Home / News / PAGELLE MB, Panico e paura a San Siro. A risolverla, ci pensa ancora super Ronaldo
Dal profilo Instagram del giocatore

PAGELLE MB, Panico e paura a San Siro. A risolverla, ci pensa ancora super Ronaldo

BUFFON 6,5 – Più volte chiamato in causa, Gigi disinnesca a pochi minuti dal fischio d’inizio, una tentativo pericoloso di Rebic. Bene poi la deviazione sul tiro insidioso di Calabria. Nel secondo tempo, rinnova e vince il duello con l’attaccante croato rossonero. Sul gol non ha troppe colpe.
DE SCIGLIO 6 – Sarri chiama e De Sciglio risponde presente. Sempre con il sentore di essere messo sotto osservazione, lui svolge una buona partita. Neo della sua prestazione, il gol che concede a Rebic ingenuamente. Dal 69’ HIGUAIN 5,5 – Non entra mai seriamente in partita finendo per perdersi in mezzo alle maglie rossonere.
DE LIGT 6 – Bene nell’uno contro uno dove ferma spesso le avanzare rossonere.
BONUCCI 6 – Sfida al passato in quello che è stato il suo stadio per un anno. Partita difficile, ma lui tiene saldo il banco.
ALEX SANDRO 6 – Discreta prestazione quella offerta questa sera dal brasiliano. Gli manca però quel pizzico in più.
CUADRADO 6,5 – Sarri questa sera lo sguinzaglia nel suo ruolo naturale e, dopo un primo momento di assestamento, domina la fascia mettendosi in mostra con giocate positive.
RAMSEY 5,5 – Tenta di fare da tuttocampista creando occasioni e ripartenze, ma la verità è che gli servirebbe più minutaggio per adattarsi al tipo di gioco italiano ed uscire dal tunnel della mediocrità vista fin qui. Dal 62’ BENTANCUR 5,5 – Prestazione sotto la norma per il classe ‘97, il quale ci ha abituato ad ottime giocate e ritmi maggiori, sembrando quasi di patire il fatto di aver giocato da subentrato.
PJANIC 5 – Continua il periodo sotto tono da parte del bosniaco. Il pressing aggressivo subito dagli avversari gli impedisce di ragionare con lucidità. Urge riposo.
MATUIDI 5,5 – Classica prestazione di sacrificio e corsa, anche se, nel secondo tempo cala di livello e viene chiamato a sedersi in panchina. Dal 73’ RABIOT 6 – Forze fresche e modo di gioco diverso rispetto al connazionale al quel da il cambio ma la serata negativa generale della squadra influenza pure lui dopo poco tempo.
RONALDO 6 – Una gara a bassi consumi senza mai esagerare con una delle sue accelerazioni o giocate da lasciare a bocca aperta. Poi sul finale, come i super eroi, procura e segna il gol del pari.
DYBALA 6,5 – Lontano dalla porta, preferisce inventare per i compagni (seppur non concretizzino al meglio l’estro dell’argentino). Gioiello che brilla nella nube bianconera, è sicuramente il migliore in campo.
All. SARRI 5,5  – In questi giorni non ha avuto pace con le tante critiche mosse verso di lui. Inoltre la squadra non gira come veramente vorrebbe e dovrebbe.

Check Also

DYBALA, “One man show” già contro il Milan il 12 giugno

“Nuovo cinema Dybala”. Questo il titolo a pagina 12 che il Corriere di Torino dedica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *