Home / News / Pantaleo Corvino: Per Giovinco la Juve ci aveva dato l’ok

Pantaleo Corvino: Per Giovinco la Juve ci aveva dato l’ok

Retroscena che si aggiungono alla telenovela che pare infinita. Quella di Giovinco e del suo trasferimento in Canada. L’ultimo a pronunciarsi è adesso Pantaleo Corvino, direttore sportivo del Bologna, a “Speciale calciomercato”, su Sportitalia, il quale ha così commentato il mancato approdo della Formica Atomica nella sua squadra: “Sai, Borini, Giovinco, Ilicic, sono state tutte idee figlie di considerazioni logiche, che potevano andare a buon fine solo se i giocatori lo avessero voluto. Per Giovinco la Juve ci aveva dato l’ok ed era un giocatore a parametro zero. Quindi ci poteva essere un progetto su Giovinco che poteva stare cinque anni a Bologna, due anni a Montreal. Quindi qualcosa di importante era stato prospettato al suo entourage per cercare di finalizzare. Ilicic sta trovando delle difficoltà a Firenze e poteva esserci da parte sua un rilancio in una grande piazza come Bologna. Il bolognese Borini che si trova a un anno e mezzo dalla scadenza del contratto e quindi c’era la volontà di ripartire con un bolognese con tantissima qualità. Erano tutte idee che non sono state finalizzate perchè il Bologna era in Serie B a detta loro, quindi sono sfumate”.

Erika

Check Also

TMW RADIO, Di Marzio: “Messi e Ronaldo? Solo Maradona è una divinità”

Mister Gianni Di Marzio ricorda a TMW Radio, durante Maracanà, Diego Maradona, nel giorno dei suoi 60 anni: “Un …