Home / News / PAGELLE MB, JUVENTUS-SAMPDORIA: SZCZESNY DA FAVOLA, MA CHE FATICA
Dal profilo Instagram del giocatore

PAGELLE MB, JUVENTUS-SAMPDORIA: SZCZESNY DA FAVOLA, MA CHE FATICA

Szczesny 7 – Sempre attento quando chiamato in causa, un paio di grandissime parate nel secondo tempo. Regala una rete inviolata ad una Juve che troppo poco spesso è impeccabile in difesa.

Danilo 6,5 – Solo mezz’ora di gioco per il brasiliano, e viste le sue ultime prestazioni, forse è meglio così. Tuttavia oggi gioca discretamente bene, ed in fase difensiva mura Ramirez, sacrificandosi eroicamente. (31’ Bernardeschi 6,5: Tanta voglia di concludere a rete, ma la gioia arriva sul tardi, che resta meglio del mai).

De Ligt 7 – Altra prestazione monstre, riscatta l’errore su Fofana contro l’Udinese. Sempre più sicurezza e classe per l’olandese. (Dal 78’ Rugani s.v.).

Bonucci 6 – Come sempre in cabina arretrata di regia, sbaglia poco e nulla. Nel finale prova a togliersi lo sfizio di siglare la rete del 3-0.

Alex Sandro 6,5 – Prestazione attenta, nel finale si concede anche la scorribanda che porta al rigore del potenziale 3-0.

Rabiot 7.5: Probabilmente Zidane trasformato grazie a FaceApp, il francese gioca nuovamente bene. Classe, visione, grinta, corsa: pecca solo di generosità ed è tutto dire. Migliore in campo.

Pjanic 6,5: Le punizioni, nel dubbio, è meglio che le batta lui. Se non tira, fa segnare, come oggi Ronaldo. Fa girare la squadra: non sempre a mille, ma ora possiamo dire che la sua assenza si è sentita. (Dal 78’ Bentancur s.v.).

Matuidi 5,5 – Non è l’uomo più atteso, e nemmno il più chiacchierato. Mai al centro della manovra, prova anche a sganciarsi, senza però grande fortuna.

Cuadrado 6: Forse confuso, non gioca una delle sue migliori partite. Ma fa comunque venire il mal di testa agli avversari con la sua inesauribile corsa.

Dybala 5,5: Così come Matuidi, stavolta la Joya non par’essere il pallino del gioco bianconero. (Dal 41’ Higuain 6: La condizione è ancora un miraggio, ma qualche lampo del Pipita s’intravede. Bene in appoggio, un suo taglio è decisivo nel 2-0. Grande occasione nel finale. In ripresa).
Cristiano Ronaldo 6.5: Tanta voglia, forse troppa, quella di segnare il gol numero 32. Resta tuttavia lucido e concentrato, e nonostante qualche errore e peccato d’individualismo, regala qualche giocata di classe. Sbaglia il rigore del potenziale 3-0.

 

Check Also

FRABOTTA, Buona la prima

È stata una Juventus giovane quella vista all’opera nell’ultima giornata della Serie A 2019/20, chiusa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *