Home / Calciomercato / Juve vicina a Witsel, ballano quattro milioni. L’ok non oltre Capodanno

Juve vicina a Witsel, ballano quattro milioni. L’ok non oltre Capodanno

 Axel Witsel e la Juventus sono di nuovo a un passo, come lo scorso 31 agosto, ma rispetto a quell’incredibile giornata di mercato è cambiata la posizione dello Zenit. I russi nei giorni scorsi hanno aperto alla cessione del belga a gennaio – unica possibilità per non perderlo gratis a giugno, quando il contratto sarà scaduto – e nelle ultime ore si sono spinti pure oltre. I dirigenti di San Pietroburgo hanno mosso due passi importanti: da un lato hanno fissato il prezzo in 10 milioni e dall’altro hanno deciso come sostituire l’ex Benfica. Tutt’altro che dettagli, dal momento che l’affare Witsel-Juve in agosto saltò all’ultimo proprio a causa delle difficoltà dei russi nell’ingaggiare un erede del mediano.

Risolto il problema tecnico, i russi vogliono evitare l’autogol economico, cioè perdere a zero un giocatore acquistato per 40 milioni nel 2012. Tra richiesta (10 milioni) e offerta (6 milioni) ballano 4 milioni. Per un futuro parametro zero non sono pochi, però secondo fonti russe sono molto più che trattabili. Il giusto compromesso potrebbe essere trovato a 6 milioni più bonus legati a obiettivi ambiziosi. Già, lo Zenit eviterebbe di salutare il giocatore gratis e la Juventus, di fatto, acquisterebbe un centrocampista del livello di Witsel comunque in saldo, basti pensare che quattro mesi fa Marotta e Paratici avevano accettato di pagarlo 22 milioni più bonus. A gennaio è difficile trovare rinforzi di spessore e il belga avrebbe anche il vantaggio di poter essere schierato negli ottavi di Champions contro il Porto.
Il piano della Juventus è quello di assicurasi Witsel a ridosso di Natale, subito dopo la Supercoppa di Doha (23 dicembre) e non oltre Capodanno. L’obiettivo dei campioni d’Italia è quello di arrivare alla fumata bianca nel giro di due settimane in modo da tesserare Witsel il 3 gennaio, cioè alla riapertura ufficiale del mercato. La prossima settimana, al rientro dalle vacanze, Axel incontrerà i vertici dello Zenit e la speranza del ragazzo è quella di ottenere il via libera definitivo. A riportarlo è Tuttosport.

Check Also

KOEMAN, Su Pirlo: “Ci sarà un motivo se oggi allena la Juve. Sia a me che a lui serve tempo”

L’esperto Ronald Koeman contro l’esordiente Andrea Pirlo. Il tecnico del Barcellona ha commentato così la nuova avventura in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *