Home / News / Juventus-Pescara 3 a 0 finale. Vittoria importante per gli uomini di Allegri e debutto storico di Moise Kean. Rileggi il live di MB

Juventus-Pescara 3 a 0 finale. Vittoria importante per gli uomini di Allegri e debutto storico di Moise Kean. Rileggi il live di MB

Dopo la pausa per gli impegni delle nazionali è finalmente tornato il momento di scendere in campo con la Serie A. Stasera allo Juventus Stadium va in scena la sfida tra i campioni in carica bianconeri e il neopromosso Pescara di mister Oddo. Un impegno sulla carta piuttosto semplice per gli uomini di Allegri, che opta per un ampio turnover in vista dell’impegno di Champions League contro il Siviglia.

Queste le formazioni ufficiali della partita.

Juventus (3-5-2): Neto; Rugani, Bonucci, Evra; Lichtsteiner, Khedira, Hernanes, Asamoah, Alex Sandro; Mandzukic, Higuain.
A disposizione: Buffon, Audero, Chiellini, Sturaro, Pjanic, Lemina, Marchisio, Cuadrado, Kean.

Pescara (4-1-4-1): Bizzarri; Zampano, Campagnaro, Zuparic, Crescenzi;  Brugman;  Memushaj, Cristante, Pettinari, Biraghi; Caprari

Di seguito il live del match. Restate aggiornati per non perdere nessuna emozione della partita.

Secondo tempo

90’+2 – Fischio finale della partita: la Juventus vince in casa per 3 a 0 grazie alle reti di Khedira, Mandzukic e Hernanes. Una vittoria importante per i bianconeri in vista della partita contro il Siviglia, ma onore al Pescara, autore di una grande partita che ha messo in grossa difficoltà la squadra di Allegri.

90′ – Occasione Pescara. Azione confusa degli abruzzesi che si ritrovano davanti a Neto, che respinge due volte salvando la porta della Juventus.

90′ – Finalmente Kean tocca il suo primo pallone in Serie A, anche se il controllo non è dei migliori.

89′ – Il pubblico vorrebbe vedere il primo pallone giocato da Kean, che però non viene servito dai compagni.

87′ – Ammonizione per Bruno, che stende Higuain.

86′ – Partita ormai che non ha più nulla da dire: i padroni di casa risparmiano fiato, mentre il Pescara aspetta solo il fischio finale.

84′ – Cambio per la Juventus: entra Moise Kean ed esce Mandzukic. Si tratta di un record per la Serie A, con il primo giocatore degli anni 2000 a giocare nelle massima serie italiana.

83′ – Kean a bordocampo è pronto ad entrare, il probabile sostituto dovrebbe essere Mandzukic.

80′ – Ancora occasione Juventus. Cross di Alex Sandro che, dopo il liscio della difesa del Pescara, arriva a Cuadrado. Appoggio per Sturaro che prova il tiro, Bizzarri respinge.

78′ – I bianconeri continuano a fare girare palla senza correre rischi. Allegri nel frattempo valuta l’ultimo cambio da effettuare.

76′ – Higuain prova ancora la conclusione e guadagna un corner. Nel frattempo sostituzione per il Pescara: esce Cristante ed entra Bruno.

75′ – Ultimo quarto d’ora della partita con la Juve che amministra il possesso palla e cerca di risparmiare le energie in vista del Siviglia.

73′ – I bianconeri corrono sulle ali dell’entusiasmo e giocano con maggiori energie e forze, mentre il Pescara è oramai rassegnato.

71′ – Cambio per la Juventus: esce Khedira ed entra Sturaro.

69′ – GOOOOOOAAAAALLLLL JUVENTUS!!! HERNANES!!! Il centrocampista brasiliano si libera con un paio di belle giocate sulla trequarti e prova ancora una volta il tiro dalla distanza: questa volta è tutto perfetto e il pallone si insacca accanto al palo. 3 a 0 e partita chiusa!

67′ – La squadra di Oddo sembra adesso piuttosto sfiduciata e cerca l’assalto, concedendo però di conseguenza più spazi alla Juventus.

65′ – Cambio tra le file del Pescara: dentro l’ex della partita Simone Pepe ed esce Pettinari.

64′ – GOOOOOOAAAAALLLLL JUVENTUS!!! MANDZUKIC!!! Asamoah si invola sulla sinistra e crossa nel mezzo, dove Khedira spizzica per Mandzukic: il croato è completamente solo a due passi dalla porta, incrocia senza sbagliare e permette alla Juve di raddoppiare. 2 a 0!

63′ – Occasione Juventus! Khedira serve Higuain dentro l’area di rigore, forse aspettando un po’ troppo: il Pipita prova il diagonale ma Bizzarri respinge e permette alla difesa di recuperare.

61′ – La Juve sta abbassando i ritmi e permette al Pescara di uscire e di creare qualche azione interessante. Allegri studia le mosse per cambiare l’atteggiamento della squadra.

59′ – Hernanes prova il cross dalla sinistra ma il Pescara continua a respingere ogni pallone.

57′ – Il Pescara prova l’offensiva con un lancio lungo per Caprari sulla fascia sinistra, il quale prova il cross ma finisce lungo. Nulla di fatto per gli abruzzesi.

55′ – Buona azione dei bianconeri, che prova due volte il cross sulla destra con Cuadrado e conclude infine con il tiro dalla distanza di Hernanes, che finisce alto.

53′ – Occasione Juventus! Palo di Higuain! Il Pipita si fa servire al limite dell’area da Alex Sandro, si gira e tira colpendo il palo, con Bizzarri battuto. Juve vicinissima al raddoppio.

52′ – La Juventus continua a faticare a creare occasioni, Marchisio inizia il riscaldamento.

50′ – Occasione sprecata dal Pescara, con Caprari che si invola in un due contro due ma si fa recuperare da Alex Sandro e Cuadrado.

49′ – Alex Sandro mette in mostra tutto il suo talento con una meravigliosa giocata sulla destra, conquistando una punizione interessante.

48′ – La Juve tiene il possesso palla e gestisce la manovra senza fretta, il Pescara continua a chiudersi senza fretta di cercare il pareggio.

47′ – Bella giocata di Higuain, che protegge il pallone e con due tocchi al volo serve sulla fascia sinistra Alex Sandro.

46′ – Calcio d’inizio del secondo tempo da parte della Juventus. Per il Pescara esce Campagnaro ed entra Vitturini.

Primo tempo

45’+1 – Fischio finale del primo tempo. La Juve va negli spogliatoi in vantaggio per uno a zero grazie al goal di Khedira, anche se il gioco è decisamente insufficiente, tanto da scatenare in più occasioni i fischi dei tifosi presenti allo Stadium. Allegri dovrà dare una scossa ai suoi uomini per chiudere senza problemi questa partita.

45′ – Primo giallo del match per Crescenzi, che ferma fallosamente Cuadrado.

44′ – Ottima chiusura di Brugman su Higuain, non esattamente pronto e reattivo in questa occasione.

43′ – La Juventus ha adesso qualche spazio in più per attaccare ma non riesce a creare occasioni pericolose per ora. Manca un po’ di verve alla squadra di Allegri, anche se in vantaggio di una rete.

42′ – Qualche brivido per la difesa della Juve, con un cross del Pescara a servire Caprari molto pericoloso. Tutto fermo però per fuorigioco.

40′ – Il Pescara cerca adesso l’offensiva negli ultimi minuti del primo tempo, mentre la Juve cerca di dare ordine al proprio gioco.

38′ – Occasione Pescara. Erroraccio difensivo a metà tra Alex Sandro ed Evra che permette al Pescara di arrivare a due passi da Neto. Per fortuna gli abruzzesi non sfruttano l’occasione ma che brividi per i bianconeri.

37′ – Anche lo Stadium torna a cantare dopo il goal del vantaggio della Juve.

36′ – GOOOOOAAAAALLLLL JUVENTUS!!! KHEDIRA!!! Scambio sulla destra tra Cuadrado e Khedira, servito poi in mezzo all’area di rigore da Mandzukic dopo un rimpallo. Il tedesco mira l’angolino basso e non sbaglia. 1 a 0 Juventus!

35′ – Cuadrado prova il cross dalla fascia destra ma Zampano spazza via senza problemi.

33′ – Il Pescara riesce a chiudere bene i bianconeri a centrocampo, concedendo pochi spazi e solo sulle fasce. Ottimo lavoro per ora dei ragazzi di Oddo.

32′ – Bonucci prova il lancio in profondità per Asamoah ma finisce molto lungo.

30′ – Mezz’ora di gioco e fischi sempre più consistenti allo Stadium. Troppi rischi e poche occasioni buone per gli uomini di Allegri, soprattutto troppi errori a centrocampo.

29′ – Qualche fischio di malcontento da parte dei tifosi bianconeri, non soddisfatti dal gioco della squadra e dai rischi corsi.

27′ – Hernanes crossa molto bene nel mezzo ma il primo ad arrivare è Biraghi. Sarà calcio d’angolo.

26′ – Cuadrado prova il numero su Crescenzi, che stende il colombiano. Punizione interessante per i bianconeri.

25′ – Primo cambio per la Juventus: fuori Lichtsteiner, dentro Cuadrado.

24′ – Occasione Pescara! Caprari si infila dentro l’area di rigore solo davanti a Neto, provvidenziale il recupero di Rugani che fa perdere l’attimo all’attaccante del Pescara che sbaglia un goal già fatto.

22′ – Tentativo di Higuain, che prova a sfondare in area di rigore. Il Pescara riesce a salvarsi.

21′ – Occasione Juventus! Hernanes prova il tiro dalla distanza ma finisce fuori.

19′ – Quasi venti minuti di gioco allo Stadium: la partita per ora è molto fisica, con entrambe le squadre che non si fanno problemi a spendere falli per bloccare il gioco degli avversari.

17′ – Occasione Juventus! Alex Sandro si invola in velocità sulla fascia sinistra e crossa nel mezzo per Higuain, che colpisce di testa. La palla sfiora il palo ma esce.

16′ – Gli uomini di Allegri cercano di gestire la palla con calma e trovare gli spazi, mentre il Pescara si chiude in difesa.

14′ – Il Pescara riesce a salvarsi e prova a ripartire in contropiede. Caprari viene servito nel mezzo e prova il tiro ma la Juve chiude bene.

13′ – Occasione Juventus. Lichtsteiner crossa nel mezzo per Higuain, che cerca la girata e guadagna un calcio d’angolo.

12′ – Juventus che cerca l’assalto alla porta degli abruzzesi ma senza trovare il varco giusto.

11′ – Corner sprecato, con il pallone che esce direttamente dal corner. Occasione sprecata dalla Juve.

10′ – Hernanes prova a servire Mandzukic in profondità ma interviene la difesa del Pescara. Sarà calcio d’angolo.

8′ – Mandzukic viene fermato duramente da Campagnaro, il gioco si interrompe per controllare le condizioni del croato, che si rialza senza problemi.

6′ – Il Pescara in questi primi minuti sta dimostrando una grande personalità, cercando di gestire il pallone e pressando alto la Juventus.

4′ – Rimessa laterale per il Pescara vicino alla bandierina del calcio d’angolo. Alex Sandro prima e poi Bonucci chiudono l’offensiva avversaria.

3′ – La Juventus cerca di gestire il possesso palla ma il pressing forsennato degli abruzzesi rende sterile la manovra bianconera.

2′ – Il Pescara prova a farsi vedere sulla trequarti con un buon cross, ma alla fine Neto recupera bene.

1′ – Calcio d’inizio della partita. Sarà il Pescara a toccare il primo pallone.

Pre-partita

Ore 20.42 – Le squadre sono entrate nel rettangolo di gioco, a breve il calcio d’inizio.

Ore 20.35 – Giochi di luce e puro spettacolo allo Stadium, mentre le squadre sono negli spogliatoi, pronte per scendere in campo.

Ore 20.25 – Squadre in campo per il riscaldamento.

Check Also

POSTPARTITA, Chiesa: “Faccio quello che dice il mister, volevamo la vittoria. Contento di essere qui”

È da pochi minuti terminato il primo match stagionale di Champions League dei bianconeri contro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *