Home / News / Marchisio: “Domani ce la giochiamo per il primo posto”

Marchisio: “Domani ce la giochiamo per il primo posto”

Claudio Marchisio sta parlando alla vigilia di Juventus-Manchester City: “Nomination nella squadra dell’anno Uefa? Mi rende felicissimo, ma non solo per me, per tutta la squadra, perché siamo in molti. E’ un riconoscimento che mi fa sicuramente molto piacere.

Cosa manca quest’anno? In Europa c’è stata grande continuità. In un momento per noi difficile, complicato in campionato, siamo riusciti a partire molto bene nelle due sfide più importanti del girone contro City e Siviglia, vincendo subito. Questo è stato molto importante. Adesso incontreremo di nuovo loro in casa, una squadra piena di campioni, che però nella loro storia non sono mai riusciti ad andare tanto avanti in Champions League, quindi questo vuol dire che anche se si hanno tanti campioni non sempre si riesce ad andare avanti. Sappiamo quanto è difficile questa competizione, sappiamo questa loro voglia di arrivare primi, come lo è anche per noi, quindi domani, anche se tra virgolette possiamo essere le due squadre più tranquille, ce la giocheremo fino all’ultimo per il primo posto.

Cosa sto dando in più? A parte la mia presenza e l’esperienza che ho, non più di tanto. Più che altro sono stati i mesi in cui abbiamo lavorato. Siamo partiti in un momento non sicuramente facile, con giocatori che andavano via, con degli infortuni e soprattutto con molti giocatori nuovi. C’era bisogno di lavorare insieme, man mano che passava il tempo, grazie al ritorno di alcuni giocatori, siamo riusciti a farlo e adesso soprattutto in campionato stiamo facendo quello che bisogna fare, vincere con continuità.

Sappiamo che non sarà facile domani, perché in tutte le partite ci possono essere delle grandi soprese, incontriamo un City che ha subito una sconfitta pesante in campionato e questo può essere ancora di più un problema, perchè quando arrivano sconfitte così importanti in  campionato prima di una partita di Champions, può dare ancora più motivazioni e voglia di affrontare la partita. Quindi dovremo fare attenzione a tutte le qualità che hanno i loro giocatori

Assenze del City pesanti? No, perché hanno una rosa talmente ampia di grandi giocatori, di grande esperienza, che non cambierà nulla. Anzi se ci sono giocatori che stanno giocando di meno, vorranno mettere in difficoltà il proprio allenatore in una partita così importante per il loro futuro in Europa.  Allo stesso tempo anche noi abbiamo giocatori importanti che ci mancano, quindi al di là di questo sarà una partita lo stesso molto difficile”.

CLAUDIO MARCHISIO 03

 

Check Also

NAINGGOLAN, Grave lutto. Perde la nipote

Grave lutto per Radja Nainggolan: è morta la giovane nipote, Amber Noboa, di 25 anni, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *