Home / News / Napoli-Juventus 2-1. Non basta il gol di Ronaldo, Zielinski e Insigne fermano la Juventus. Rivivi il nostro live!

Napoli-Juventus 2-1. Non basta il gol di Ronaldo, Zielinski e Insigne fermano la Juventus. Rivivi il nostro live!

Meno di un’ora al fischio d’inizio di Napoli-Juventus, sfida che ormai da qualche anno regala sempre emozioni grazie alla grande intensità con la quale le due squadre si affrontano in campo. Questo confronto è speciale anche per la prima da avversario di Maurizio Sarri, attuale tecnico della Juventus, al San Paolo, stadio che lo ha visto sedere sulla panchina degli azzurri da giugno 2015 fino a luglio 2018 ed unico allenatore capace di battere proprio la sua Juve con il Napoli negli ultimi 8 confronti tra le due squadre. Il 22 aprile 2018 finì 0-1 all’Allianz Stadium per i partenopei grazie alla rete di Koulibaly. In campo anche due volti conosciuti da entrambe le tifoserie: quelli di Higuain e Llorente, i quali, si sono già incrociati ma a maglie inverse come ad esempio nella stagione 2014/2015. Un altro interessante intreccio con il passato lo hanno anche il tecnico dei partenopei, Gennaro Gattuso e l’attaccante bianconero Paulo Dybala: l’ex Milan difatti, ha allenato la Joya ai tempi del Palermo. Entrambe le due squadre giungono alla sfida galvanizzate dalle rispettive vittorie nei precedenti match in Coppa Italia. I campioni d’Italia, con il pareggio dell’Inter maturato contro il Cagliari di oggi, potrebbero staccare a +6 dai nerazzurri in caso di vittoria, mentre per la banda di Gattuso, tre punti sarebbero la svolta decisiva per quella che finora, è stata una stagione al di sotto delle aspettative. Le aspettative per una grande partita ci sono, a raccontarvela ci pensiamo noi!

FORMAZIONI UFFICIALI:

NAPOLI (4-3-3): Meret; Hysaj, Manolas, Di Lorenzo, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne.

Panchina: Karnezis, Daniele, Luperto, Maksimovic, Elmas, Lobotka, Llorente, Lozano e Leandrinho.

Allenatore: Gennaro Ivan Gattuso

JUVENTUS (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Dybala; Higuain, Ronaldo.

Panchina: Buffon, Pinsoglio, Rugani, Coccolo, Rabiot, Bernardeschi, Ramsey e Douglas Costa.

Allenatore: Maurizio Sarri

Arbitro: Maurizio Mariani

Dopo 5 sconfitte in Serie A, il Napoli torna a vincere. Non basta l’ottava rete consecutiva di CR7, la Juventus viene fermata al San Paolo, non riuscendo ad approfittare dello stop odierno dell’Inter. Si riduce a tre lunghezze il vantaggio dei bianconeri sui nerazzurri. La partita di questa sera ha dimostrato a Sarri, di dover correre ai ripari sui fianchi, zone in cui i partenopei hanno avuto il dominio. Il tridente pesante non ha dato i risultati sperati, causa anche della penuria di palloni giocabili. C’è molto a cui pensare, bisogna fare presto: a breve oltre a campionato e Coppa Italia, riparte la Champions League.

Secondo tempo:

90’+4′: Finisce qui. Il Napoli vince per 2-1

90’+4′: Higuain! Cuadrado scodella per i compagni in area napoletana, Higuain tenta in rovesciata. Meret si tuffa e para

90’+3: Ammonizione per Cristiano Ronaldo per proteste

90′: Saranno 4 i minuti di recupero

90′: Bentancur da centrocampo, vede partire CR7 servendolo con un lancio al bacio. Il portoghese controlla e realizza la rete del 2-1

90′: GOOOOOOOOOOOOL DELLA JUVENTUS!!!!! CRISTIANOO RONALDOOOOOOOOO!!

90′: Terzo ed ultimo cambio del Napoli: fuori Milik dentro Llorente

86′: Callejon dalla fascia destra crossa per i compagni presenti in area bianconera, Insigne è il primo a cogliere l’assist e di prima, batte a rete con una leggera deviazione involontaria di De Ligt

86′: Il Napoli realizza il gol del 2-0 con Lorenzo Insigne

85′: De Ligt si aggiunge alla lista degli ammoniti dopo aver atterrato Lorenzo Insigne lanciato sulla fascia sinistra

83′: Ancora un tentativo da fuori da pare del Napoli: Fabian Ruiz cerca la gloria personale, ma la sua conclusione è altissima

81′: Cambio per il Napoli: fuori Zielinski dentro Elmas

81′: Arriva anche l’ammonizione per Federico Bernardeschi per proteste

79′: Juventus che si affida ad una lunga serpentina di passaggi al fine di trovare il varco giusto per sfondare le linee napoletane che per ora, sembrano serrate su tutti i fronti

76′: Seconda ammonizione per il Napoli: Hysaj colpisce scorrettamente Bentancur. Giallo per il terzino azzurro

74′: Insigne! Callejon crossa in mezzo per i compagni, Insigne tenta la sorte con una rovesciata. La sua conclusione finisce altissima sopra la traversa

72′: Doppio cambio per la Juventus: fuori Matuidi e Dybala, dentro Douglas Costa e Bernardeschi

70′: Secondo giallo per la Juventus: Adrien Rabiot entra con troppo irruenza su Mario Rui

69′: Primo cambio per il Napoli: fuori Demme dentro Lobotka

 

68′: Higuain! Il Pipita riesce a deviare senza però mettere troppa potenza la sfera giunta su calcio da fermo, diventando facile preda per Meret

66′: Juventus che ora si lancia in avanti con più aggressività a caccia del gol

63′: Insigne da fuori tenta la sorte calciando forte, Szczesny respinge, Zielinski a pochi passi realizza il gol del vantaggio napoletano .

63′: Il Napoli passa in vantaggioso con Zielinski

62′: Contropiede della Juventus: Ronaldo con una grande falcata giunge quasi al limite dell’area napoletana, vede e serve con un filtrante Higuain che però, a pochi metri da Meret, spara sul portiere azzurro

61′ Prima ammonizione per la Juventus: Bentancur entrato in maniera scomposta su Zielinski guadagna il giallo

59′: Napoli che tenta di sorprende la Juventus sulla fascia sinistra. Insigne fino in fondo, mette in mezzo per i compagni un cross teso che viene subito intercettato da De Ligt

54′: Zielinski! Ancora un tentativo da fuori da parte del Napoli, questa volta con Zielinski che spara alto sopra la traversa

53′: Grande azione da parte di Matuidi, che lancia Higuain in una falcata sulla fascia sinistra. Il Pipa scarica al centro, Dybala di prima spara sul palo, Ronaldo arriva e segna a porta vuota. Gioia strozzata in gola, la bandierina del fuorigioco è alta

50′: Primo cambio per la Juventus: Non riesce a continuare Miralem Pjanic dopo il brutto colpo subito nel primo tempo da Demme. Al suo posto, entra Adrien Rabiot

49′: Mario Rui! Tentativo da fuori dopo essersi accentrato da parte dell’esterno napoletano. La sua conclusione finisce larga oltre il palo

46′: Nessun cambio nelle squadre in campo: si continua con i 22 iniziali
45′: Il Napoli da il via al secondo tempo!

Finisce qui il primo tempo di Napoli-Juventus con il risultato di 0-0. a commentare questa prima frazione, il terzino azzurro Hysaj: “Stiamo giocando una bella partita. Dobbiamo essere più efficaci in fase offensiva. Se continuiamo così ci saranno oltre occasioni per segnare“. La Juventus finora non è riuscita ad incidere come vorrebbe, merito del lavoro di pressing da parte della squadra di Gattuso. Per il secondo tempo, Sarri dovrà sia trovare il modo di suturare i troppi spazi concessi nella fascia destra dai suoi, sia fare in modo che il tridente pesante possa raccogliere e concretizzare di più.

Primo Tempo:

45’+1′: Finisce qui il primo tempo

45′: Ci sarà un minuti di recupero

43′: Ronaldo! Tentativo di testa su punizione a favore della Juventus da parte di CR7. La sua conclusione però si impenna troppo, uscendo dal campo di gioco

41: Ancora occasione Juve: Ronaldo apre per Dybala che entra in area, l’argentino però si allunga troppo la sfera, Manolas riesce a passargli davanti, facendo commettere fallo alla Joya per carica su difensore

37′: Punizione dalla trequarti per la Juve. Alla battuta Cuadrado che tenta di sventolare la sfera per i compagni presenti in area di rigore napoletana. I difensori azzurri però spazzano via la sfera, annullando l’occasione per i bianconeri

34′: Affondo della Juventus: Ronaldo dalla fascia sinistra vede entrare in area Alex Sandro. Il portoghese serve il compagno brasiliano, ma Manolas gli chiude lo specchio della porta sul più bello

30′: Prima ammonizione della gara. A finire nel taccuino dei cattivi, è Demme, giocatore del Napoli entrato in maniera scomposta su Pjanic

28′: Milik! Ancora il polacco a rendersi insidioso: raccolto un lancio lungo da parte di Insigne, il 99 azzurro etra in area dove però trova la chiusura pronta di Bonucci

24′: Finora poca precisione nel momento della conclusione da parte dei bianconeri. Il Napoli si è dimostrato finora caparbio nel bloccare le incursioni juventine. Il tecnico Sarri, richiama alla concentrazione i suoi

20′: Mario Rui! Tentativo da parte dell’esterno azzurro da fuori area che finisce poco alto sopra la traversa.

16′: Callejon! Subito dall’altra parte del campo: Insigne spennella per la testa di Callejon situato dentro l’area bianconera. Lo spagnolo devia ma senza troppa potenza, finendo facile preda di Szczesny.

15′: Contropiede Juventus: falcata di Dybala sulla corsia destra, l’argentino scarica per CR7 che da fuori tenta la botta. La conclusione però finisce alta sopra la traversa

13′: Assalto del Napoli sulla fascia destra guidato da Fabian Ruiz e Zielinski. De Ligt interviene e ferma l’azione degli azzurri che si stava rendendo pericolosa

11′: Juventus più offensiva negli ultimi minuti di gioco che tenta l’affondo per vie centrali. Il Napoli però si oppone chiudendo gli spazi

8′: Milik! Stacco di testa del polacco che salta più in alto di tutti sul cross battuto dalla bandierina per i partenopei. La sua conclusione finisce alta sopra la traversa

5′: Momento di studio dell’avversario da parte di entrambe le squadre: il Napoli in pressing alto, la Juventus attenta si affida al gioco di prima della sfera

3′: Fabian Ruiz! Botta da fuori da parte del centrocampista partenopeo. Szczesny con sicurezza osserva la sera uscire a lato

1′: Ci siamo, Juventus  che da il primo giro di palla!

Check Also

CORONAVIRUS, Italia; 584 nuovi positivi, 117 deceduti e 2443 guariti nelle ultime 24 ore

La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 67.324 …

2 comments

  1. Del Piero capitain

    …che brutta partita

  2. Del piero capitano

    È finita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *