Home / News / LIVE MB, JUVENTUS-SAMPDORIA 2-0
Dal profilo Instagram del giocatore

LIVE MB, JUVENTUS-SAMPDORIA 2-0

TRIPLICE FISCHIO: LA PARTITA TERMINA COSÌ.

92′ – SALVATAGGIO DI YOSHIDA! Conclusione a botta sicura di Bonucci dall’interno dell’area di rigore, l’ex Southampton salva sulla linea. 2

91′ – Terza sostituzione nella Sampdoria: fuori Ramirez, dentro Maroni.

90′ – Scocca il novantesimo, tre minuti di recupero: si giocherà fino al 93′.

89′ – RONALDO SBAGLIA IL RIGORE! Conclusione di potenza dal dischetto del numero sette bianconero, pallone che si stampa sulla traversa. Si resta, dunque, sul 2-0.

88′ – PENALTY PER LA JUVENTUS! Fallo di Depaoli su Alex Sandro, calcio di rigore per i bianconeri e cartellino giallo per il difensore della Sampdoria.

86′ – Ammonito Rabiot per aver allontanato il pallone dopo il fischio dell’arbitro. Era diffidato, salterà la sfida contro il Cagliari.

84′ – QUAGLIARELLA! Sampdoria vicinissima al gol, questa volta ci prova Quagliarella: piattone sul calcio di punizione battuto da Ramirez, ma una deviazione strozza l’urlo in gola al capitano dei blucerchiati.

82′ – QUAGLIARELLA! Sampdoria vicinissima al gol, questa volta ci prova Quagliarella: piattone sul calcio di punizione battuto da Ramirez, ma una deviazione strozza l’urlo in gola al capitano dei blucerchiati.

81′ – Intervento in ritardo di Cuadrado su Leris, cartellino giallo per il colombiano. Calcio di punizione in zona d’attacco per la Sampdoria.

80′ – Terza sostituzione nella Juventus: fuori De Ligt, dentro Rugani.

79′ – Terza sostituzione nella Juventus: fuori De Ligt, dentro Rugani.

78′ – Doppio giallo che diventa rosso: espulso Thorsby.

77′ – Pjanic perde palla, Thorsby entra in ritardo sul bosniaco e viene ammonito per la seconda volta.

75′ – ALTRA OCCASIONE PER LA SAMPDORIA! Ennesimo cross dalla destra di Depaoli, questa volta per Gabbiadini nell’area piccola: tiro indirizzato verso il primo palo, provvidenziale in scivolata De Ligt.

74′ – Riprende il gioco, Samp a trazione anteriore con Ramirez, Quagliarella e Gabbiadini in campo per questo finale di partita.

72′ – Seconda sostituzione nella Sampdoria: fuori Jankto, dentro Gabbiadini.

71′ – CHE PARATA DI SZCZESNY! Cross dalla destra di Depaoli, nell’area piccola per Quagliarella: colpo di testa del capitano blucerchiato, Szczesny salva la Juventus dal 2-1.

70′ – Ammonito anche Bernardeschi per un pestone rifilato ai danni di Augello.

69′ – Primo gol in questo campionato per Federico Bernardeschi, urlo di liberazione al momento del gol. Adesso la strada è in discesa per la Juventus verso il 36° scudetto, il nono consecutivo.

67′ – GOL! GOL! GOL! BIS DI BERNARDESCHI: RADDOPPIA LA JUVENTUS!

66′ – Ammonito Jankto per un fallo tattico a centrocampo.

63′ – Pallone perso da Rabiot sulla propria trequarti, Ramirez e Thorsby duettano ma poi non riescono ad andare alla conclusione. Merito dell’ottimo intervento in chiusura di De Ligt.

61′ – RONALDO! Gran pallone recuperato da Rabiot a centrocampo, che arriva al limite dell’area di rigore e scarica sulla destra per Ronaldo: il portoghese calcia con potenza, ma trova la risposta di Audero.

60′ – Quindicesimo minuto del secondo tempo, conduce la Juventus per una rete a zero grazie a un bolide scagliato nella porta avversaria da Ronaldo. Con questo risultato i bianconeri sarebbero per la nona volta consecutiva campioni d’Italia.

58′ – Lancio lungo di Tonelli per lo scatto di Quagliarella, che non riesce con una magia ad agganciare la sfera all’interno dell’area di rigore.

57′ – RAMIREZ! Altra occasione per il pareggio della Sampdoria, che muove il pallone da una fascia all’altra: cross di Depaoli dalla destra e incornata di Ramirez, ancora una volta centrale. Sta soffrendo la Juventus.

54′ – PARATONA DI SZCZESNY! Calcio di punizione battuto da Ramirez, con un pallone forte e teso verso il secondo palo: Yoshida la sfiora, il portiere polacco della Juventus è chiamato a un colpo di reni per prolungare la traiettoria sul fondo.

51′ – LERIS! Sampdoria a un passo dal pareggio! Cross dalla sinistra di Jankto e Leris, tutto solo in area di rigore, anticipa i difensori avversari e calcia di prima: pallone fuori di un soffio.

50′ – BRIVIDO SAMPDORIA! Cross di Pjanic verso il cuore dell’area di rigore: né Ronaldo e né Higuain, da pochi passi, non riescono a battere Audero. Grande occasione per la Juventus.

48′ – Tanti errori di precisione per la Sampdoria in questo inizio di secondo tempo, il gol poco prima dell’intervallo ha cambiato il volto della gara e gli umori delle due squadre.

46′ – Si riparte! È cominciato il secondo tempo di Juventus-Sampdoria.

Termina qui il primo tempo di Juventus-Sampdoria. Poche occasioni da gol, ma i bianconeri l’hanno sbloccata proprio poco prima del duplice fischio di Forneau con Ronaldo. Tre cambi obbligati: fuori Dybala e Danilo nella Juventus, Chabot nella Sampdoria. Ripresa tutta da vivere.

45′ + 7 – GOL! GOL! GOL! RONALDO SBLOCCA IL MATCH: RETE DELLA JUVENTUS!

45′ + 6 – Ammonito Tonelli per un fallo al limite dell’area su Rabiot, altro calcio di punizione dal limite dell’area di rigore.

45′ + 2 – Calcio di punizione per la Juventus dal limite dell’area di rigore, ammonito Thorsby per un fallo ai danni di Rabiot.

45′ + 1 – Sono sei i minuti di recupero concessi dall’arbitro Forneau.

45′ – Ammonito Pjanic per un fallo tattico ai danni di Ramirez.

44′ – BERNARDESCHI! Primo squillo della Juventus, in prossimità dell’intervallo: botta dal limite dell’area di Bernardeschi, ma centrale. Audero respinge, poi Tonelli allontana di testa.

42′ – Ronaldo parte dalla sinistra, si accentra percorrendo il perimetro dell’area di rigore e calcia in diagonale: palla alta, nessun pericolo per Audero. Classica giocata “alla CR7” ai tempi del Real Madrid.

41′ – Seconda sostituzione nella Juventus: fuori Dybala, dentro Higuain.

40′ – Problemi fisici per Paulo Dybala, probabilmente all’adduttore sinistro. L’argentino ha chiesto il cambio alla panchina.

38′ – QUAGLIARELLA! Ghiotta occasione per la Sampdoria! Cuadrado buca la chiusura e regala palla Jankto sulla fascia: questo penetra in area e scarica all’indietro per Quagliarella, il cui tiro di prima intenzione è centrale. Si salva ancora la Juventus.

37′ – Meno di dieci minuti al termine della prima frazione di gioco, reti ancora inviolate all’Allianz Stadium. Partita poco spettacolare quella tra Juventus e Sampdoria, poche occasioni da rete.

34′ – Bernardeschi addomestica un pallone sulla trequarti, poi cerca la conclusione di prima intenzione verso la porta avversaria: pallone che termina di molto fuori.

33′ – Riprende, dopo il lungo stop, l’incontro. Ci sarà molto probabilmente un lungo recupero al termine della prima frazione di gioco. Con l’ingresso in campo di Bernardeschi, Cuadrado arretra nel ruolo di terzino destro.

32′ – Riprende, dopo il lungo stop, l’incontro. Ci sarà molto probabilmente un lungo recupero al termine della prima frazione di gioco. Con l’ingresso in campo di Bernardeschi, Cuadrado arretra nel ruolo di terzino destro.

31′ – Prima sostituzione nella Juventus: fuori Danilo, dentro Bernardeschi.

30′ – Non ce la fa Danilo, costretto ad abbandonare il terreno di gioco. Ramirez, invece, rientra con una vistosa fasciatura in testa.

29′ – Clima molto acceso allo Stadium, mentre il gioco è ancora fermo per consentire le cure mediche a Ramirez e Danilo. Quagliarella si è avvicinato alla panchina della Juventus per dire di evitare di chiedere sanzioni per l’uruguaiano, in quanto si è trattato di uno scontro fortuito.

25′ – Scontro testa contro testa tra Danilo e Ramirez, con i due che restano a terra. Visibilmente stordito il terzino brasiliano, che perde sangue così come l’uruguaiano.

24′ – Gran filtrante di Quagliarella, che prova a mandare in porta Ramirez: lettura impeccabile di Bonucci, che col piede aggancia la sfera e blocca una pericolosa azione della Sampdoria.

23′ – Prima sostituzione nella Sampdoria: fuori Chabot, dentro Leris.

22′ – Chabot non ce la fa, è costretto ad alzare bandiera bianca: prima sostituzione in arrivo per la Sampdoria.

20′ – Cross di Matuidi dalla sinistra per l’incursione sul secondo palo di Ronaldo: svetta il portoghese, che costringe a una super-parata Audero. Ma l’arbitro, poi, fischia per un fallo proprio di CR7 sul difensore in marcatura.

17′ – Intanto sembrerebbe essersi ripreso Chabot, tanto che lo stesso Leris si è già riaccomodato in panchina. È già rientrato, dunque, il campanello d’allarme per Claudio Ranieri.

16′ – Toccato duro Ramirez da Bonucci, l’arbitro ferma il gioco e assegna un calcio di punizione alla Sampdoria. Richiamo per il difensore centrale della Juventus.

14′ – Retropassaggio di De Ligt verso Szczesny, che non riesce a tenere in campo il pallone. Calcio d’angolo di fatto regalato alla Sampdoria, salgono le “torri” blucerchiate.

11′ – Intanto resta a terra Chabot dopo lo scontro con Ronaldo, gioco momentaneamente interrotto dal direttore di gara per favorire il recupero del difensore blucerchiato.

10′ – Pallone perso da Linetty, che dà il via al contropiede della Juventus: Rabiot avanza e scarica per Ronaldo, che sbaglia lo stop e perde l’attimo per concludere a rete. Brivido per la Sampdoria.

8′ – Lancio lungo di Cuadrado, che cambia completamente fascia: Ronaldo, però, viene anticipato da Tonelli e Yoshida, poi retropassaggio verso Audero. Linea difensiva molto alta della Sampdoria.

7′ – Fallo di Ramirez su Matuidi sulla linea centrale del campo, calcio di punizione in favore della Juventus. Prova a riordinare le idee la formazione di Sarri, un po’ sorpresa dall’atteggiamento propositivo della Sampdoria.

5′ – RAMIREZ! Prima occasione da gol dell’incontro. Cross dalla sinistra di Augello verso il centro dell’area di rigore: di testa impatta Gaston Ramirez, pallone centrale e di facile lettura per Szczesny.

4′ – Nonostante sulla distinta delle formazioni compaiano tre difensori centrali, quello della Sampdoria è un 4-4-2 puro: Tonelli riveste il ruolo di terzino destro, con Yoshida e Chabot centrali di difesa e Augello a sinistra.

3′ – Ronaldo arriva in area di rigore e va alla conclusione, ma tra il pallone e il portoghese s’inserisce Tonelli, che subisce un calcione. Calcio di punizione per la Sampdoria.

2′ – Subito all’attacco la formazione di casa: lancio millimetrico di Pjanic per Cuadrado, che non riesce però ad addomesticare il pallone. Si ripartirà con un rinvio dal fondo in favore di Audero.

1′ – Si parte! È cominciata la sfida tra Juventus e Sampdoria!

Calcio d’inizio alle ore 21.45. A dirigere l’incontro sarà Francesco Forneau della sezione di Roma 1. All’andata a imporsi furono i bianconeri con il risultato di 2-1, gol di Dybala e Ronaldo intervallati dal pareggio di Caprari.

Check Also

FRABOTTA, Buona la prima

È stata una Juventus giovane quella vista all’opera nell’ultima giornata della Serie A 2019/20, chiusa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *