Home / News / MERCATO, Paratici incontra Felicevich: proposto Sanchez
Dal profilo Instagram del giocatore

MERCATO, Paratici incontra Felicevich: proposto Sanchez

Sul Corriere di Torino si parla anche di alternative a Dybala. Paratici giorni fa ha incontrato Felicevich (procuratore di Alexis Sanchez) l’uomo misterioso che beve un caffé in compagnia di Fabio Paratici in una foto che circola da qualche giorno sui social. Uno scatto rubato a Milano, come spesso accade, d’altronde il mercato è sempre aperto, lo è più che mai per la Juve che ha concluso la stagione con più di un mese d’anticipo. Appuntamento, questo, voluto dall’agente cileno che anche alla Juve ha voluto proporre uno dei suoi assistiti di maggior prestigio.

Un profilo seguito, anzi corteggiato a lungo in passato dalla Juve. E che ora sta bussando a mezza Europa, nel tentativo di cambiare maglia dati più i bassi che gli alti vissuti da quando ha scelto il Manchester United. Il suo entourage ne sta parlando da tempo, ad esempio, anche con l’Inter. Ma se una volta Sanchez era anche considerato una priorità per la Juve, ora non è più così. Il cileno può interessare, infatti, solo nel caso in cui si rivelasse un’autentica opportunità di mercato, solo alle condizioni della Juve. E i costi di questa operazione per ora non rientrano nei piani bianconeri: pesantissimo l’ingaggio di Sanchez, da circa 13 milioni netti a stagione. Ma se l’attaccante pur di tornare in Italia sarebbe anche disposto a cedere su questo aspetto, c’è anche un Manchester United che al momento non è disposto a fare sconti né ad aprire ad un prestito senza obbligo di riscatto, dovendo rientrare dell’investimento da 35 milioni di euro di gennaio 2018. Non è una missione facile quella di Felicevich, ma ci sta provando. E bussa a tutti: prima all’Inter, poi alla Juve

Check Also

NAPOLI, nonostante l’avvio di Llorente si discute del rinnovo con Milik

Il Corriere del Mezzogiorno parla dell’attacco del Napoli e, in particolare, di Milik. Dopo l’ottima …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.