Home / News / PAGELLE MB- Cuadrado, errore pesante. Higuain non basta, Dybala illude. E Pjanic non si vede…

PAGELLE MB- Cuadrado, errore pesante. Higuain non basta, Dybala illude. E Pjanic non si vede…

SZCZESNY 5,5 – Rimane a guardare per 50′, perché la Samp non tira mai. Può poco sul colpo di testa ravvicinato di Zapata, anche se non sembra posizionato molto bene, mentre salva la Juve dalla rete di raddoppio in uscita bassa proprio sull’ex Napoli, ma è costretto ad arrendersi al destro di Torreira e a Ferrari

 

LICHTSTEINER 5,5 – Altra da titolare per lo svizzero, sulla cui prestazione pesa l’errore di marcatura ai danni di Zapata, che lo sovrasta in occasione del vantaggio. Prova a reagire qualche minuto dopo con una cavalcata sulla destra, ma il suo cross in mezzo non viene sfruttato da Mandzukic

 

RUGANI 6 – Zapata è un osso duro, soprattutto in termini di peso e fisicità. Fa la guerra tutta la partita, non risparmiando colpi proibiti. Ad inizio ripresa va vicino al gol su angolo, ma il suo colpo di testa termina alto sopra la traversa.

 

CHIELLINI 6 – Gioca per dimenticare la delusione post Svezia, ma esce dal campo nuovamente sconfitto. La Samp è rapida e forte fisicamente, così che il pomeriggio di Marassi non può non rappresentare un’insidia notevole. Lotta come può ma non basta

 

ASAMOAH 6 – Alex Sandro continua nel suo momento no e allora l’esterno ganese ha un’altra occasione. Gioca una partita regolare, dove sbaglia poco e cerca di creare con qualche avanzata palla al piede. Ma non basta

 

KHEDIRA 5,5 – Prova ad essere pericoloso il tedesco, che prima ci prova con una botta dal limite e poi con un passaggio al centro per Higuain  dopo averne saltati due. Sicuramente più in partita del suo collega di reparto, si perde Ferrari nel 3 a 0 doriano

 

PJANIC 5 – E’ forse il più deludente della giornata il bosniaco, che non da’ mai la sensazione di essere in partita. Sbaglia tecnicamente, appare sulle gambe in diverse circostanze, dove viene sempre anticipato dal vivace centrocampo blucerchiato. Pomeriggio da dimenticare. DALL 80′ MATUIDI – S. V 

 

CUADRADO 5,5 – E’ il più pericoloso dei suoi: ci prova prima sull’angolo battuto da Pjanic, ma non riesce a coordinarsi al meglio. Poi sbaglia clamorosamente calciando addosso a Viviano da un metro e, infine, si fa bloccare da Viviano. Avrebbe potuto portare la Juve in vantaggio, ma il suo errore pesa come un macigno. DAL 72′ DOUGLAS COSTA  6,5  – Entra molto bene in partita, impegnando prima Viviano e guadagnandosi poi il rigore del 3 a 1

 

BERNARDESCHI 5,5 – Gioca da titolare e dietro le punte, come mai gli era capitato prima. Comincia molto bene, liberando Higuain a tu per tu con Viviano. Poi si spegne un po’ e finisce con il servire del tutto involontariamente Zapata in occasione del gol del vantaggio. DAL 62′ DYBALA 6 – Regala un finale da urlo alla Juventus con il gol del 3 a 2, ma non basta

 

MANDZUKIC 6 – Solita partita generosa per il croato, che attacca e si sacrifica in difesa. Si libera per la conclusione ad inizio gara, ma il suo destro è centrale e facilmente bloccato da Viviano. Lichtsteiner gli serve la palla del possibile 1 a 1, però ci arriva scomposto e non riesce a ribattere in porta.

 

HIGUAIN 6,5 – Sta bene fisicamente e lo dimostra anche oggi, correndo tanto e venendosi a prendere la palla in ogni zona del campo. Spreca subito davanti a Viviano con un diagonale di poco fuori, poi ci riprova in un paio di occasioni vedendosi ribattuti i suoi tentativi. Dal dischetto, nel finale, non fallisce

 

ALLEGRI 6 – Preferisce Bernardeschi a Dybala, ma la sua Juve convince creando due palle gol clamorose nel primo tempo. Gli errori di Higuain e Cuadrado pesano, perché poi la Samp la sblocca nel primo tiro in porta della gara. Getta nella mischia Dybala e Douglas Costa, che si rivelano cambi azzeccati dal momento che ci mettono lo zampino nei due gol che regalano un finale al cardiopalma. Però non basta. Adesso occorre voltare subito pagina, perché a Torino arriva il Barcellona e i bianconeri devono prendersi la qualificazione agli ottavi

 

 

 

Check Also

JUVENTUS, I numeri del campionato

La Juventus ha diffuso sul proprio sito ufficiale alcune statistiche relative a questo avvio di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.