Home / blu / MARCELLO LIPPI, “La Juve può vincere la Champions, ma non deve sottovalutare l’Ajax” e su Kean e Allegri…

MARCELLO LIPPI, “La Juve può vincere la Champions, ma non deve sottovalutare l’Ajax” e su Kean e Allegri…

Intervenuto ai microfoni di Radio Anch’Io Sport, L’ex tecnico bianconero e della Nazionale, Marcelo Lippi il quale, ha parlato riguardo all’impegno della Juve in Champions contro l’Ajax: “La Juve ha tutte le possibilità di vincere la Champions. Da qualche anno fra le 3 o 4 squadre che possono vincere, quest’anno di più, ha un valore aggiunto. Se tutti vanno al 100 % anche Ronaldo va al 100%. Ajax? C’è il rischio che qualcuno possa pensare che aver avuto l’Ajax al sorteggio sia stata una fortuna. Io credo invece sia stato preso un avversario molto, molto difficile. Quelli giocano un calcio che può mettere in difficoltà qualsiasi squadra. Ha perso in casa 2-1 con il Real, ma poi è andato a fare quattro gol a Madrid. Kean? La Juve lo sta gestendo in modo perfetto. Merita di giocare in base a quel che pensa Allegri. Finora è stato gestito in maniera perfetta. Non so che cosa succederà martedì sera, cioè se giocherà Ronaldo. Il tecnico ha la consapevolezza di avere un giovane che anche se gioca solo venti minuti fa sempre gol. E’ una carta da giocare. Se Allegri lascerà la Juve a fine stagione? Non penso proprio. Si trova molto bene a Torino, è stimato, sa che trovare un’altra Juve non è semplice. Il rapporto che ha con i giocatori e con l’ambiente è fantastico. Andrà via quando penserà che sarà finito un ciclo. Alla Juve sembra che lavorino ogni anno per far durare di più questo ciclo. Max è bravo a inserire i giocatori un po’ alla volta, a non bruciarli e a sfruttare al massimo l’esperienza e il senso di appartenenza di alcuni. Finchè si può stare alla Juventus, uno ci deve stare. Secondo me Allegri ci starà il più possibile”.

 

Check Also

RASSEGNA STAMPA, Le prime pagine dei quotidiani

Ecco di seguito le prime pagine dei quotidiani sportivi oggi in edicola:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.