Home / News / MARTUSCIELLO, “Sarri domani farà di tutto per esserci. Dybala e Ramsey? Ecco le loro situazioni”

MARTUSCIELLO, “Sarri domani farà di tutto per esserci. Dybala e Ramsey? Ecco le loro situazioni”

Ha parlato in conferenza stampa, Giovanni Martusciello, vice di Maurizio Sarri, il quale, ha fatto il punto su diversi argomenti, tra cui, le condizioni di salute del tecnico toscano. Queste le sue parole:

“Juve-Napoli? Ancelotti è un grande allenatore. Siamo curiosi di vedere come risponderà la squadra domani, davanti al proprio pubblico alla prima in casa. È un match clou e siamo motivati a fare non bene, benissimo”. È poi passato a parlare del Pipita Higuain, ex di prestigio della partita di domani. “Mi ha fatto un’ottima impressione, quella è una sua caratteristica: si allontana spesso dalla linea difensiva. Io l’ho apprezzato tantissimo già al Napoli, è un campione assoluto e conosce bene i meccanismi di un sistema di gioco dove lui si è trovato bene già in passato. Insieme agli altri riesce a risaltare quella qualità che bisogna tirare fuori. Ci alleneremo anche oggi pomeriggio quando tireremo effettivamente le somme. Sulla formazione ci prendiamo ancora questa seduta di allenamento. Il mercato? È una rottura di scatole per tutti in Italia, ci sono dei giocatori che sono chiacchierati e non sono ben lucidi in vista di un impegno così importante. Su chi sarà, lo diremo soltanto dopo l’ultimo allenamento”. Senz’altro un’esperienza incredibile per Martuscieli allenare la Juventus in attesa della completa guarnigione di Sarri. Queste le sue parole a riguardo: “È qualcosa di estremamente bello per me, era inimmaginabile qualche mese fa sedersi su una panchina così illustre. Poi sono campano di Ischia, ho tanti affetti a Napoli ed è una partita particolare per me. Sarri ha allenato il Napoli e al pari mio sarà particolarmente motivato a far bene perché ha fatto bene lì e vuole farlo anche qui. Ma l’emozione se la porta via il fischio dell’arbitro. Com’e la situazione con una rosa affilata? È molto più semplice quando si hanno campioni, non solo da un punto di vista tecnico ma proprio dalla mentalità. Chi non gioca un po’ ci può star male, ma le scelte sono ben ragionate e siccome questa è un’azienda e una società che vuole vincere, davanti c’è da mettere appunto la vittoria. E si persegue attraverso tutti. L’obiettivo della Juve è vincere 40-50 partite, quindi è necessario che tutti vadano nella stessa direzione”. Ha poi fatto il punto sulla situazione salute di Sarri: “Tutto sta procedendo bene, è sempre stato presente all’interno della struttura pur senza dirigere l’allenamento. Vedremo se riuscirà a presenziare domani. Forse in panchina, io me lo auguro perché è lui l’allenatore di questa squadra ed è giusto che partecipi a questo evento. Poi se non potrà vedremo come fare. Sapremo tutto dopo gli esami del pomeriggio. Champions? È ovviamente impegnativo, così come lo è per gli altri. Bisogna lavorare bene per limare quelle cose che ancora non funzionano e affrontare questo girone nel migliore dei modi. Noi siamo la Juve, nulla può essere così impegnativo. Infine ha parlato di Dybala e Ramsey: ”Paulo? L’ho visto bene, è un giocatore molto forte e può fare più ruoli, sa far bene anche la punta centrale. Siamo contenti di essere in difficoltà nelle scelte, Dybala è molto concentrato nonostante tutte le chiacchiere. Non giocare dall’inizio può turbarlo ma fa parte delle regole da rispettare: si gioca in 11 e noi siamo 27. Sono tutti di pari livello escluso Ronaldo, quindi bisogna fare scelte mirate. Sono contento di averlo conosciuto, è un ragazzo per bene. Ramsey? Sta meglio, ma non ancora bene perché è stato a lungo fermo e quindi gli altri sono più avanti di lui. Deve trovare continuità in allenamento e lo sta facendo, speriamo che sia in una condizione migliore al rientro dalla sosta”.

Check Also

MERCATO, Il Milan costretto a “svendere”… buone occasioni per la Juve

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, a causa dei bilanci in rosso di quasi 150 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.