Home / News / Morata: “Io non ho scelto l’Italia, ho scelto la Juventus”

Morata: “Io non ho scelto l’Italia, ho scelto la Juventus”

Alvaro Morata ha raccontato la sua esperienza bianconera alla Gazzetta dello Sport: “Io non ho scelto l’Italia, ho scelto la Juventus. E non me ne pento. Entro allo stadio, mi guardo attorno e ovunque vedo appese le foto dei fenomeni che sono passati da questo club: giocatori eccezionali, fuoriclasse, leggende pure. Ragazzi, qui sono dentro la storia del calcio, qui posso migliorare come in poche altre parti al mondo. Voi stessi siete a volte troppo critici. E in ogni modo la bellezza della Serie A è appunto anche nel suo tatticismo. Tevez mi ripete spesso che l’Italia è l’università degli attaccanti. Ha ragione lui: qui diventi giocatore vero, sotto ogni punto di vista. È un’occasione unica per me. Scudetto? È troppo presto. Di certo, questo è il momento di allungare il più possibile, perché la Roma è fortissima e presto ripartirà su ritmi eccezionali. I giallorossi hanno qualità uniche, giocatori esperti, e sarebbe da ingenui sottovalutarli. Punto di forza?Un gruppo eccezionale, unito anche fuori dal campo. Sembra davvero una famiglia, coi più esperti sempre pronti a dare il consiglio giusto, l’incoraggiamento che serve. In questo senso, sono eccezionali Gigi Buffon e Andrea Pirlo, esempi di professionalità e compagni divertentissimi nella vita di tutti i giorni. Trasmettono serenità, tirano fuori il meglio dallo spogliatoio. Llorente? Uno che ho sempre ammirato. Non potrei mai parlare male di Fernando, amico vero. Messaggio per il futuro? Se la fortuna mi assisterà dal punto di vista fisico, d’ora in poi vedrete il vero Morata. Sono sempre cresciuto alla distanza in queste mie prime stagioni da professionista. E migliorerò anche dal punto di vista realizzativo: potevo segnare molto di più, a prescindere dai minuti giocati. A volte ho incontrato portieri in giornata di grazia, ma altre volte ho sbagliato io”.

 

Antonella

Check Also

CR7, Tampone ancora positivo! Salta la partita di Champions

La Juventus dovrà fare a meno del suo fuoriclasse portoghese per la sfida contro Messi. …