Home / News / Max fa gola alle altre big e la Juve freme

Max fa gola alle altre big e la Juve freme

Si sa, per principio Beppe Marotta tende a fare in modo di non iniziare una stagione con un tecnico in scadenza: è questione di credibilità del tecnico stesso nei confronti della squadra. Ma in realtà, nel caso specifico, alla base di cotanta fretta e brama di addivenire ad una intesa ufficiale, c’è il rischio che alla lunga tra i buoni propositi della Juventus e quelli di Allegri si frapponga qualche sontuosa offerta estera, che rischierebbe di complicare i piani. Allegri era stato un candidato preso seriamente in esame da Roman Abramovich, prima che le preferenze del magnate russo si orientassero in maniera definitiva su Antonio Conte. Voci su Allegri sono circolate anche a Madrid, e ultimamente il Conte Max è stato oggetto di riflessioni pure in ambienti parigini. Il profilo di Allegri coincide infatti con l’identikit del perfetto (eventuale) erede di Laurent Blanc al Psg. Insomma, il quadretto è tale da giustificare i motivi per i quali la Juventus sia intenzionata a puntare ancora su Allegri, a lungo. Con l’idea, insomma, di fare in modo che il ciclo bianconero possa proseguire per diversi anni, evitando i rischi che un cambio tecnico comporta. Tale fiducia, tale convinzione trova piena concretezza in una proposta economica di tutto rispetto, che – in caso di nuova firma – può portare Allegri a guadagnare una cifra oscillante tra i 4 e i 5 milioni di euro a stagione, a seconda degli obiettivi raggiunti. Anche in questo modo la Juventus è decisa a dimostrare fiducia al suo allenatore, provando parallelamente a stroncare sul nascere le velleità di “disturbo” di chicchessia. Sceicco, magnate russo o affini, scrive Tuttosport.

 

 

slide_allegri_05

Check Also

CAPELLO, “La Juve anche con Sarri ha mantenuto il trend di vincitrice in Italia”

Fabio Copello, ex allenatore della Juventus, ha parlato dei bianconeri ai microfoni de Il Mattino. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.