Home / News / Missione Cardiff: cosa manca alla Juve per arrivare fino in fondo?

Missione Cardiff: cosa manca alla Juve per arrivare fino in fondo?

Qualcosa manca alla Juve per vincere la Champions, per spaccare la concorrenza. Non c’è ancora una carta d’identità precisa: possesso­ palla sì, ma anche affanni, sviluppo a singhiozzo, motore ingolfato, singoli più che coralità. Eppure sì, vince: e la Juve pensa che questo può bastare. Oggi è giusto sorridere ma che per arrivare fino in fondo servono un po’ di cose.
Per esempio far tornare lo Stadium la casa delle streghe, in questa edizione sono arrivate due «ics» in casa e tre vittorie esterne.
Quel che invece può far davvero male è la vulnerabilità difensiva degli ultimi tempi: in 6 delle ultime 7 partite, la Juventus ha sempre preso gol (6), solo il Pescara non ha esultato. Serve resettare questo concetto di fragilità, dovuto sì alla mancanza alternata dei difensori e pure da un approccio moscio dopo il vantaggio o nella gestione del finale.
Per andare a vincere la Champions serve anche fortuna nei sorteggi e condizione fisica al momento giusto. Poi, però, servono due centrocampisti, quelli che si attende Allegri: un po’ perché ne perderà altrettanti (Asamoah e Lemina) e un po’ perché le volate corpose con gol dei Pogba e Vidal mancano. Servono due tipologie differenti di interni, vanno considerati Witsel (che la Champions la può giocare), Tolisso, N’Zonzi e Goretzka (idem): una con potenza di gamba da assalitore ma anche capace di cementare; l’altra che veda pure la porta e galleggi fra metà campo e trequarti per dare un colpo imprevedibile alla Dybala (rientro previsto fra Genoa e più probabilmente Atalanta). E Higuain? Due gol in Champions, secondo La Gazzetta dello Sport, serve di più.

Check Also

MARANI: “Nella Juve di Pirlo i ruoli non sono ancora definiti. E’ una squadra in costruzione”

Inizierà domani l’avventura in Champions League della nuova Juventus di Andrea Pirlo. Ne ha parlato, nello studio di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *