Home / News / Juventus-Cagliari 3-1. Dybala, Cuadrado e uno sfortunato Bradaric regalano la vittoria alla Juve. Rileggi il nostro Live!
Dal profilo Instagram della Juventus

Juventus-Cagliari 3-1. Dybala, Cuadrado e uno sfortunato Bradaric regalano la vittoria alla Juve. Rileggi il nostro Live!


Meno di mezz’ora all’inizio della gara che chiude le sfide del sabato, dove scenderà in campo la Juventus che affronterà tra le proprie mura domestiche il Cagliari, forte della vittoria ottenuta contro il Chievo domenica scorsa per 2 a 1. Squadra sarda che può contare in un Pavoletti ispiratissimo: fin qui 5 reti per l’ex Napoli. Gara che vede anche il ritorno di Padoin allo Stadium, l’ex “talismano” stasera avrà un cliente difficile come Paulo Dybala da dover affrontare. Juventus che arriva con un totale di 12 vittorie e 1 pareggio fin qui tra campionato e Champions League, e con un Cristiano Ronaldo già a segno 7 volte in Serie A, gli ultimi due gol segnati proprio nella doppietta contro l’Empoli di sabato scorso. Recuperati Khedira e Spianazzola, presenti oggi in panchina, i bianconeri, stando agli ultimi aggiornamenti, si ritrovano a fare a meno di Mandzukic a causa del problema alla caviglia che lo affligge da qualche settimana. Entrambe le squadre sono chiamate a vincere questa sera: la squadra di Maran per allontanare la zona retrocessione a soli 7 punti di distanza, mentre invece, i campioni d’Italia, devono guadagnarsi i 3 punti per lanciare un messaggio alle due dirette pretendenti, Napoli e Inter, – entrambe vincitrici con 5 reti segnate alle sventurate Empoli e Genoa – che la vetta appartiene alla Juventus e a nessun altro. I presupposti per una bella sfida ci sono, ora la palla passa nei piedi dei giocatori!

Formazioni:

Juventus (4-3-3): Szczesny, Cancelo, Bonucci, Benatia, De Sciglio, Bentancur, Pjanic, Matuidi, Dybala, Ronaldo, Douglas Costa

A disposizione: Perin, Pinsoglio, Chiellini, Barzagli, Alex Sandro, Rugani, Khedira, Cuadrado, Spinazzola, Kean

Allenatore: Massimiliano Allegri

Cagliari (4-3-1-2): Cagno, Padoin, Ceppitelli, Pisacane, Srna, Barella, Bradaric, Ionita, Castro, Pavoletti, Joao Pedro

A disposizione: Rafael, Aresti, Andreolli, Faragò, Romagna, Pajac, Dessena, Cigarini, Cerri, Sau

Allenatore: Rolando Maran

Arbitro: Maurizio Mariani

Juventus vince 3-1 contro un Cagliari tutt’altro che docile: come aveva dichiarato Bonucci alla fine della prima frazione di gioco, questa squadra è stata pericolosa, ci ha creduto fino al gol di Cuadrado giunto al minuto 87′. Ottima la sua prestazione da subentrato a Douglas Costa all’inizio del secondo tempo. Grande prestazione della squadra sarda che fa bene sia al loro che al morale dei bianconeri, che si riportano a 6 lunghezze da Napoli ed Inter, e che, si possono concentrare ora per la sfida di Champions League contro il Manchester United di mercoledì tra le mura domestiche.

90’+3′: Triplice fischio dell’arbitro!

90’+2′: Ronaldo! Rovesciata di CR7 dopo il cross di Cuadrado nella stessa area di porta di quella vista con il Real la scorsa primavera. Purtroppo però la palla è centrale e finisce nelle mani di Cragno

90′: Saranno 3 i minuti di recupero

87′: GOL DELLA JUVE!! CUADRADO! Ripartenza micidiale della Juventus con Cristiano Ronaldo, con una grande falcata arriva fino all’area di porta di Cragno difesa solo dal portiere e da un solo difensore sardo. CR7 con grande generosità offre un filtrante a Cuadrado, che, vedendosi arrivare Cragno, con un destro micidiale fa gonfiare la rete per il 3 a 1 bianconero

87′: Angolo sfumato per il Cagliari, la Juve può ripartire

86′: Occasione Cagliari! Squadra di Maran che cerca il pareggio, Sau dalla destra con un filtrante, pizzica Pavoletti che fa partire il sinistro che impatta su un difensore bianconero concedendo l’angolo al Cagliari.

84′: Angolo per la Juve che viene spazzato dai giocatori sardi, la Juve recupera la sfera, tenta un cross al centro, Bentancur tenta la conclusione ma Pisacane nuovamente salva la situazione e pulisce l’area

83′: Ronaldo! Filtrante delizioso dopo una carambola arrivata dal passaggio di Cuadrado. Pisacane si immola e devia fuori

83′: Terzo ed ultimo cambio anche per la Juventus: Fuori Matuidi dentro Barzagli

82′: Barella! Botta da fuori dal giovane sardo, la palla esce di poco alta dalla porta difesa da Szczesny

80′: Terzo ed ultimo cambio per il Cagliari: esce prendendo l’applauso di tutto lo Stadium, l’ex Padoin per Sau

79′: Palla spazzata fuori dalla difesa del Cagliari, Juventus che recupera la sfera, gioco veloce dei giocatori bianconeri, fino ad arrivare al lancio di Dybala per Ronaldo, che impatta la sfera che colpisce un difensore sardo. Ma il gioco viene fermato per posizione di fuorigioco del portoghese

78′: Cancelo dalla fascia destra tenta il cross per centro dell’area alla ricerca dei compagni dopo un bel fraseggio bianconero, ma la palla viene deviata fuori facendo guadagnare l’angolo alla Juventus

76′: Cagliari che non demorde e prova ad attaccare con lanci insidiosi verso Pavoletti, ma la Juventus chiede bene gli spazi

75′: Ammonizione per Matuidi: il francese guadagna il giallo dopo un intervento ruvido ai danni di Pavoletti

73′: Punizione battuta da CR7 che impatta sulla barriera, Alex Sandro si avventa sulla fascia sinistra recuperando la sfera e provando a crossare per i compagni al centro dell’area sarda, ma la palla è facile preda di Cragno

72′: Intervento in maniera fallosa di Srna su Alex Sandro da buona posizione. Sulla palla si avventa Ronaldo, che da li è uno specialista

70′: Secondo cambio per la Juve: Fuori Pjanic, con qualche dolore al costato, dentro Alex Sandro 

70′: Dybala! Cuadrado dalla fascia destra serve l’argentino posizionato poco fuori dall’area sarda. La Joya tenta la conclusione di prima, ma risulta un tiro storto senza troppi pericoli per Cragno che guarda la palla uscire

69′: Punizione battuta da Cigarini, la sfera viene spazzata dalla difesa bianconera, Srna riceva la sfera da destra, tenta il cross sul secondo palo per Pavoletti, ma Szczesny salta più in alto di tutti e anticipa gli attaccanti sardi

68′: Punizione da media distanza per il Cagliari dopo l’intervento falloso di Matuidi su Srna

67′: Secondo cambio per il Cagliari: fuori Ionita dentro Faragò

67′: Cragno coi pugni sventa il cross spennellato da Pjanic da punizione

66′: Juventus che guadagna una punizione da buona posizione dalla fascia sinistra dopo un lungo fraseggio alla ricerca dello spazio giusto. Pjanic alla battuta

63′: Ammonizione per Pisacane: giallo arrivato dopo l’intervento in ritardo su Dybala

60′: Lancio di Bonucci, che pesca Cuadrado lanciato sulla fascia destra, li davanti solo lui e Ronaldo contro due giocatori del Cagliari. Il colombiano tenta di servire CR7 smarcatosi, ma Cragno esce e con un guizzo allontana la sfera coi pugni i tuffo

57′: Juve Pericolosa: Ronaldo dalla sinistra scucchiaia in mezzo, Ceppitelli devia con la testa, Cancelo dalla destra recupera la sfera, la gioca su Cuadrado che a sua volta scarica innestando Dybala dentro l’area. L’argentino viene fermato dai due centrali sardi. Silent Check in ogni caso effettuato dall’arbitro per l’intervento un pò irruento da parte dei difensori rossoblu

56′: Primo cambio anche per il Cagliari: fuori lo sfortunato autore dell’autogol Bradaric, dentro Cigarini

54′: Cagliari insidioso che giunge nell’area di rigore bianconera con Pavoletti. Ma l’ex Napoli viene murato dai difensori bianconeri

53′: Matuidi! Stacco di testa del francese dopo l’assist dalla destra di Cuadrado. Ma la palla finisce alta sopra la traversa

51′: Squadre che si studiano in questi minuti iniziali, con il Cagliari più aggressivo rispetto al primo tempo

49′: Ammonizione per Pavoletti: l’ex Napoli cercando di fermare CR7, gli colpisce il piede mancando la sfera

48′: Subito il Cagliari pericoloso: Castro, servito da Joao Pedro, tenta di servire Pavoletti all’interno dell’area di rigore. Szczesny pronto intercetta e fa sua la sfera

45′: Prima sostituzione per la Juventus: fuori Douglas Costa dentro Cuadrado

45′: Cagliari che da il primo giro di palla per l’inizio del secondo tempo

Primo tempo avvincente in questa sfida serale sotto pioggia. Juventus in gol dopo 40 secondi con Dybala, e forse, causa anche dello spegnimento dei bianconeri dopo 12′. Squadra sarda che ha saputo approfittare di questa tranquillità degli uomini di Allegri, senza mollare dopo lo svantaggio iniziale, segnando il gol del pari al 36′ con Joao Pedro. La gioia della squadra di Maran però, svanisce dopo neanche 3′: infatti la squadra campione d’Italia si sveglia, aumenta i giri, e uno sfortunato Bradaric devia nella propria rete il cross teso di Douglas Costa. Direzione di gara da parte di Mariani ben fatta fin qui, non si può dire altrimenti del VAR: in tre occasioni questa tecnologia è stata chiamata ad aiutare l’arbitro, e il suo intervento è stato fin qui, molto lento. Bonucci, alla fine della prima metà di gioco ha poi dichiarato: “ci siamo seduti dopo l’uno a zero e abbiamo rischiato troppo. Siamo stati bravi a riportarci in vantaggio. dobbiamo stare con la spina attaccata perché loro attaccano e sono pericolosi. Ho preso una botta nello scontro con Pavoletti ma sto bene“.

45’+4′: Finisce qui il primo tempo

45’+3′: Ronaldo!! Gran botta del portoghese a seguire dal lancio di Douglas Costa, ma la palla impatta sul palo e tornando fuori dall’area sarda

45’+2′: Juventus che detiene il possesso palla in questi ultimi minuti tentando affondi insidio ai danni del Cagliari

45′: Saranno 4 i minuti di recupero

45′: Bentancur tenta dopo il passaggio di Douglas Costa, la conclusione da fuori area. Il destro però risultata sbilenco. Rimessa per il Cagliari

43′: Per l’arbitro Mariani è un colpo di spalla e non di braccio

42′: Check al VAR da parte di Mariani dopo un tentativo della Juventus. Bradaric nel tentativo di allungarsi la palla, sembra deviare con il braccio

41′: Ronaldo! Tentativo del portoghese sul cross dalla destra, ma la conclusione è debole e facile preda della squadra rossoblu

39′: AUTOGOL DEL CAGLIARI! BRADARIC! Douglas Costa immette un cross teso nell’area sarda, Bradaric nel tentativo di difendere la propria porta dalla palla insidiosa del brasiliano, sorprende Cragno imbucandolo

36′: GOL DEL CAGLIARI! JOAO PEDRO! Rete del Cagliari dopo la ripartenza sarda. Srna dalla fascia destra, Joao Pedro aggancia la sfera e col destro insidioso infila Szczesny

35′: Secondo angolo per la Juventus: respinta dalla difesa sarda, la sfera viene poi nuovamente immessa al centro dell’area difensiva rossoblu da Pjanic, ma Cragno esce coi pugni

34′: Pjanic dalla bandierina, il cross finisce nella mischia, viene deviata poi fuori dai difensori del Cagliari. Altro angolo per la Juve

34′: Percussione dalla destra con De Sciglio per la Juventus: nel tentare il cross la palla viene deviata fuori da Srna. Angolo per i bianconeri

32′: Ammonizione per Bradaric: il numero 6 sardo si prende il giallo per evitare la ripartenza palla al piede di Bentancur

31′: Gran mischia all’interno dell’area bianconera, Ronaldo pulisce spazzando via.

30′: Angolo guadagnato dal Cagliari dopo il muro di Benatia sul tentativo dalla fascia di Srna

28′: Lungo fraseggio della Juventus. La squadra di Maran ha preso le misure e riesce a bloccare gli affondi dei bianconeri

26′: Pjanic tenta il lancio lungo a cercare Dybala lanciato verso l’area del Cagliari, ma palla è troppo profonda per l’argentino

25′: Tentativo dalla bandierina dei rossoblu respinto dai bianconeri

24′: Tentativo dalla distanza di Ionita, la palla viene murata da Benatia, finendo in out e concedendo l’angolo al Cagliari

22′: Punizione per il Cagliari dalla trequarti, Castro per un momento controlla la sfera dopo il cross, ma la difesa bianconera sventa tutto

21′: Problemi per Bonucci: si scalda Barzagli

19′: Pavoletti!! L’ex Napoli vicino al gol del pareggio dopo il calcio dalla bandierina, ma Szczesny con un miracolo salva la propria porta ed il risultato

18′: Mariani concede l’angolo dopo il Check al VAR

17′: Cross in mezzo a cercare Joao Pedro, Benatia saltando sventa il pericolo ma porta alle proteste per un sospetto tocco di mano. Check al VAR

14′: Cagliari schiacciato nella propria metà campo. I Bianconeri non permettono alla squadra di Maran di uscire dalla propria metà campo

12′: Delizioso tocco d’esterno di Douglas Costa, che spennella un cross interno all’area del Cagliari per Ronaldo, ma il portoghese non arriva a deviare in porta per poco

11′: Douglas Costa! Tentativo da fuori area del brasiliano, che, con un mancino a giro tenta di sorprendere Cragno. Ma il portiere sardo respinge coi pugni

9′: Juventus che ora gestisce il pallone, il Cagliari, da suo canto invece, aumenta il pressing alzando il proprio baricentro

7′: Matuidi! Stacco di testa del francese sull’angolo guadagnato dalla Juventus, ma la palla finisce fuori di poco

6′: Ancora Juventus! Cancelo tenta il cross teso che, deviato, fa guadagnare il calcio dalla bandierina alla squadra di Allegri

6′: Douglas Costa! Tentativo del brasiliano dopo la ripartenza dalla Juventus. Ma Cragno risponde presente

5′: Calcio d’angolo che si conclude in nulla di fatto.

4′: Primo sussulto per il Cagliari: calcio d’angolo guadagnato dopo una percussione da parte della squadra sarda

3′: si sono persi 2′ a causa di un silent check per la posizione di sospetto fuorigioco da parte di Dybala al momento del passaggio di Bentancur.

1′: GOL DELLA JUVENTUS!!!DYBALA! La Joya, servito da Bentancur, riesce a svincolarsi dai difensori avversari, giungendo al limite dell’area, si smarca nuovamente dai suoi avversari, e, scivolando, col destro riesce a beffare Cragno.

1′: Si comincia! Juventus che da il primo giro di palla

Check Also

RASSEGNA STAMPA, Le prime pagine dei maggiori quotidiani sportivi

Ecco le prime pagine dei maggiori quotidiani sportivi italiani, oggi in edicola:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.