Home / News / Massimo Ambrosini commentatore d’eccezione per Juventus-Milan

Massimo Ambrosini commentatore d’eccezione per Juventus-Milan

Massimo Ambrosini, dopo il Milan e la Fiorentina, è diventato commentatore sportivo. Su Tuttosport analizza lo scontro di questa sera tra Juventus e Milan. “Se Allegri presenterà i primi tre in difesa la partita avrà una sua fisionomia completamente diversa da quella che potrebbe avere con uno schema a quattro: quest’ultimo è quello che predilige Allegri e che ha portato ad ammirare una Juve più spavalda e spregiudicata. Una Juve più coraggiosa rispetto al passato. Senza Caceres credo che il mio ex allenatore vari una formazione con il 4-3-1-2. Ha gli uomini per poterlo fare” (…). “Carlitos (Tevez) è difficile da controllare e può fare guai. Sempre e comunque. Anche al Milan. Con Allegri, poi, è diventato più imprevedibile perchè non dà punti di riferimento: come non il dovrebbero dare Cerci e Menez. I due milanisti non sono attaccanti puri e, quindi, non sarà facile anticipare le loro mosse. Sono veloci, possono partire all’improvviso. Il Milan nell’occasione gioca senza prime punte e contro la Juve può essere un vantaggio anche se nella mia squadra ideale ci sono sempre due punte vere. Capisco, comunque, che un allenatore deve fare con l’organico che gli mette a disposizione la società”. (…) “Secondo me quest’anno i campioni d’Italia possono andare molto avanti in Europa. In passato sono stati sfortunati. Mi viene in mente la partita decisiva di Istanbul contro il Galatasaray su quel campo. Adesso sono più convinti, coraggiosi. Se superano il Borussia non possono e non devono accontentarsi. Lo scudetto? Sette punti sono tanti ma la Roma ha ancora qualche possibilità, se si ritrova. Certo che se la Juve dovesse vincere a Roma il 2 marzo sarebbe di nuovo campione”.

 

Antonella

Check Also

TMW RADIO, Di Marzio: “Messi e Ronaldo? Solo Maradona è una divinità”

Mister Gianni Di Marzio ricorda a TMW Radio, durante Maracanà, Diego Maradona, nel giorno dei suoi 60 anni: “Un …