Home / News / Pedullà: “Juve, due priorità e una sorpresa…”

Pedullà: “Juve, due priorità e una sorpresa…”

Analizza il mercato della Juventus Alfredo Pedullà tramite il proprio sito: “La Juventus non ha fretta, come vi abbiamo costantemente ribadito nelle ultime settimane. Lo ha ribadito qualche ora fa Beppe Marotta, nel commentare il rifiuto opposto dallo Schalke alla prima offerta bianconera per Julian Draxler. Il dg ha parlato di due ciliegine per guarnire la torta già preparata per tempo (con i vari Dybala, Khedira, Rugani, Mandzukic, Zaza e Neto), confermando quanto vi raccontiamo da settimane: due sono le priorità, il trequartista tanto agognato da Allegri e un nuovo esterno sinistro basso, che possa consentire ad Asamoah di recuperare con calma. Tenendo presente che Patrice Evra ha già compiuto 34 anni. Per ciò che concerne il centrocampista offensivo, il ds dello Schalke Horst Heldt è un osso duro, il tweet del club di Gelsenkirchen lo conferma. Ma la Juve, che con il ragazzo ha già raggiunto l’intesa totale sull’ingaggio, confida di poter trovare una soluzione pur essendo partita da un’offerta che con i bonus può arrivare ai 25-26 milioni di euro. Lo Schalke gioca al rialzo partendo da una base di 30 più bonus, ma esistono ancora i margini per andare a dama a dispetto della resistenza dei tedeschi. Le altre soluzioni? Isco piace tantissimo, ma il Real Madrid non lo considera sul mercato, almeno per ora, con l’Arsenal pronto eventualmente a scattare pesantemente. Su Götze Kalle Rummenigge è stato sibillino, non chiudendo le porte come fatto per Thomas Müller. Ma la pista si presenta attualmente in salita. Per l’esterno sinistro Marotta e Paratici non affondano ancora per Siqueira, finché ci saranno margini per la prima scelta Alex Sandro (muro alto del Porto, con insidia City da tener presente) questo sarà l’orientamento. Due quindi le priorità, più una possibile sorpresa. E l’identikit in questo caso porta a Juan Guillermo Cuadrado, un nome da noi accostato alla Vecchia Signora quando non c’era alcuna traccia. Soprattutto se la Juve dovesse decidere di mandare a giocare Coman. Infine, avuto riguardo al centro della difesa, domani la Juve sistemerà la questione Bonucci sancendo il rinnovo fino al 2020, piuttosto un campanello d’allarme è risuonato per Andrea Barzagli, che, dopo aver saltato buona parte della scorsa stagione, è stato già vittima di un infortunio”.

 

draxler

Check Also

Paratici

MERCATO, Paratici tentazione Smalling

Stanto alle ultime novità sul fronte mercato, la Roma, visto lo scarso rendimento in termini …