Home / diretta partite / RIVIVI IL LIVE DI MB, Lazio 3-1 Juventus: Felipe, Milinkovic e Caicedo stendono i bianconeri
Dybala Instagram

RIVIVI IL LIVE DI MB, Lazio 3-1 Juventus: Felipe, Milinkovic e Caicedo stendono i bianconeri

Dopo il pareggio col Sassuolo e lo stop interno ieri dell’Inter contro la Roma, la Juventus è chiamata a vincere per riportarsi in testa alla classifica. Sarri si affida a Dybala e Ronaldo in avanti, con Bernardeschi che agirà alle loro spalle. Tutto come ampiamente preannunciato dalle indiscrezioni filtrate in mattinata. In difesa Cuadrado ha vinto il ballottaggio con De Sciglio e partirà dunque titolare sulla destra. Queste le scelte dei due tecnici:

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile. Allenatore: Simone Inzaghi.
Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi; Dybala, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Maurizio Sarri.

La Juventus non gioca male, ma dinanzi ai dettagli deve arrendersi alla Lazio. Nel primo tempo miracolo di Strakosha su Ronaldo e dopo neanche 2′ arriva l’1-1; nella ripresa, da angolo bianconero, ripartenza Lazio da cui scaturisce il rosso di Cuadrado. I biancocelesti poi giocano d’intelligenza e alla fine la spuntano meritatamente.

95′: 

Contropiede micidiale 3 vs 1, Szczesny para su Lazzari, ma non può nulla su Caicedo, che ribatte in rete.

90′ + 2′: Ottima azione di Pjanic, che poi serve Danilo che prova un improbabile tiro di sinistro, che finisce altissimo.

90′: 

Esce Milinkovic-Savic, entra Caicedo. E i minuti di recupero saranno 5.

89′: Lazzari rientra sul sinistro e poi calcia: tiro debole e centrale.

86′: 

Gamba alta di Leiva su Pjanic, ammonito.

85′: 

Fuori Immbile, dentro Cataldi.

83′: Lazio che continua ad attaccare e cerca con insistenza il 3-1.

80′: 

Dentro Higuain, fuori Dybala.

79′: Doppio intervento di Szczesny su Immobile. Rigore parato e bianconeri ancora in vita.

77′: 

Giallo per Szczesny e rigore Lazio. Juve sotto shock.

75′: 

Fuori Luis Alberto, dentro Parolo.

74′: 

Lancio lungo e stop pazzesco di Milinkovic-Savic, che di sinistro poi batte Szczesny.

73′: Punizione Juve dalla trequarti, ma il cross di Dybala si perde direttamente tra le braccia di Strakosha.

71′: 

Subito cambio per Sarri: entrerà Danilo al posto di Bernardeschi.

69′: 

Da corner per la Juve a contropiede clamoroso per la Lazio. Cuadrado stende Lazzari e si prende rosso.

67′: Buona giocata di Bernardeschi, che riesce a guadagnare angolo.

66′: Erroraccio clamoroso di Strakosha, che ha regalato palla a Dybala al limite dell’area. La Joya prova a calciare sul primo palo, ma il portiere rimedia e respinge.

63′: 

Alex Sandro salta Lazzari di netto, che lo stende e si prende giallo.

61′: La Lazio palleggia in difesa e rischia qualcosa, ma alla fine riesce ad uscire bene palla al piede.

58′: Cross dalla sinistra e tiro al volo di Milinkovic da posizione defilata, il portiere polacco blocca.

56′: Matuidi resta giù dopo un’entrata durissima di Luiz Felipe, proprio al limite dell’area. Per l’arbitro non è nemmeno fallo, ma il difensore è entrato dritto sull’uomo.

54′: Contropiede Juve con Bernardeschi che prova a servire Ronaldo con un cross, ma attenta la difesa biancoceleste a respingere di testa.

52′: Batti e ribatti al limite dell’area Juve, con i bianconeri che alla fine recuperano palla e ripartono in velocità.

49′: Sassata dai 35 metri di Luis Alberto, Szczesny è ben piazzato e blocca in due tempi.

46′: Si riparte, possesso bianconero.

Juve che è partita bene, ha costruito tanto e alla fine ha trovato anche il vantaggio con una bella giocata a due tra Bentancur e Ronaldo. Poi l’uruguaiano si fa male e lascia il campo per Emre Can, che subito rischia di commettere rigore e concede angolo. Da questo, quasi allo scadere, nasce il pareggio dei padroni di casa, che sancisce l’1-1 definitivo del primo tempo.

45′ + 2: Finisce qui il primo tempo, 1-1.

45′: 

Cross dalla sinistra di Luis Alberto e incornata vincente di Felipe. Saranno 2 i minuti di recupero, nel frattempo,

43′: Emre Can verticalizza per Bernardeschi, che mette subito in mezzo. Ronaldo, in tutto, indirizza verso la porta, ma Strakosha è bravo a respingere.

41′: 

Bentancur non ce la fa, entra Emre Can.

40′: Cross ancora dalla destra di Lazzari e stacco di testa di Immobile, con palla che finisce fuori.

37′: 

Ammonito Dybala che entra in ritardo su Lazzari.

36′: Bentancur fa tutto da solo superando ben due avversari e alla fine guadagna angolo.

34′: Parte Luis Alberto proprio dai 20 metri, ma il calcio finisce altissimo.

33′: Bentancur mette giù un avversario proprio al limite dell’area e poi resta giù dolorante. Il direttore di gara fischia punizione dal limite.

31′: Pressing furioso della Juve che mette in difficoltà la squadra di Inzaghi, che però alla fine se la cava ed esce palla al piede.

28′: Contropiede Lazio, contatto in area Cuadrado-Immobile col colombiano che gli appoggia leggermente la mano sulla schiena. Niente rigore.

25′:

Ronaldo! Il portoghese si sblocca, ma grossi meriti vanno a Bentancur che con un cross perfetto gli apparecchia la rete dell’1-0.

23′: Scambio Lazzari-Milinkovic, con il primo che, dal fondo, sbaglia il cross e favorisce l’uscita di Szczesny.

21′: 40 metri palla al piede e in velocità di Lazzari, fermato sulla trequarti alla fine da un rimpallo che favorisce la Juve.

18′: Juve che fa girare palla e cerca di stanare la Lazio.

15′: Ancora grandissima giocata di Ronaldo, che mette giù una palla da 50 metri, la mette in mezzo di sinistro per Bernardeschi che, di testa e tutto solo, la mette fuori. Occasione clamorosa per la squadra di Sarri.

14′: Numero di Ronaldo sulla destra, che si porta la sfera verso l’interno e supera due giocatori. Poi, al momento del passaggio, viene anticipato.

11′: 

Angolo di Dybala direttamente verso la porta e poi subito ripartenza Lazio in contropiede, stoppato da Pjanic che strattona Lazzari e viene ammonito.

10′: Azione in velocità della Juve: Pjanic, Bentancur e poi Dybala, che si porta subito palla sul sinistro e calcia a giro. Strakosha si distende e respinge.

9′: Lancio da 50 metri per Milinkovic-Savic che fa uno stop orientato verso la porta da fantascienza. Alex Sandro, in ripiegamento, è bravissimo a recuperare il possesso.

6′: 

Proteste troppo plateali di Luis Alberto, subito giallo.

5′: Verticalizzazione per Immobile, che calcia di destro ad incrociare. Provvidenziale De Ligt in tackle a deviare in angolo.

4′: Giro palla Juve, vanificato da un errore in cross di Cuadrado che di fatto colpisce Dybala. Squadre subito aggressive.

1′: Si parte col possesso dei padroni di casa.

Check Also

SARRI: “Il Sassuolo ha preso la strada dell’Atalanta. Davanti sono fuori dal normale”

Maurizio Sarri, tecnico della Juventus, presenta la gara contro il Sassuolo in conferenza stampa. “Al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *