Home / News / Milan, in arrivo la sanzione Uefa per il Fair-Play finanziario

Milan, in arrivo la sanzione Uefa per il Fair-Play finanziario

Il Milan non ha scampo, lo sa bene, Marco Fassone, che arriveranno nazioni da parte del Uefa, ma non è colpa sua, né della gestione Li. E quindi, tanto vale essere subito chiari, visto che ieri una delegazione del Milan è stata a Nyon, per spiegare la situazione finanziaria del club, e provare a convincere l’Uefa a dare la minor sanzione possibile. Qualcosa, però, sarà deciso, entro metà maggio: e certamente condizionerà la stagione prossima, così come in passato ha condizionato quelle di Roma e Inter, le altre due società italiane già passate al vaglio del fair play finanziario. «Il Milan delle precedenti gestioni non aveva rispettato i parametri ed è presumibile, anzi sicuro, che nelle proposte di agreement ci saranno delle sanzioni. Ci auguriamo possano essere contenute», è la frase che Fassone consegna alle telecamere subito dopo l’incontro. Se da un lato si assiste dunque alla resa, definendo inevitabili le sanzioni, dall’altro si sottolineano comunque le responsabilità altrui, visto che i conti esaminati (e bocciati) dall’Uefa non sono quelli attuali, ma quelli riferiti al triennio 2014-17, gli ultimi della gestione Berlusconi. (da Tuttosport)

Check Also

MERCATO, la Juventus sulle tracce di Neymar

Il futuro di Neymar al PSG sembra sempre più incerto. Secondo fonti spagnole come El …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.