Home / News / RIVIVI IL LIVE DI MB, Juventus 4-3 Napoli: Koulibaly regala i 3 punti ai bianconeri
Dal profilo Instagram del giocatore

RIVIVI IL LIVE DI MB, Juventus 4-3 Napoli: Koulibaly regala i 3 punti ai bianconeri

Seconda giornata ed è già tempo di Juventus-Napoli all’Allianz Stadium. 3 punti per entrambe le squadre nella prima giornata, con i bianconeri vincenti a Parma grazie ad una rete di capitan Chiellini – proprio ieri caduto vittima di un grave infortunio – e i partenopei a Firenze dopo un rocambolesco 4-3. Sarri sceglie gli uomini che hanno partecipato fin dall’inizio al ritiro, quasi gli stessi di Parma, e si affida dunque a colore che hanno avuto più tempo per capire i suoi meccanismi. Qui di seguito le formazioni ufficiali:

Juventus (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro;  Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain, Cristiano Ronaldo

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Ghoulam, Allan, Zielinski; Callejon, Fabian, Insigne; Mertens

90′ + 3: Finisce qui, la Juventus vince una partita pazzissima. Avanti 3-0, rimontata 3-3 e, nei minuti di recupero, vince grazie ad un’autorete di Koulibaly.

90′ + 2: 

KOULIBALYYYYY! Clamoroso autogol del difensore partenopeo, che dagli sviluppi di una punizione respinge malissimo e beffa il suo portiere.

90′ + 1: 

Giallo per Elmas che stende Dybala.

90′: Costa ci prova a giro, ma la palla si alza troppo. Occasione pericolosissima per i padroni di casa. Saranno 3 i minuti di recupero, nel frattempo.

89′: Possesso ora dei bianconeri, che provano, con le ultime forze, a cercare il gol vittoria.

86′: La Juve si riaffaccia in avanti, cross di Matuidi e parata in uscita di Meret, che anticipa CR7.

83′: 

Giallo anche per Douglas Costa, che alza troppo il braccio su Mario Rui.

81′: 

Pareggio del Napoli, ancora su punizione. Questa volta è Di Lorenzo a metterla dentro.

80′: 

Giallo per Alex Sandro, che rimedia ad un errore di De Ligt.

78′: De Ligt momentaneamente a terra per crampi, ma i bianconeri hanno terminato le sostituzioni, quindi dovrà stringere i denti.

76′: 

Fuori Higuain tra gli applausi, dentro Dybala.

74′: 

Fuori Allan, dentro Elmas.

72′: De Ligt ci prova da lontanissimo, ma la palla non si abbassa a sufficienza e finisce alta.

70′: Fabian Ruiz ci prova dalla distanza, Szczesny respinge.

69′: Succede di tutto allo Stadium, incrocio dei pali di Douglas Costa.

68′: 

Lozano accorcia ancora, raccoglie un cross di Zielinski e calcia di prima.

66′: 

Da punizione, Manolas accorcia le distanze di testa.

65′: Ora il Napoli si riversa in avanti, la Juve è chiusa.

62′: 

RONALDO! Cross dalla sinistra di Douglas Costa e Ronaldo di sinistro incrocia, calciando di prima. Tripudio bianconero.

60′: 

Fuori Khedira, dentro Emre Can.

59′: Manolas travolge Ronaldo sulla linea di fondo, calcio di punizione per la Juventus.

56′: Mertens punta Bonucci, rientra sul destro e calcia a giro. Szczesny ancora ben piazzato respinge agilmente in angolo.

54′: Matuidi! Riceve da CR7 e calcia di prima, Meret devìa in angolo.

52′: 

Giallo per Matuidi che protesta troppo a causa di un fallo non fischiato da Orsato.

51′: Zielinski trova spazio in profondità e, da posizione defilata, calcia di sinistro. Szczesny è attento e blocca.

48′: Lancio di Pjanic in profondità per Ronaldo, ma Di Lorenzo è attento e ferma tutto.

46′: 

Si riparte e subito due cambi per il Napoli: dentro Mario Rui e Lozano, fuori Ghoulam, già ammonito, e Insigne.

Una Juventus pimpante, più reattiva degli avversari e che in pochi minuti ha messo a segno un uno-due micidiale. Poi ancora occasioni per Khedira, ma il risultato non è più cambiato.

45′ + 3: Si chiude qui il primo tempo, 2-0 per i padroni di casa.

45′ + 1: Insigne prova il gol capolavoro calciando al volo di destro, ma spedisce in curva.

45′: Saranno 3 i minuti di recupero.

44′: 

Giallo per Di Lorenzo che entra durissimo su Alex Sandro.

43′: Errore della Juve in uscita con Pjanic, poi De Ligt e Bonucci si scontrano ma il Napoli spreca tutto.

40′: 

Giallo per Ghoulam, che stende Douglas Costa.

37′: Questa volta è Ghoulam che ci prova, sempre dalla distanza. Palla che finisce altissima.

34′: Ci prova Fabian Ruiz da lontanissimo, ma la palla finisce lontana dalla porta.

32′: Traversa di Khedira, ancora al termine di un’azione meravigliosa. Bianconeri ancora vicini al terzo gol.

30′: Azione favolosa della Juve, ma Khedira spreca tutto sbagliando da 3 metri, tirando addosso a Meret.

28′: Douglas Costa prova ancora a partire in velocità, ma il solito Koulibaly è attento e si rifugia in fallo laterale.

26′: Napoli che ora cerca di scuotersi dopo la doppia rete subita. Juve che lascia il pallino del gioco.

23′: Gioco ancora fermo dopo un brutto colpo rimediato da Bonucci da parte di Koulibaly.

21′: Angolo pericoloso del Napoli, con Szczesny che smanaccia via.

19′: 

HIGUAINNNNNNNN! Numero pazzesco in area di rigore e tiro al volo sotto la traversa! Il pipita non perdona.

16′: 

Danilo! Contropiede clamoroso di Douglas Costa che mette in mezzo proprio per il brasiliano, appena entrato in campo.

15′: 

De Sciglio ha qualche problemino alla coscia e lascia il campo proprio sul corner del Napoli. Entra Danilo!

14′: Szczesny! Allan a giro dai 20 metri, ma il polacco compie un miracolo a mano aperta e respinge in angolo. Primo squillo degli ospiti.

12′: Insigne rompe il pressing della Juve e Pjanic è costretto a metterlo giù a centrocampo.

9′: Ancora Juve pericolosa e ancora CR7 che si rende pericoloso con un tiro-cross ancora ribattuto da Koulibaly.

7′: Dopo un inizio arrembante della squadra di Sarri, ora è il Napoli che gestisce.

4′: Ancora Ronaldo! Riceve da Matuidi e scarica, di prima, un siluro di sinistro. Meret respinge.

3′: Ripartenza Juve con Douglas Costa che serve Ronaldo, ma Koulibaly è attento e ruba palla in tackle.

1′: Partiti, il Napoli dà il primo giro al pallone.

Check Also

RONALDO, Rientro alla Continassa previsto per mercoledì

Per Gazzetta, Ronaldo tornerà mercoledì alla Continassa dopo un giorno di riposo concesso da Sarri. I …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.