Home / News / PAGELLE MB, Saracinesca Szczesny, Dybala entra e rimanda il Diavolo all’inferno!

PAGELLE MB, Saracinesca Szczesny, Dybala entra e rimanda il Diavolo all’inferno!

Szczesny 7: Ottimi interventi sulle conclusioni milaniste, tiene al sicuro la sua porta ed il risultato.  

Cuadrado 6: Una sfida di velocità con Theo Hernandez, fa da pendolare tra difesa e attacco offrendo palloni insidiosi.

Bonucci 6,5: Lucido ed intelligente negli interventi sui suoi ex compagni. 

De Ligt 6,5: Più solido e sicuro di se stesso, il gol contro il Genoa gli ha dato maggiore sicurezza.

Alex Sandro 5,5: Partita di sofferenza per il brasiliano. Pochi spazi e non sempre preciso, ma sempre pronto a mettere una pezza.

Bentancur 6,5: Buon filtro di centrocampo, riesce a strappare palloni pericolosi dai piedi avversari

Pjanic 6: Prestazione altalenante: buoni recuperi, ma soffre le marcature rossonere, non riuscendo a servire palloni al bacio come suo solito fare.

Matuidi 5,5: Lavoro sporco nella prima frazione di gioco con qualche errore. Rientra dagli spogliatoi rinvigorito, tanto che per poco non segna un meraviglioso gol al 54’. Dal 70’ Rabiot 5,5: Entra per dare più sostegno alla fase offensiva con le sue qualità, il francese però non è ancora al meglio.

Bernardeschi 6: Qualche sbavatura, non riesce ad incidere come vorrebbe, vivendo con la frustrazione del gol (con la Juve) che manca ormai da mesi. Dal 61’ Douglas Costa 6,5: Dribbling e velocità per portare scompiglio dalle parti di Donnarumma.

Higuain 6: Qualcosa della sua ex squadra gli è rimasto: è indiavolato, ha voglia di segnare e vincere questo match. Purtroppo però si perde spesso nelle maglie avversarie.

Ronaldo 5 : poco incisivo, il fastidio al ginocchio influisce negativamente sulla sua prestazione. Dal 55’ Dybala 7,5: Entra benissimo in partita, portando brio all’attacco bianconero e segnando un gol importantissimo dal valore di 3 punti. 

Sarri 7: Non tutti gli allenatori avrebbero gli attributi di sostituire Cristiano Ronaldo, figuriamoci due volte nell’arco di 4 giorni. La scelta di immettere in gioco prima Dybala e poi Douglas Costa si rivelano perfette, riuscendo così a portare una vittoria importantissima ai fini della classifica prima della sosta nazionale.

Check Also

TONALI, Una big europea sull’obiettivo bianconero?

Il PSG ha messo nel mirino Sandro Tonali. E’ quanto afferma l’Equipe che spiega come …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.