Home / blu / Marotta: “Juve abituata alle critiche. Nessun timore per Dybala, e sulla formazione di oggi…”

Marotta: “Juve abituata alle critiche. Nessun timore per Dybala, e sulla formazione di oggi…”

Beppe Marotta ha parlato a Mediaset.
“La Juventus nella sua storia e’ abituata a confrontarsi con critiche, ripartiamo cercando di ottenere il massimo contro una squadra che può crearci dei problemi. Allegri e formazione? Nulla di particolare a parte i soliti confronti che si fanno sempre, come tutte le settimane, indipendentemente da Firenze, l’analisi tocca al mister, la società non ha fatto nulla di straordinario, alla squadra non si può chiedere di più, siamo nel ruolino di marcia che ci aspettavamo.

Dybala? Scrivete e dite tante cose, non c’è nessun timore, vogliamo adeguarlo a parametri economici logici, una situazione che analizziamo con il suo entourage ma non ci mette pressione, sia per il valore suo e dell’entourage che per il nostro lavoro.

Allegri come vive il momento? Nella normalità, quando perde è arrabbiato, nel calcio si vince e si perde, cosa normale. Si è comportato come tutti gli allenatori durante la settimana, non va drammatizzata la sconfitta di Firenze, la viola è una squadra di caratura.

Formazione? Sorpreso no, incuriosito si, abbiamo giocatori di duttilità e spessore, dobbiamo imporre il nostro gioco, oggi abbiamo giocatori di qualità e di grande potenzialità offensiva.  Abbiamo agito nel mercato ed in quello precedente alzando il livello di qualità, forse la maggiore degli ultimi sei anni, abbiamo forse perso in solidità, cosa che avevamo negli ultimi anni, cerchiamo la quadratura a centrocampo, non è facile perdere quasi in contemporanea Pirlo, Vidal e Pogba, vogliamo e cerchiamo di avvicinarci ad un centrocampo del genere”.

Check Also

SPADAFORA: “Domani l’approvazione del protocollo per la graduale riapertura degli stadi”

“Domani dovrebbe essere approvato all’unanimità dalla Conferenza delle Regioni un nuovo protocollo per una graduale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *