Home / News / PAGELLE MB, Ronaldo show: tripletta al Cagliari e nuovo record
Dal profilo Instagram della Juventus

PAGELLE MB, Ronaldo show: tripletta al Cagliari e nuovo record

Sczcesny 6: Spettatore non pagante, le volte in cui si sporca i guanti si contano su una mano

Cuadrado 7: Una partita grandiosa quella del colombiano: sulla sua fascia di competenza combina quello che vuole. Trascina la squadra, offre sponde ai compagni, difende e recupera. 

Bonucci 6: Recuperi, stanchi di testa ed esperienza a disposizione della squadra. 

Demiral 6,5: Sicuro, il turco in diverse occasioni mostra talento e grinta da vendere, scippando ed anticipando palloni agli avversari.  

Alex Sandro 6: Compitino per il brasiliano: offre strappi e sponde per i compagni. 

Pjanic 6,5: Tanti palloni recuperati da parte del bosniaco, il centrocampista juventino è il cuore pulsante delle manovre, dirigendo spesso la circolazione di palla 

Rabiot 6: Paratici nel pre partita ha motivato le prestazioni sotto tono del francese, oggi l’ex PSG, ha finalmente mostrato qualcosa in più del solito, segno di cambiamento e di inserimento nei meccanismi della squadra. 

Matuidi 6: Tantissima corsa per il francese oggi: è lui che morde le caviglie ai portatori di palla sardi. Dall’83’ Emre Can: SV 

Ramsey 6: Un primo tempo più sfavillante, dove effettua qualche recupero e si presta al gioco offensivo. In due/tre occasioni, pesta i piedi ai compagni, ritrovandosi nelle traiettorie non destinate a lui. Cestina una buona occasione poco prima di uscire calciando da fuori area. Dall’80’ Douglas Costa 6,5: Nonostante abbia giocato solo 10 minuti, il brasiliano accende lo stadio con le sue accelerate ed i suoi dribbling. Offre l’assist per il tris di Cristiano e sul finale, effettua un coast to coast sbalorditivo: salta tutti gli avversari come birilli e penetra in area sarda per poi venire abbattuto. Un giocatore che senz’altro, non appena si sarà ripreso appieno potrà essere decisivo per Sarri.

Dybala 6,5: Crea gioco per i compagni, si diverte effettuando dribbling e procura il rigore del 2-0. Meritava forse il gol, l’appuntamento però è rimandato Dal 70’ Higuain 7: Con il suo ingresso aumenta ancor di più il pressing offensivo. Dopo pochi minuti, viene lanciato da CR7, il Pipa quindi si allunga il pallone, rientra sul suo piede e calcia, segnando la rete del 3-0.

C.Ronaldo 8: Primo tempo senza tante occasioni, nel secondo, si trasforma e segna la sua prima tripletta in Serie A e raggiunge un nuovo record: andare a segno per cinque giornate di fila. Un dato statistico mai visto Serie A, e chi poteva se non lui, essere il primo a realizzare questo record? 

Sarri 7: Iniziare bene l’anno mode on! Poker ad un Cagliari che fin qui aveva stupito tutti per le grandi prestazioni e per il raggiungimento del sesto posto. Il toscano si gode il tris del sul campione portoghese e le magie capaci a Douglas Costa in quei 10 minuti circa di partita. Il 2020 è appena iniziato, la sfida con l’Inter continua e tra un mese ritornerà la Champions. Partite difficili attendono la Juve, ma come si suol dire, chi ben comincia è a metà dell’opera. 

Check Also

LA GAZZETTA: “Inter mal di testa. Lazio e Juve festa”

“Inter mal di testa. Lazio e Juve festa”: così La Gazzetta dello Sport in apertura. Alla Lazio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *