Home / News / LIVE MB, ROMA-JUVENTUS 2-2

LIVE MB, ROMA-JUVENTUS 2-2

90′ + 3 – Cuadrado batte il piazzato e pesca Chiellini: girata volante, in acrobazia, del capitano bianconero che manda lontanissimo dallo specchio.

90′ + 1 – L’arbitro concede tre minuti di recupero.

89′ – Dopo il corner, Arthur appoggia a Chiellini. Altro spiovente letto dalla retroguardia di Fonseca.

88′ – Conclusione di Cristiano Ronaldo deviata: altro calcio d’angolo per la Juventus.

86′ – Frabotta commette fallo e si becca subito il cartellino giallo.

85′ – Sostituzione per la Juventus: fuori Kulusevski, dentro Frabotta.

84′ – Dzeko riceve a sinistra, cambia passo, guadagna il fondo e mette un pallone basso al centro. Szczesny lo blocca.

83′ – PEDRO! Traversone per Dzeko, che fa da sponda per Pedro: l’ex Chelsea calcia di prima dai sedici metri, trova una deviazione e la palla finisce in angolo.

82′ – Veretout si decentra sulla destra, dà uno sguardo in mezzo e cerca Dzeko. Il suo spiovente però è preda della retroguardia di Pirlo.

80′ – Sugli sviluppi del corner successivo, battuto dal solito Veretout, Danilo libera l’area di rigore.

77′ – Adesso la partita si è accesa anche dal punto di vista dello stato d’animo di entrambe le squadre.

75′ – La Roma lavora un buon pallone sulla sinistra. Traversone dall’altro lato, ma Bruno Peres manca l’appuntamento col tap-in.

73′ – Dzeko finisce a terra e protesta per un fallo che per Di Bello non c’è.

72′ – Sostituzione per la Roma: fuori Pellegrini, dentro Diawara.

70′ – Douglas Costa accelera e allarga a destra per Danilo. Traversone dell’ex Manchester City, Ronaldo vola in cielo, resta in sospensione e di testa trafigge Mirante!

69′ – DOPPIETTA DI RONALDO! LA JUVENTUS PAREGGIA I CONTI!

68′ – Cambio anche per la Roma: fuori Santon, dentro Bruno Peres.

68′ – Sostituzione per la Juventus: fuori Ramsey, dentro Bentancur.

67′ – La Juventus fa fatica a creare gioco con l’uomo in meno. La Roma tiene bene.

64′ – DZEKO! Altra bella azione della Roma. Dribbling del bosniaco su Chiellini e apertura su Santon. Tocco di ritorno dell’ex Inter, Dzeko calcia di prima dal centro dell’area, ma il suo tiro è centrale: blocca Szczesny.

64′ – Ramsey sbaglia completamente la sventagliata a destra. Juventus in grande difficoltà, Pirlo ora la dispone con un 4-3-2.

62′ – JUVENTUS IN DIECI UOMINI Fallo di Rabiot in scivolata su Mkhitaryan: l’ex PSG era già ammonito e va a farsi la doccia anzitempo!

62′ –  SECONDO GIALLO PER RABIOT!

60′ – La Roma continua ad attaccare con maggiore intensità. Pedro sguscia via in mezzo a due e va a sinistra da Spinazzola. Appoggio verso Pellegrini, che poi è costretto a tornare indietro per la buona difesa bianconera.

58′ – E’ un doppio quello della Juventus: esce anche McKennie, rimpiazzato da Arthur.

58′ – Sostituzione la Juventus: fuori Morata, dentro Douglas Costa.

57′ – DZEKO! PALO DELLA ROMA! Inizia lui l’azione e il bosniaco stesso la conclude. Spinazzola vola sulla sinistra e con la punta mette al centro per Dzeko. L’ex Manchester City vince il duello fisico con Cuadrado, con una finta mette a sedere l’altro difensore, ma poi spara incredibilmente sul palo a porta spalancata.

56′ – DZEKO! PALO DELLA ROMA! Inizia lui l’azione e il bosniaco stesso la conclude. Spinazzola vola sulla sinistra e con la punta mette al centro per Dzeko. L’ex Manchester City vince il duello fisico con Cuadrado, con una finta mette a sedere l’altro difensore, ma poi spara incredibilmente sul palo a porta spalancata.

54′ – Pellegrini entra in netto ritardo su Ramsey, col piede a martello, e si becca il cartellino giallo.

52′ – Ronaldo porta palla sulla trequarti, poi cerca Morata. Ibanez copre la profondità e anticipa l’ex Atletico Madrid.

51′ – PEDRO! Conclusione dell’ex Chelsea dalla lunga distanza: parabola insidiosa, Szczesny l’allunga in angolo.

48′ – Ronaldo combina con Cuadrado, ma la Roma si ricompatta dietro e la Juventus è costretta a retrocedere.

46′ – RIPARTITI! Inizia la ripresa.

FINE PRIMO TEMPO!

45′ + 1 – Contropiede fulmineo della Roma. Lancio per Mkhitaryan, che col primo controllo non perde velocità e poi appoggia a Veretout: stop e tiro perfetti, battuto ancora Szczesny!

45′ +1 – DOPPIETTA DI VERETOUT! LA ROMA E’ DI NUOVO IN VANTAGGIO!

45′ – Palla da un lato, portiere dall’altro: Ronaldo è freddissimo dagli undici metri e spiazza Mirante per l’1-1!

44′ – GOL DI RONALDO! LA JUVENTUS PAREGGIA I CONTI!

43′ – CALCIO DI RIGORE PER LA JUVENTUS! Ronaldo santa Mancini, Pellegrini va a chiudere e il portoghese gli fa sbattere il pallone sul braccio, rimasto giù: per Di Bello nessuna esitazione, è penalty.

43′ – CALCIO DI RIGORE PER LA JUVENTUS!

41′ – Veretout e Pedro non s’intendono: lancio del francese, ma l’ex Chelsea resta fermo e non può raggiungere la sfera.

40′ – McKennie apre a destra per Kulusevski, ingabbiato subito da due uomini. Pellegrini raddoppia alla grande e intercetta la palla.

37′ – Adesso la Juventus sta reagendo. Dal momento del gol hanno attaccato solo i bianconeri.

35′ – Ammonito Kumbulla per un fallo, in scivolata, su Kulusevski.

33′ – OCCASIONE JUVENTUS! Ronaldo riceve sulla destra e va al traversone per Ramsey. Il gallese non la tocca, Mancini rischia l’autogol, mettendo fuori a pochi metri dal palo.

32′ – Veretout sceglie l’angolo alla destra di Szczesny, che intuisce, tocca, ma non riesce a evitare il gol: la palla dà un bacio al palo e termina in fondo al sacco!

31′ – GOL DELLA ROMA! VERETOUT TRASFORMA IL RIGORE DELL’1-0!

30′ – CALCIO DI RIGORE! Palla nell’area della Juventus, Rabiot allontana male. Arriva Veretout, che calcia addosso all’ex PSG: tocco di mano, penalty e giallo per lui.

29′ – Primo-terzo campo ad eludere il pressing e lanciare Dzeko. Il bosniaco viene agganciato da Chiellini, ma per Di Bello è il bosniaco a commettere fallo.

28′ – La Juventus sta provando a manovrare, come fatto la scorsa settimana con la Sampdoria, facendo vedere idee interessanti.

26′ – Kulusevski prova a servire Ramsey che viene arginato da Kumbulla, la possibile azione offensiva bianconera sfuma.

24′ – Sugli sviluppi di un calcio d’angolo Bonucci fa da sponda per Danilo, la cui posizione è però irregolare.

23′ – Palla in area per Ronaldo, ma Ibanez è ancora lesto a chiude con la punta.

22′ – Bellissima giocata di Kulusevski sulla fascia destra. Uno-due che libera Ramsey, ma il cross dell’ex Arsenal è preda della difesa.

21′ – Scarico su Danilo, che fa partire un traversone velenoso. Ibanez è attento e di testa si rifugia in angolo.

19′ – Adesso le squadre si sono leggermente allungate e in campo c’è maggiore spazio.

17′ – Ronaldo prova a cambiare gioco verso Cuadrado, con il sinistro, ma sbaglia completamente la misura. Sfuma l’azione.

16′ – Kulusevski batte un calcio di punizione e fa partire lo spiovente: Morata impatta di testa, mettendo però alto sopra la traversa.

12′ – MKHITHARYAN! Devastante nell’uno contro, il numero 77 va in percussione per metà campo, entra in area e a tu per tu con Szczesny gli spara addosso.

10′ – Ospiti in zona d’attacco, Ronaldo prova il destro da fuori ma trova l’opposizione con il corpo di Mancini.

9′ – Mkhitaryan lancia lungo, Dzeko si impegna ma i difensori della Juventus sono in netto vantaggio.

6′ – Triangolo Ramsey-Rabiot e tiro del gallese da posizione defilata, ma si alza la bandierina: è fuorigioco.

6′ – Ronaldo cerca il guizzo sulla sinistra e prova a sfondare, ma viene fermato bene.

5′ – Inizio propositivo della Roma, che prova ad attaccare andando in verticale. Tiene la difesa della Juventus, senza problemi.

3′ – Giropalla Roma in quest’avvio. Fase di studio del match.

Andrea Pirlo lancia sin da subito il nuovo acquisto Alvaro Morata. Lo spagnolo parte titolare al fianco di Cristiano Ronaldo, in un modulo tutto da decifrare: la grafica diramata dal club bianconero prospetta infatti un 4-4-2 con Kulusevski e Ramsey larghi a centrocampo, Danilo e Cuadrado terzini. Possibile che si veda anche un 3-4-1-2 con il gallese alle spalle delle due punte, Cuadrado e Kulu larghi.

Check Also

VERSO JUVE-BARCELLONA, Via libera per Bonucci

Uscito malconcio nello scorso match casalingo di campionato contro l’Hellas Verona, capitan Leonardo Bonucci ha svolto sino …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *