Home / News / Juventus-SPAL 2-0. Propositivo Ronaldo, rapace d’area Mandzukic. Rileggi il nostro live
Dal profilo Instagram della Juventus

Juventus-SPAL 2-0. Propositivo Ronaldo, rapace d’area Mandzukic. Rileggi il nostro live

Meno di mezz’ora alla seconda partita della 13esima giornata del campionato 2018/19 dopo la sosta per le Nazionali. Gli scaramantici nel vedere questo numero e questa avversaria, capace di fermare sullo 0 a 0 i bianconeri nella sfida dello scorso marzo, potrebbero doversi armare di portafortuna. Ad oggi, queste due squadre si sono affrontate 34 volte, con 21 vittorie e 12 pareggi per la Juve. Una sola volta la squadra ferrarese è riuscita a vincere, ma si parla di una sfida degli anni ‘50. La squadra di Allegri arriva dalla vittoria contro il Milan a San Siro e con una striscia di 11 vittorie ed 1 pareggio fin qui. Diverso il discorso umore per la squadra di Semplici: nelle ultime 4 partite un pareggio due sconfitte (4-1 contro la Lazio e 3 a 0 contro il Frosinone) e una vittoria, quella contro la Roma del 20 ottobre scorso. Entrambe a caccia di punti: chi per rimanere in vetta e chi per non cadere nel baratro del rischio retrocessione. I presupposti per una buona partita ci sono, ora la palla nei piedi dei giocatori.

Formazioni:

Juventus (4-4-2): Perin, De Sciglio, Bonucci, Rugani, Alex Sandro, Cuadrado, Pjanic, Bentancur, Douglas Costa, Mandzukic, Cristiano Ronaldo

A disposizione: Sczcesny, Pinsogli, Chiellini, Benatia, Barzagli, Cancelo, Matuidi, Spinazzola, Dybala Kean

Allenatore: Allegri.

Spal (3-5-2): Gomis, Cionek, Felipe, Bonifazi, Lazzari, Missiroli, Schiattarella, Kurtic, Fares, Petagna, Antenucci.

A disposizione: Thiam, Milinkovic-Savic, Djourou, Simic, Costa, Valoti, Valdifiori, Everton Luiz, Floccari, Moncini, Dickmann, Paloschi

Allenatore: Semplici

Game Over allo Juventus Stadium per la SPAL! I campioni d’Italia salgono a quota 12 vittorie per questo Campionato 2018/19. Una partita che ha visto Ronaldo  segnare il nono gol stagionale nel primo tempo, ed il sesto centro per Mandzukic, capitano per la prima volta, nella seconda frazione di gioco. Una buona prestazione anche da parte dell’avversaria, ma non abbastanza contro una Juventus così famelica. Appuntamento ora a martedì, quando i bianconeri ospiteranno il Valencia, avversaria del girone di UEFA Champions League.

90’+3′: Finisce qui! La Juventus batte la SPAL allo Stadium!

90’+2′: SPAL alla ricerca di creare qualcosa, ma la Juventus blocca ogni possibile incursione

90′: Saranno 3 i minuti di recupero

90′: Angolo per la SPAL, ma la squadra di Semplici spreca l’occasione di segnare il gol della bandierina dopo la conclusione altissima di Fares

87′: Secondo cambio (obbligato) per la Juventus: esce Alex Sandro dopo aver accusato un colpo nell’ultimo intervento, per far giocare la 334esima partita di Serie A con la Juventus a Giorgio Chiellini

85′: Terzo ed ultimo cambio per la SPAL: esce uno stanco Andrea Petagna per far spazio all’ex Chievo, Alberto Paloschi

85′: Punizione per la Juve dopo l’entrata di Valdifiori ai danni di Ronaldo. Pjanic appoggia per Cuadrado, che spara alto sopra la traversa

83′: Secondo cambio per la SPAL: esce Schiattarella per dar qualche minuto di gara a Valdifiori 

82′: Ronaldo! Ancora il portoghese come protagonista: Cuadrado, lanciato sulla fascia destra, immette con un passaggio filtrante per il compagno numero 7, che tenta un tiro ad imbucare Gomis sul palo opposto. La sfera però esce di un nulla

81′: Ronaldo! Affondo del portoghese dopo un lancio dalle retrovie. Dentro l’area di rigore, Cionek in scivolata e rischiando qualcosa, riesce a fermare l’ex Real concedendo l’angolo dopo la sua devozione

78′: Juventus che affonda nella trequarti della squadra di Semplici con un bel triangolo Bentancur -Mandzukic. Il croato dalla fascia destra crossa, Pjanic in mezzo all’area colpisce male, la palla si impenna e CR7 tenta la conclusione con una rovesciata. La palla finisce fuori

76′: Juventus che ora rallenta e gestisce gioco mantenendo il possesso della palla

74′: Terzo ammonito della gara per la SPAL: Schiattarella entra irruentemente nel tentativo di fermare Ronaldo

 

73: Primo cambio anche per la Juventus: Fuori Douglas Costa, autore di una bella prestazione per dar spazio a Matuidi

72′: Kurtic! Botta da fuori dello sloveno, ma la conclusione è largamente oltre il palo sinistro della porta di Perin

70′: Lancio a smarcare dalle retrovie per Cuadrado, che con un gran stop di classe controlla la sfera e si lancia verso l’area di Gomis. Ma la bandierina del guardalinee è alzata, e ferma il colombiano sul più bello

69′: Ronaldo!! Sinistro insidioso dal limite da parte del portoghese. Gomis si distende e blocca in due tempi

66′: SPAL che si rende pericolosa in questi ultimi minuti con l’aumento di giri e con tentativi di incursione palla al piede nella trequarti bianconera

63′: Prima ammonizione anche per la squadra di Allegri: Bentancur commette un fallo per entrata scomposta ai danni di un giocatore della SPAL

60′: GOOOOOL DELLA JUVEEEEE!!MARIO MANDZUKIC SEGNA LA RETE DEL 2 a 0!!!! Lancio lungo dalle retrovie per Ronaldo, che scarica indietro per Douglas Costa. Il brasiliano tenta il mancino da fuori area ingolosito dalla possibilità di segnare. Gomis in tuffo ribatte, ma il croato si fa trovare nel posto giusto al momento giusto!

59′: Primo cambio della partita: per la SPAL, esce l’ex Sassuolo Missiroli per far spazio ad un gioacatore più offensivo come Paloschi

58′: Angolo della SPAL che sfuma dopo la battuta troppo lunga. La Juve può ripartire

57′: Petagna! L’ex Atalanta si lancia da solo dalla trequarti bianconera fino a quasi il limite dell’area difesa da Perin. Accortosi di essere solo e senza compagni, tenta la botta a giro da fuori. Sfera deviata che concede l’angolo alla SPAL

56′: Juve ancora in avanti con Douglas Costa, ma questa volta il brasiliano viene fermato dai difensori della SPAL

53′: SPAL che costruisce partendo dalla propria difesa affidandosi ad una serie di passaggi al fine di giungere e penetrare la trequarti juventina

51′: Douglas Costa! Ancora il brasiliano si rende protagonista con uno sprint dalla sinistra fino al limite dell’area della squadra allenata da Semplici per poi tentare il tiro. Ma Gomis c’è, e blocca la sfera.

50′: Ronaldo! Alla battuta della punizione Pjanic dopo il fallo subito da Douglas Costa. Il bosniaco scarica sul brasiliano, che con un mancino fulminante colpisce il palo. La sfera finisce tra i piedi di Ronaldo, ma il portoghese da due passi sbaglia un gol a porta vuota. Viene poi segnalata la posizione di fuori gioco.

49′: Seconda ammonizione per la SPAL: Fares entra in ritardo su Douglas Costa lanciato sulla fascia destra

47′: Mandzukic! Primo tentativo di Ronaldo dall’interno dell’area di rigore. Palla che viene murata da Cionek, ma la sua traiettoria compie un campanile fino ad arrivare a Mandzukic, che tenta di testa prima e di rovesciata poi. Ma la palla viene murata nuovamente dai difensori della SPAL

45′: Si ricomincia! Primo giro di palla del secondo tempo per la SPAL

Finisce qui la prima frazione di gioco. I bianconeri sono in vantaggio grazie al gol di Cristiano Ronaldo. Fin qui una buona Juventus, che con un Douglas Costa ispirato, un Cuadrado e CR7 scattanti e un De Sciglio fin qui davvero caparbio, mantiene il controllo del match senza troppi fronzoli. Proprio l’ex Milan è stato fermato a fine primo tempo dai microfoni di SkySport, commentando quanto segue: “sapevamo che sarebbe stata diffide la SPAL prova a cominciare da dietro con la palla terra, dobbiamo continuare compatti e difendere come abbiamo fatto nel primo tempo“.

45′: Nessun minuto di recupero, finisce qui il primo tempo.

45′: Bonifazi! Punizione per la SPAL, che dopo una serie di rimpalli fa carambolare la palla fuori dall’area di rigore bianconera. Bonifazi di prima tenta di sorprendere Perin, che invece, è reattivo e blocca la sfera

42′: Angolo della Juventus sventato da un difensore della SPAL, che concede un altro angolo. Secondo angolo battuto e smanacciato da Gomis con i pugni pulendo così l’area da possibili pericoli

41′: Pjanic! Azione costruita dai giocatori della Juventus: Ronaldo, scarica per Pjanic che apre per Cuadrado. Il colombiano da dentro l’area salta un avversario e scarica con un cross teso per Pjanic, che al volo batte. Conclusione deviata e angolo per la Juve

39′: Prima ammonizione della gara: Cionek entra in maniera scomposta ai danni di Ronaldo, finendo così nel taccuino dei cattivi

38: Angolo per la SPAL che si conclude in nulla di fatto. La Juventus può ripartire

38′: Lazzari si inoltra nella fascia destra della trequarti bianconera. Alex Sandro lo blocca in scivolata, facendo uscire la palla e concedendo il primo angolo per la SPAL

35′: Kurtic! Botta da fuori da parte dello sloveno, ma la sfera esce, sotto la visione sicura di Perin

33′: SPAL che ora si affida ad una lunga serie di passaggi per inoltrarsi nella metà campo bianconera

30′: Altra occasione per la Juve: Bentancur cerca la testa di Mandzukic, ma il croato (capitano oggi per l’assenza di Chiellini) manca l’impatto con la palla

28′: GOL DELLA JUVENTUS!!! CRISTIANO RONALDO!!!! Punizione di Pjanic dalla trequarti, Ronaldo fulmina tutti e con un sinistro secco batte Gomis!! Un rigore in movimento quello del portoghese, i tifosi juventusini allo Stadium si uniscono in un “SIUUUU” all’unisono

25′: Douglas Costa! Accelerazione fulminante del brasiliano, che dalla trequarti del campo della SPAL si accentra e scarica una gran botta di sinistro. Gomis si distende e concede l’angolo per i bianconeri

22′: Kurtic! Punizione battuta dall’ex Atalanta. Il suo destro a giro si spegne di non molto alla destra del palo

20′: Bella la triangolazione tra Cuadrado e Ronaldo volta per arrivare fino ai pressi dell’area di Gomis. Sullo scarico di Pjanic però, il bosniaco sbaglia lo stop, facendosi così portar via la palla dalla difesa della SPAL, fermando tutto .

19′: Douglas Costa! Il brasiliano si accentra e prova la botta da fuori. Ma la palla è centrale e facile preda per Gomis

16′: Juventus che manovra in fase offensiva con una serie di passaggi per svincolarsi dagli uomini di Semplici

14′: Cross in mezzo di De Sciglio per la testa di Mandzukic, ma la sfera è troppo alta per il croato.

12′: Brivido SPAL: Fares si divincola dai due centrali bianconeri, ma De Sciglio c’è e chiude sul più bello

9′: ANNULLATO UN GOL ALLA JUVENTUS: dopo la rimessa breve di Gomis, Douglas Costa con un guizzo si impossessa del pallone, e con un cross teso la sfera colpisce Felipe insaccandosi nella porta della squadra ferrarese. Rete annullata in quanto la palla non era uscita dall’area di rigore dopo la rimessa del fondo.

6′: Occasione di nuovo SPAL: Lazzari dalla fascia tenta il cross per Petagna. Perin esce ed anticipa l’ex Atalanta

5′: Risposta della Juventus con Ronaldo che cerca Cuadrado sulla fascia opposta. Passaggio troppo lungo, il colombiano non ci arriva.

2′: Subito SPAL a provare a rendersi pericolosa con Lazzari, ma Bonucci chiude bene

1’: Primo giro di palla per la Juventus

Check Also

MERCATO, Juve su Tonali già a Gennaio. I bianconeri…

Sandro Tonali è in cima alla lista di Fabio Paratici. La Juventus segue da vicino …

2 comments

  1. Delpiero capitano

    Manzu capitano… Se lo merita davvero

  2. Delpiero capitano

    Ma il gol di Ronaldo… Non lo vedo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.