Home / News / PAGELLE MB, Cristiano Ronaldo 7 volte di fila! Doppietta del portoghese che regala 4 punti di vantaggio sull’Inter
Dal profilo Instagram del giocatore

PAGELLE MB, Cristiano Ronaldo 7 volte di fila! Doppietta del portoghese che regala 4 punti di vantaggio sull’Inter

Szczesny 6,5: Attento quando serve, non può nulla sullo stacco imperioso di Cornelius, il quale riesce a piazzare dove il polacco non può arrivare. 

Cuadrado 6: Sempre pronto ad offrirsi nell’accompagnare l’azione offensiva sfruttando la sua velocità e le sue doti da mezz’ala. Qualche sbavatura in fase difensiva, ma niente di grave o che non gli si possa concedere. 

De Ligt 7: Imperioso, solido e sicuro. Il De Ligt visto stasera è quello che ci piacerebbe vedere sempre. Una certezza, la panchina fatta per Demiral deve averlo stimolato in maniera efficace. 

Bonucci 6: Serata più tranquilla del solito per Leo, lascia il lavoro sporco al gigante olandese. Ogni tanto anche gli stacanovisti come lui hanno bisogno di una leggera tregua. 

Alex Sandro 6: Venti minuti in cui si limita al compitino, poi si arrende per un problema fisico. Dal 21′ Danilo 6,5: Giocasse sempre così sarebbe un terzino incredibile. Oggi con il fatto che la sua squadra fosse più offensiva del solito, ha potuto esprimersi meglio, accompagnando spesso l’azione e realizzando per poco un gol meraviglio con una botta da fuori disinnescata (purtroppo) da Sepe non senza difficoltà. 

Pjanic 6: Squadra a bassi giri nonostante lui tenti di velocizzare con la creatività fino al primo gol. In seguito, il bosniaco riesce ad impostare in maniera più fluida e meno macchinosa la manovra bianconera 

Matuidi 6: A sportellate con tutti i portatori di palla ducali che si inoltrano nella sua zona di competenza. È il giocatore che corre più di tutti e che si fa il mazzo per due. L’unica pecca di questo giocatore è che la rifinitura non sia il suo forte, ma si può tranquillamente sorvolare. 

Rabiot 6: Gli manca sempre quel piccolo sforzo in più per potersi finalmente scrollare di dosso il timore che lo ha accompagnato durante tutta la prima parte di stagione. I miglioramenti ci sono, per tutta la prima frazione è lui che domina la scena nel centrocampo bianconero, ma nella seconda, il rendimento è calato, segno che ancora non è al 100% ma ci sta arrivando.

Ramsey 5,5: Giocatore troppo altruista, deve imparare a tentare di più la sorte al fine di trovare la gloria personale piuttosto che tentare sempre di servire i compagni. La stoffa c’è, serve più tranquillità e meno foga. Un esempio lampante di questa sua troppa impetuosità, lo si è visto nel finale del primo tempo, quando a porta semi libera, calcia scheggiando il palo esterno. Dal 59′ Higuain 6: Poche occasioni per il Pipa ma il suo ruolo nel tridente pesante è fondamentale. Avrà probabilmente qualcosa da dire a CR7 per non avergli passato la palla sul finale, l’argentino sentiva già profumo di gol. 

Dybala 6,5: Un primo tempo senza molta effervescenza quello della Joya in cui non non brilla come suo solito fare. Nel secondo tempo è più ispirato, tanto che confeziona l’assist per il 2-1 finale realizzato dal compagno portoghese. Non segna ma fa segnare, anche se quando lo fa, lascia tutti a bocca aperta. Appuntamento al gol rimandato. Dall’80 Douglas Costa: SV

Cristiano Ronaldo 7,5:  Leggiadro, silenzioso, rapido e preciso come un samurai dalla quale la sua nuova acconciatura prende spunto. CR7 con questa doppietta si porta a segno per la 11esima volta in 7 gare di Serie A. Se qualcuno ha ancora il coraggio di dire che è vecchio, finito e ormai prossimo al pensionamento si faccia avanti, perché questo signore di 34 anni (35 a febbraio) ne dimostra almeno 10 in meno.

Sarri 7: Il Sarrismo si vede sempre di più in questa squadra: giocate rapide negli spazi stretti, passaggi di prima e mentalità offensiva. Da migliorare però quella difensiva, dettaglio che potrebbe rivelarsi pericoloso nella seconda parte di stagione, quando oltre al campionato ci sarà da pensare anche a Champions e Coppa Italia. Stasera però, è giusto godersi la vittoria ed il piccolo stacco di 4 punti dall’Inter. 

 

Check Also

CORONAVIRUS, Italia; 584 nuovi positivi, 117 deceduti e 2443 guariti nelle ultime 24 ore

La Protezione Civile ha reso noti i dati relativi alle ultime 24 ore. Sono stati effettuati 67.324 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *