Home / News / PAGELLE MB, Szczesny prima sbaglia poi salva tutto. Pjanic regala tre punti. Dybala…

PAGELLE MB, Szczesny prima sbaglia poi salva tutto. Pjanic regala tre punti. Dybala…

Al Rigamonti va in scena la sfida tra la neopromossa Brescia e i campioni d’Italia della Juventus. Bianconeri senza Cristiano Ronaldo, Dybala in campo al suo posto con Ramsey trequartista; in campo anche Rabiot. Esordio tra le fila delle rondinelle per Mario Balotelli.

Queste le pagelle di Mondobianconero. 

Szczesny 6 – Pasticciaccio brutto sul tiro dal limite ma centrale di Donnarumma e momentaneo vantaggio al Brescia. Sul calcio di punizione di Balotelli al 30′ risponde presente. Decisivo in tuffo sul tiro di Martella. Si riscatta al meglio.

Danilo sv – Dopo nemmeno venti minuti è costretto a uscire per infortunio. Dal 19′ Cuadrado 6 – Entra in campo, si posiziona nei quattro dietro e nel primo tempo costruisce una delle azioni più pericolose dei bianconeri: cross in area, Higuain sfiora e per poco non arriva Khedira. Affidabile.

Bonucci 6 – Nel secondo tempo, visto che il Brescia chiude qualsiasi pertugio, prova, non senza successo, con i lanci lunghi. Grandi problemi non ce ne sono dalle sue parti. Ordinaria amministrazione.

De Ligt 6 – Nessun pericolo degno di nota. Senza infamia e senza lode.

Alex Sandro 5,5 – Al 28′ si fa soffiare un pallone sanguinoso da Bisoli. Sempre dal suo lato Bisoli va vicinissimo al pareggio in spaccata. Da registrare.

Khedira 5,5 – Una prestazione in linea con quelle recenti, non eccezionali. Non ancora in lui.

Pjanic 6,5 – Sebbene il centrocampo non giri come nei momenti migliori, il suo destro perfetto regala un sofferto 2-1 ai bianconeri. Segni di miglioramento.

Rabiot 5,5 – Non gioca continuativamente da molto e si vede ma mettere minuti nelle gambe fa bene. Indietro.

Ramsey 6 – Proposto trequartista in un 4-3-1-2, come fu Saponara negli anni dell’Empoli. Dopo il vantaggio del Brescia ci prova di testa ma spara alto. Non è al massimo ma la prestazione è positiva. Dal 70′ Bernardeschi 5,5 – Da quando entra non si nota finché non tenta un’improbabile conclusione.

Higuain 6 – Prestazione in chiaroscuro. Joronen fa un miracolo parandogli un tocco d’esterno in area di rigore, poi una serie di lunghe pause. Manca nei minuti finali il tap-in per il 3-0. Sornione.

Dybala 6,5 – Senza Ronaldo torna nella posizione che gli è più consona: seconda punta. Il rocambolesco pareggio nasce da un suo corner. Serve un assist perfetto per Higuain al 54′, pochi minuti dopo Joronen gli para un sinistro al volo insidioso. Dalla sua punizione il 2-1 di Pjanic. Ci prova in ogni modo, la palla non entra ma la sua prova è senza dubbio positiva. Redivivo. Dal 80′ Matuidi sv.

Sarri 6 – Manda in campo i bianconeri con un modulo insolito e con interpreti nuovi tra cui Dybala, Ramsey e Rabiot. Nel primo tempo soffre il dinamismo dei padroni di casa, nel secondo cambia atteggiamento alla squadra e con una serie di sortite offensive ottiene la vittoria. Ad ogni modo tre punti preziosi seppur sofferti.

Check Also

FOTO-SOCIAL, “Rinnovo per Di Pardo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.