Home / News / PAGELLE MB, Straripante Douglas Costa, pazzesco Bentancur. Ancora a segno Ronaldo
Dal profilo Instagram di Bonucci

PAGELLE MB, Straripante Douglas Costa, pazzesco Bentancur. Ancora a segno Ronaldo

Buffon 6,5: Un primo tempo da spettatore non pagante, un secondo in cui, per sua sfortuna, deve raccogliere la sfera dalla rete dopo la sua deviazione involontaria con la parte posteriore della testa su conclusione di Under. Si riscatta con due interventi tutt’altro che semplici in seguito.

Danilo 6,5: In fase offensiva è sempre un pericolo per gli avversari. Quel passaggio al bacio per Higuain con la quale inserisce l’argentino in area è stato delizioso. Purtroppo un altro problema fisico lo obbliga ad uscire prima del dovuto. Dal 41′ Cuadrado 6: Forse ancora leggermente febbricitante non ha un grosso impatto sul match come di consueto. Nel finale, diverte e si diverte con qualche dribbling.

Bonucci 7: La sfida nel tenere a bada l’ex compagno nell’anno in rossonero, il croato Kalinic, è vinta dal centrale bianconero. L’attaccante romanista viene praticamente annullato dal 19 bianconero. La zuccata del 3-0 allo scadere del primo tempo, manda in frantumi i sogni di rimonta della Roma. 

Rugani 6,5 : Lucido e concentrato per tutta la partita. La consapevolezza di un suo maggiore utilizzo da parte del tecnico Sarri gli fa aumentare la fiducia in se stesso, dimostrando di avere stoffa. 

Alex Sandro 6: Argina bene gli esterni giallorossi sulla sua corsia e accompagna la manovra offensiva bianconera seppur non sempre venga servito dai compagni. 

Pjanic 6,5: È lui a gestire il ritmo e la manovra della Juventus. La Roma attacca con il pressing alto, lui risponde alla ex squadra con grande classe e visione di gioco. Confeziona anche alcune palle gol golosissime per i compagni che purtroppo però, non sfruttano a dovere. 

Rabiot 6,5: Un ottimo primo tempo in cui anticipa gli avversari, recupera palloni, porta palla e offre sponde preziose per i compagni. Nella seconda frazione di gioco, quando il pressing della Roma aumenta, patendola leggermente, cala d’intensità. Nel complesso però, bisogna fargli i complimenti: il ragazzo sta dimostrando di non voler essere ricordato come una meteora passata senza lasciare tracce in bianconero. Dal 76′ Matuidi: SV

Bentancur 7,5: Una prestazione incredibile quella del classe 96′ in cui riesce a ricoprire il suo ruolo da centrocampista e quello da attaccante aggiunto. In svariate occasioni lo si vede affondare nell’area giallorossa, fin quando, realizza un gol voluto da ogni fibra del suo corpo. Il ragazzo è un gioiello prezioso, Sarri lo sa e si sfrega le mani nel vederlo giocare così bene. 

Douglas Costa 7,5: Questa sera sotto la maglia bianconera c’era il costume di Flash. Il brasiliano corre a tutto campo senza mai fermarsi. Quando in serata questo giocatore sa essere devastante. Mette lo zampino in tutti e tre i gol della Juventus, e seppur non segni, incide incredibilmente nella vittoria con conseguente passaggio di turno. Dal 67′ Ramsey 6: Entra quando ormai la Juve ha una gamba e mezza in semifinale di Coppa Italia. Si limita a mantenere il controllo della sfida insieme ai compagni fino al fischio finale. 

Higuain 6,5: Se nel dizionario del calcio cercate “dare tutto per la squadra” sicuramente vi uscirebbe la sua foto. Il Pipa non segna, impatta una traversa ma fa il diavolo a 4 per far vincere i compagni e portare a casa il passaggio del turno. 

Cristiano Ronaldo 7: Velocità, visione di gioco, dribbling, potenza e tiro, caratteristiche della macchina da gol targata CR7. Meraviglioso come infila Pau Lopez dopo aver scavalcato Florenzi. 

Sarri 7: Vincere contro una grande squadra come la Roma non è mai scontato. Certo, le assenze di Dzeko e Zaniolo hanno reso la gara meno ripida, bisogna però dire che la mano del tecnico toscano si è potuta godere già nel primo tempo, quando si è potuto notare l’effetto del “Sarrismo”: passaggi rapidi, controllo della sfera, mentalità offensiva e bel gioco. La sua squadra domina e regala spettacolo ai tifosi, Sarri può essere soddisfatto, il passo per la semifinale è stato conquistato. 

Check Also

CASTROVILLI: “Futuro? Mi sento molto legato alla Fiorentina e a Firenze”

Intervistato dal Corriere della Sera, Gaetano Castrovilli, obiettivo della Juventus, ha parlato del suo rapporto con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *