Home / News / RIVIVI IL NOSTRO LIVE, Napoli 1-2 Juventus: Pjanic ed Emre Can fanno volare i bianconeri a +16

RIVIVI IL NOSTRO LIVE, Napoli 1-2 Juventus: Pjanic ed Emre Can fanno volare i bianconeri a +16

Nonostante il +13, la sfida di questa sera tra Napoli e Juventus è di fondamentale importanza. Come detto anche ieri da Allegri, infatti, la partita del San Paolo è un ottimo banco di prova per i bianconeri, utile soprattutto per capire la tenuta atletica e mentale contro un avversario di livello, in uno stadio caldo. Sulla classifica, invece, c’è poco da dire: una sconfitta non comprometterebbe quasi nulla, mentre un pareggio o addirittura una vittoria ipotecherebbe l’ottavo scudetto consecutivo. Ecco di seguito le formazioni ufficiali:

Napoli (4-4-2): Meret, Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Callejon, Allan, Fabian, Zielinski; Insigne, Milik. All Ancelotti.

Juventus (4-3-3): Szczesny, Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro, Emre Can, Pjanic, Matuidi, Bernardeschi, Mandzukic, C. Ronaldo.

90′ + 5: Si chiude qui, la Juventus vince al San Paolo e vola a +16 grazie alle reti di Pjanic ed Emre Can. +16 in classifica e seria ipoteca sull’ottavo tricolore consecutivo.

90′ + 3: Insiste ancora il Napoli, ma il cross di Fabian Ruiz è lungo e si perde sul fondo.

90′ + 2: 

Ammonito Dybala per una trattenuta.

90′: Saranno 5 i minuti di recupero.

89′: 

In campo si scatena un parapiglia, ammoniti Allan e Bentancur.

88′: Dybala resta giù dopo un intervento di Koulibaly.

86′: 

Giallo per Koulibaly, che prende palla ma entra deciso su Emre Can.

85′: 

Fuori Bernardeschi, dentro Dybala.

84′: Palo di Insigne, la Juventus si salva!

83′: 

Calcio di rigore per il Napoli e giallo per Alex Sandro per un tocco di mano.

81′: Altra progressione di Zielinski e altro calcio d’angolo.

78′:

Fuori Callejon, dentro Ounas.

77′: 

Giallo per Maksimovic che stende Bernardeschi.

76′: Altro angolo per il Napoli, che ormai è costantemente nella metà campo bianconera.

73′: 

Fuori Mandzukic, dentro Bentancur.

72′: Questa volta è Fabian Ruiz che ci prova, con il tiro devìato da Bonucci in angolo.

70′: Sempre Zielinski! Questa volta da sinistra scarica un sinistro violentissimo verso la porta, con Szczesny che devìa sulla traversa.

68′: Ancora Zielinski ci prova, ma il portiere polacco è ben piazzato e respinge.

65′: Destro micidiale di Allan dai 35 metri, che finisce di poco a lato. Napoli ancora pericoloso.

64′: Assedio ora del Napoli, che cerca il gol del pareggio.

62′: 

Fuori Cancelo, dentro De Sciglio.

61′: 

Callejon! Il Napoli accorcia le distanze.

59′: Buon giro palla del Napoli, vanificato però da una palla lunga per Callejon, che non riesce ad arrivare sulla palla prima che questa finisca sul fondo.

57′: Qualche errore in uscita della Juve, che ora regala qualche palla di troppo al Napoli.

55′: 

Ammonito Cancelo, che – in ritardo – stende Koulibaly.

54′: Possesso palla della Juve, che gestisce il doppio vantaggio in tranquillità.

51′: Napoli pericoloso con Mertens, che con un tiro cross impensierisce Szczesny.

50′: Ottima opportunità per la Juve, che riparte in contropiede con Cancelo. Ma il portoghese sbaglia il cross e l’azione si conclude qui.

47′: 

Doppio giallo per Pjanic, che interrompe col braccio un’azione del Napoli. Ristabilita la parità numerica.

46′: 

Dentro Mertens, fuori Malcuit.

46′: Si riparte! Napoli in possesso di palla.

45′ + 3: Si chiude qui il primo tempo. Juventus che conduce per 0-2 grazie alle reti di Pjanic ed Emre Can.

45′ + 1: Gioco fermo, Bernardeschi è rimasto giù dolorante.

45′: Saranno 2 i minuti di recupero.

42′: Possesso palla del Napoli, ma Juve attenta a chiudere e ripartire.

39′: 

Emre Can! Da calcio d’angolo, il tedesco è libero in mezzo all’area e stacca di testa indisturbato.

38′: Gran botta di Pjanic da fuori area, ma Ospina e ben piazzato e devìa in angolo.

37′: Insigne ci prova da calcio piazzato: ma il tiro, da oltre 30 metri, finisce debolmente tra le braccia di Szczesny.

35′: Lancio da 50 metri per Zielinski, che stoppa e calcia di destro fuori. Padroni di casa che insistono.

34′: 

Giallo per Pjanic che stende Callejon.

33′: Altra azione del Napoli, che fraseggia nello stretto. Insigne, da fuori area, calcia a giro, ma la palla finisce tra le mani di Szczesny.

31′: Altro errore in uscita della Juve e altro angolo per il Napoli, che ha reagito con rabbia al gol dello svantaggio.

29′: Palo di Zielinski! Subito dopo la ripresa del gioco, lancio per il polacco che incrocia il tiro che si infrange sul palo.

28′: 

Pjanic! Dalla punizione seguente, il bosniaco la insacca alle spalle di Ospina.

26′: 

Fuori Milik, dentro Ospina.

25′: 

Rosso per Meret, che stende Ronaldo al limite dell’area di rigore.

24′: Errore in uscita della Juve, da cui scaturisce un corner per i padroni di casa.

21′: Scontro tra Bernardeschi e Bonucci, con quest’ultimo che ha la peggio e resta giù.

19′: Bella azione di Ronaldo sulla testa, ma – triplicato – perde palla e innesca la ripartenza del Napoli. Bravo Alex Sandro in chiusura.

16′: Napoli pericoloso da palla inattivo, ma il gol, in ogni caso, sarebbe stato vano a causa di una posizione irregolare di Maksimovic.

13′: Gioco fermo in ricordo di Davide Astori, scomparso il 4 Marzo dell’anno scorso.

11′: Zielinski! Bonucci lascia lì il pallone e il polacco, dal limite dell’area, prova a piazzare, con la sfera che finisce di poco a lato.

10′: Corner della Juventus, con Mandzukic che prova una sponda verso il centro dell’area di rigore. Ma Emre Can commette fallo su Meret.

8′: Azione elaborata del Napoli, che fa girare palla da destra e sinistra e occupa, già da qualche minuto, la metà campo avversaria.

5′: Questa volta è Alex Sandro a commettere fallo, da posizione defilata. Punizione per i partenopei.

3′: Punizione da posizione pericolosa per la Juventus: Hysaj stende Emre Can proprio al limite dell’area.

1′: Partiti! Della Juventus il primo possesso.

Check Also

MERCATO, C’è chi parla di Dybala all’Atletico al posto di Griezmann

L’Atletico Madrid cerca il sostituto di Antoine Griezmann, in procinto di andar via. Tanti i …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.