Home / News / Moggi: “Garcia pensa di essere Mourinho. Si sbaglia”

Moggi: “Garcia pensa di essere Mourinho. Si sbaglia”

Luciano Moggi, indimenticato dg della Juventus, ha rilasciato un intervista al quotidiano Libero lanciando qualche frecciatina al tecnico della Roma Rudi Garcia: “Con l’inizio del girone di ritorno c’è chi accelera, la Juventus, che tenta la fuga verso il titolo con il massimo riserbo possibile tenendosi fuori dai chiacchiericci pallonari; c’è chi frena, la Roma di Garcia, che al posto di far parlare il campo vede straparlare Garcia, felice essere stato definito «italiano» per le polemiche che ha saputo mettere in atto. Come se i sette punti di distacco dipendessero dalle malefatte altrui. Difficile accostarlo al tecnico che l’anno scorso, entrato in punta i piedi nel nostro calcio, rilanciò una squadra distrutta dai metodi di Zeman. È peggiorato nelle esilaranti dichiarazioni del dopo partita: mai colpa sua e della sua squadra, quasi volesse nascondere le negligenze con l’arroganza. Forse vuole atteggiarsi a Mourinho senza averne qualità e carisma. La Juve, pur non disputando una grande partita, è riuscita a battere il Chievo con due prodezze di Pogba. Quando una squadra può contare su simili campioni può anche giocare male qualche partita, ma trova sempre la zampata. La Roma riesce a fatica a portare via un pareggio dal Franchi: non pervenuta nel primo tempo riesce a pareggiare il conto nella ripresa contro i viola totalmente spuntati. Quanto meno si vede la voglia di non perdere, sopratutto dopo l’ingresso di Pjanic“.

Simone

 

 

 

Check Also

SPADAFORA: “Domani l’approvazione del protocollo per la graduale riapertura degli stadi”

“Domani dovrebbe essere approvato all’unanimità dalla Conferenza delle Regioni un nuovo protocollo per una graduale …