Home / Calciomercato / MERCATO, Da Isco a Pogba: come cambiano le carte in tavola

MERCATO, Da Isco a Pogba: come cambiano le carte in tavola

Un mese di attesa e di grandissima attenzione, perché per la prima volta potrebbe essere un gennaio da grandi colpi internazionali. La Juventus parte dal presupposto di non aver bisogno di nulla, ma ci sono almeno due situazioni sulle quali la dirigenza è all’erta: Paul Pogba e Isco. I due, per ragioni diverse, sono arivati a un pericoloso logoramento del rapporto con il loro club e potrebbero cambiare squadra a gennaio. In quel caso la Juventus entrerebbe nella corsa.
La situazione Pogba è cambiata all’inizio di questa settimana con l’esonero di José Mourinho: il nuovo allenatore Ole Gunnar Solskjær ha subito mandato un messaggio a Pogba, schierandolo titolare contro il Cardiff. 
La situazione Isco è complessa. E’ ai ferri corti con il nuovo tecnico del Real Madrid, SantiagoSolari, ha litigato in modo plateale con i tifosi e iniziano i primi attriti con la dirigenza. Si muove subito? In Spagna sono incerti, perché qualcuno dice che la situazione è diventata insostenibile e il nazionale spagnolo chiederà la cessione a gennaio, altri sostengono che terrà duro fino all’estate. La Juventus fa il tifo per questa seconda ipotesi, perché sarebbe molto più semplice impostare un affare così complicato, ma se Isco dovesse muoversi a gennaio, allora scatterebbe senza esitare. A riportarlo è TuttoSport.

Check Also

TUTTOSPORT: “Sarri, così non basta!”, la Juve vince ma non convince…

“Sarri, così non basta!”. Si apre così l’edizione odierna di Tuttosport questa mattina in edicola in riferimento …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *