Home / News / PERRONE (CORSPORT), “Agnelli, fervono i preparativi per la sfida all’Inter”

PERRONE (CORSPORT), “Agnelli, fervono i preparativi per la sfida all’Inter”

Nel suo editoriale sul Corriere dello Sport, Roberto Perrone ha parlato dell’ennesimo ricorso fatto dalla Juventus per lo Scudetto del 2006: “Più che riscrivere la storia, il ricorso della Juventus vuole interferire con la cronaca. Non è casuale che il Collegio di garanzia dello sport riceva l’ennesimo ricorso che cerca di strappare lo scudetto del 2006 dalle maglie nerazzurre mentre fervono i preparativi per la super sfida di domenica sera a San Siro tra Inter e Juventus. La vicenda si trascina dal 2010 quando la Famiglia, con Andrea, riprese in prima persona possesso del club. Addirittura la prima causa fu presentata il 10 maggio 2010, nove giorni prima che il giovane Agnelli diventasse presidente. Perché siamo ancora qui? Entrare ancora una volta nel merito dell’annosa questione, con gli juventini convinti di aver subito una clamorosa e ingiusta condanna e tutti gli altri, non solo gli interisti, plaudenti al tintinnar di manette e poi alle sentenze emesse contro Madama, ci farebbe star qui altri nove anni. Più interessante sottolineare come questa ennesima risma di carte bollate emerga in un lunedì non qualsiasi, quello che apre la settimana di Inter-Juventus. Il ricorso del club bianconero, come tante mosse politiche, va letto su due piani: a uso interno e a uso esterno. A uso interno per dimostrare a quei tifosi, non solo ultrà, scontenti della denuncia contro i ricatti di parte della curva, che i dirigenti bianconeri non sono diventati buoni o buonisti, ma per le battaglie che riguardano l’onore della bandiera ci sono sempre. Però l’uso esterno è più stuzzicante. Questa Inter-Juventus non è come le altre, è qualcosa di nuovo, perché ci cono Beppe Marotta e Antonio Conte dalla parte dei grandi nemici. Quest’anno il pericolo che viene da Milano è più serio rispetto a quello portato nelle stagioni dell’Ottovolante”.

Check Also

GAZZETTA, Suarez l’Italiano, Dzeko lo juventino.

“Suarez l’Italiano, Dzeko lo juventino.” scrive la Gazzetta dello Sport.  “Il Pistolero promosso a Perugia: …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *