Home / diretta partite / RIVIVI IL LIVE DI MB, Juventus 2-1 Bologna: Pjanic e Ronaldo regalano 3 punti sofferti ai bianconeri
Immagine dall'account ufficiale della Juventus

RIVIVI IL LIVE DI MB, Juventus 2-1 Bologna: Pjanic e Ronaldo regalano 3 punti sofferti ai bianconeri

Ritorna la Serie A, ritorna la Juventus. La squadra di Maurizio Sarri, dopo la sosta nazionali, affronta il Bologna desideroso di punti che ha ritrovato al campo d’allenamento Mihajlovic. Il tecnico bianconero cambia poco e si affida a Buffon tra i pali, al posto di Szczesny. A centrocampo Rabiot dà respiro al connazionale Matuidi, mentre sulla trequarti ancora preferito Bernardeschi, autore di ottime prestazioni in azzurro. Davanti ancora CR7 e Higuain. Ecco le scelte complete dei due tecnici:

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Rabiot; Bernardeschi; Higuain, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Maurizio Sarri.
Bologna (4-3-3): Skorupski; Mbaye, Danilo, Bani, Krejci; Svanberg, Soriano, Poli; Orsolini, Palacio; Sansone. Allenatore: Sinisa Mihajlovic.

Finale in forte sofferenza per la Juventus, che prima – con De Ligt – rischia un calcio di rigore e poi è la traversa ad aiutare i bianconeri. Buffon decisivo nel finale, con una gran parata su Santander. Tre punti d’oro e non banali, considerando la sosta delle Nazionali.

90′ +4: Prima traversa di Santander, poi ancora Santander in rovesciata a calciare. Buffon respinge in angolo, ma non c’è nemmeno il tempo di battere. Finisce qui.

90’+ 3: Niente rigore, ma punizione da posizione pericolosa per il Bologna. Sarà l’ultima occasione del match.

90′ + 2: Intervento goffo di De Ligt che la colpisce di gomito, l’arbitro si consulta con il Var.

90′: Saranno 3 i minuti di recupero.

87′: Cross di Matuidi per Ronaldo, anticipo decisivo di un difensore che allontana di testa.

84′: 

Danilo stende Matuidi, giallo per l’autore del momentaneo pareggio.

83′: Occasione clamorosa per il Bologna: Palacio calcia, De Ligt devia e mette Orsolini davanti alla porta. L’attaccante emiliano però colpisce male e manda fuori.

82′: 

Terzo cambio per Sarri, entra Dybala ed esce Higuain.

81′: Contropiede Juve, con Higuain che serve Ronaldo, che si gira e calcia di sinistro. Ancora il portiere rossoblù a dire di no.

80′: 

Fuori Sansone e Svanberg, dentro Santander e Olsen.

78′: Cross dalla sinistra, Bentancur devia in angolo.

75′: Higuain! Cross dalla destra di Ronaldo, scivolata del Pipita e parata di Skorupski, che si stende e dice di no all’argentino.

73′: 

Secondo cambio per Sarri. Fuori Rabiot, dentro Matuidi.

70′: 

Errore di Cuadrado, Bentancur è costretto a spendere il giallo per fermare un avversario lanciato verso la porta.

67′: Verticalizzazione del Bologna, chiusura in scivolata provvidenziale di Alex Sandro che ferma tutto.

64′: Azione in velocità della Juventus, con Alex Sandro che mette in mezzo per Higuain. Il pipita, di sinistro, calcia di primo, ma è bravissimo Skorupski ad abbassarsi e a respingere.

62′: 

Fuori Khedira, dentro Bentancur.

60′: Numero di Palacio a centrocampo, bravissimo De Ligt ad intercettare una palla pericolosissima.

57′: Ora la Juve fa possesso e prova ad amministrare.

54′: 

Pjanic! Errore difensivo del Bologna, è ancora il bosniaco ad approfittarne piazzando alla destra dell’estremo difensore.

53′: Dagli sviluppi del corner, ancora Ronaldo è bravo a liberarsi e a colpire di testa. Skorupski attento respinge.

52′: Contropiede Juve, Ronaldo punta Mbaye e prova a mettere in mezzo. Deviazione e ancora angolo Juve.

49′: Spunto di Rabiot sulla sinistra, cross in mezzo e anticipo provvidenziale, su Bernardeschi, di un difensore.

48′: Cuadrado punta l’uomo e prova un tiro-cross. Palla che si perde sul fondo.

46′: Si riparte, possesso Juve.

Dopo il vantaggio di Ronaldo, immediata la reazione del Bologna, che dopo un occasione con Sansone riesce a trovare subito il gol del pareggio. Sarri, però, può pescare la carta vincente da una panchina ricchissima.

45′: Finisce senza recupero.

42′: Pjanic ci prova da ottima posizione, ma la palla si alza troppo.

39′: Cross di Palacio e tiro al volo di Orsolini, respinge De Ligt.

36′: Cambio gioco di Bernardeschi per Cuadrado, che crossa e guadagna angolo.

33′: Cross di Ronaldo dalla destra, palla che finisce direttamente alta.

30′: Orsolini ci prova da calcio da fermo, palla alta.

29′: 

Fallo di Rabiot proprio al limite, ammonizione per il francese.

28′: 

Giallo per Sarri, che in occasione del gol ha protestato col direttore di gara.

26′: 

Gran gol di Danilo, che calcia di collo pieno, di controbalzo, sul secondo palo. Pareggio Bologna.

25′: Insiste il Bologna, bell’intervento difensivo di Bonucci che interviene su Sansone e mette palla in angolo.

22′: 

Giallo per Sansone, che entra con la gamba alta su Cuadrado in anticipo.

21′: Cross degli ospiti, Sansone prova addirittura in rovesciata. Palla fuori.

19′: 

Errore di Krejci, Ronaldo lo punta, si sposta la palla sul destro e calcia sul primo palo. 701esimo gol da professionista, 1-0 Juve.

17′: Azione insistita della Juve: Khedira ci prova al volo, difesa che respinge ancora. Poi Bernardeschi verticalizza per Cuadrado, che serve ancora il tedesco che calcia debolmente.

15′: Respinta corta della difesa, Higuain stoppa e calcia al volo. Tiro centrale.

14′: Azione splendida della Juve tutta in velocità, Rabiot calcia e guadagna angolo (tiro respinto dalla difesa).

11′: Pjanic prova a imbucare Higuain, attenta la difesa rossoblù, Rimessa Juve.

9′: Spunto di Bernardeschi, angolo per la Juve.

8′: Partita bloccata, con i bianconeri che non riescono a macinare gioco.

5′: Lancio di De Ligt per Alex Sandro, Orsolini entra in ritardo e colpisce netto il brasiliano. Questa volta è punizione per la Juve.

3′: Fallo di Cuadrado e Bonucci in sandwich, punizione per il Bologna da posizione defilata.

1′:  Si parte, il Bologna dà il primo giro al pallone.

Check Also

FOTO-SOCIAL, Dybala:” Un piacere conoscerti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.