offensiva.

41′: Cross di Trippier e colpo di testa provvidenziale di Danilo, che allunga la palla abbastanza da toglierla dalla testa di Morata.

40′: 

Lodi entra durissimo su Ronaldo, giallo anche per lui.

37′: Pjanic abbandona momentaneamente il campo a causa di una ginocchiata alla schiena incassata da Koke.

35′: 

Giallo per Bentancur, che entra su Trippier leggermente in ritardo. Ammonizione molto molto fiscale.

32′: 

Giallo per Hermoso, che stende Dybala dopo un numero da circo della Joya.

29′: Scambiano ancora Dybala e Ramsey, con quest’ultima che prova poi il lancio per Ronaldo in area. Palla corta, intercettata dalla difesa.

27′: Fase di stallo, con le squadre che ora sembrano studiarsi.

24′: Gran botta dalla distanza di Koke, con Szczesny che blocca in due tempi un tiro insidioso.

23′: Danilo, in chiusura difensiva sulla destra, devìa palla in angolo.

20′: Giro palla Atleti, cross dalla destra e colpo di testa di Saul, con palla che si alza di molto sopra la traversa.

17′: Spinge ancora la squadra di Simeone, attento Bonucci a chiudere di testa in fallo laterale.

14′: Cross dalla destra e svirgolata di De Sciglio: ancora angolo.

12′: Atletico che ora pressa alto e riconquista palla. Poi, dal limite, Vitolo calcia in porta e trova una deviazione di un difensore. Angolo.

9′: Uno-due Dybala-Ramsey, con il primo che calcia di primo a giro: Oblak attento si allunga e blocca.

7′: Azione insistita della Juve, prima a destra, poi a sinistra, poi di nuovo a destra con Dybala. Difesa Atleti attenta e compatta.

5′: Esce bene palla al piede la squadra di Sarri ed Hermoso è costretto a stendere Ramsey per evitare guai seri.

3′: Cross pericoloso dell’Atletico, ma Morata non ci arriva.

1′: Partiti, primo possesso per la Juventus!

Check Also

LA GAZZETTA: “Inter mal di testa. Lazio e Juve festa”

“Inter mal di testa. Lazio e Juve festa”: così La Gazzetta dello Sport in apertura. Alla Lazio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *