Home / News / PAGELLE MB: Sampdoria-Juventus 2-0. Tristezza per l’ultima di Allegri e per il risultato. A rallegrare, i buoni segnali dei giovani
Dal profilo Instagram della Juventus

PAGELLE MB: Sampdoria-Juventus 2-0. Tristezza per l’ultima di Allegri e per il risultato. A rallegrare, i buoni segnali dei giovani

Pinsoglio 5,5: Chiamato a giocarsi la sua prima da titolare in questo campionato, esegue discretamente il suo compito. Sorpreso sul gol di Defrel, incolpevole sulla prodezza di Caprari

Caceres 5.5: Gestisce abbastanza bene Quagliarella, capocannoniere della stagione. Certo, qualche anno fa avrebbe fatto meno fatica, ma per essere probabilmente l’ultima in bianconero non è andata proprio male.

Rugani 6: Una buona partita quella dell’ex Empoli. Rispetto ad altri compagni già con la testa in vacanza, lui rimane attento per tutta la partita.

Chiellini 6,5: Scrupoloso anche nell’ultima di campionato nonostante non ci sia più nulla in palio. Dal 64′ Bonucci 5,5: Compitino svolto, forse avesse messo più grinta avrebbe potuto dare di più alla squadra.

De Sciglio 6: In buona giornata il terzino ex Milan, offre buoni cross per i compagni.

Cuadrado 5,5: Tanto fiato e tanta buona volontà di rendersi utile ai compagni ma manca di precisione e controllo.

Emre Can 6,5: Ancora una volta si dimostra di essere stato un acquisto perfetto per la Juventus. Domina il centrocampo, l’unica cosa che lo ferma è lo sfortunato infortunio che lo obbliga ad uscire e a chiudere dolorante la sua prima stagione italiana. Dall’ 58′ Portanova 6,5: Una gran voglia di debuttare tra i grandi. Allegri gli da la possibilità di respirare l’aria della Serie A, lui non delude dando tutto se stesso per la squadra.

Bentancur 6,5: Le occasioni più ghiotte del match per la squadra campione d’Italia arrivano da lui, purtroppo però non riesce a trovare la gioia del goal. Poco male, si rifarà la prossima stagione.

Pereira 6: Altro giovane su cui puntare per il futuro, mostra tanta voglia di fare senza cadere nel possibile errore di dimenticare di fare la fase difensiva. Dall’ 75′ Nicolussi SV.

Kean 5,5: Freddissimo nel gol poi annullato per fuorigioco. Corre e da qualità li davanti, ma la sua, è una prestazione che col tempo diminuisce di intensità.

Dybala 5: Il fantasma di se stesso. L’unico sussulto è la botta di sinistro, niente di più. Per la prossima stagione, il nuovo allenatore dovrà far ritornare la vera Joya che abbiamo visto nelle scorse stagioni

Allegri 5: Meritava forse di giocare l’ultima e di trovare una vittoria ma non è andata così. Un allenatore incredibile, capace di cambiare formazione ad ogni partita delle 38 disputate in questa stagione. Nonostante la sconfitta, se ne va da vincitore. Grazie di tutto Max.

Check Also

VIDAL, Il guerriero vuole tornare da Conte

Arturo Vidal vuole l’Italia ed Antonio Conte. E’ quanto afferma Libero che spiega come il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.