Home / Calciomercato / Luciano Moggi: “La Juve, più avveduta delle altre, si rivolge al mercato interno”

Luciano Moggi: “La Juve, più avveduta delle altre, si rivolge al mercato interno”

Luciano Moggi scrive sulle pagine di Libero: “Nel cosiddetto mercato di riparazione non si ripara niente e si accumulano invece debiti per giocatori di dubbio valore. La Juve, come al solito più avveduta delle altre, si rivolge al mercato interno prendendo Zaza e Sturaro, giovani italiani di qualità e in orbita Nazionale. Non è certamente un caso che la Deloitte abbia collocato la Signora al 10 ̊ posto nella classifica mondiale dei ricavi, classifica dalla quale è sparito il Milan. È il giusto riconoscimento per i suoi dirigenti, bravi a fronteggiare le maggiori spese con ricavi superiori, al fine di mantenere la squadra al top, quantomeno in ambito nazionale; significa anche saper spendere solo quando è necessario farlo. C’è sempre da imparare da ambienti preparati come quello juventino, la speranza è che possano capirlo in tanti, sopratutto quelli abituati a dire cavolate per coprire proprie negligenze. Il calcio attuale non è solo sport ma anche condensato di business: serve per mantenere sano il bilancio dei club”.

 

Antonella

Check Also

BARCELLONA, L’apertura di Dembele allo United complica i piani della Juve per Douglas Costa

Ousmane Dembélé può lasciare il Barcellona. Secondo quanto riportato da RAC 1 infatti, il francese nelle …