Home / News / PERRONE “Strapotere di Madama, ecco perchè la Juve ha sofferto nelle cessioni”

PERRONE “Strapotere di Madama, ecco perchè la Juve ha sofferto nelle cessioni”

Nel suo editoriale per il Corriere dello Sport, Roberto Perrone ha parlato dell’abbondanza della rosa della Juventus: “Quella della Juventus è una blacklist. Nell’elenco di giocatori consegnato all’Uefa per la fase a gironi di Champions scompaiono due dei protagonisti delle campagne europee degli ultimi anni. Mario Mandzukic è stato determinante nella conquista della finale del 2017 e non solo in quella occasione, Emre Can un pilastro della rimonta contro l’Atletico di Madrid negli ottavi 2019. L’altra caratteristica che li lega, poi, è il cambio di ruolo a cui li ha sottoposti Max Allegri, prendendoci. Adesso, invece, non troveranno posto sui voli per l’Europa mentre i loro stipendi, in totale 10 milioni, continueranno a trovare posto nel costo del lavoro dell’azienda. E’ la conseguenza della rosa oversize. Il 10 agosto Maurizio Sarri, in calce a Juventus-Atletico Madrid, aveva parlato di sei tagli. Nessuno è stato tagliato. La iella ha eliminato l’unico giocatore che Sarri avrebbe messo in campo tutte le partite, Giorgio Chiellini. Con il capitano azzoppato, Rugani torna utile, come sembrano risorti Khedira e Higuain. Il club ha operato alcune buone cessioni in uscita (Cancelo su tutte), però pensava a un altro paio di tagli per sistemare ulteriormente i conti. Non è stato possibile perché la difficoltà nelle trattative è frutto dello strapotere di Madama. Nessuno dei suoi campioni ha mercato in Italia e quelli che potevano andare all’estero, come Dybala o Mandzukic, non si sono accordati perché staccarsi da Torino, dove stanno bene, non è facile se le contropartite non sono quelle attese. Alla fine, però, restano i fatti, anzi le liste: il Napoli taglia Tonelli, l’Inter Agoume, la Juve Chiellini, Mandzukic e Can”.

Check Also

FOCUS, Pjanic raddoppia!

La Juventus raddoppia con Pjanic! Azione prolungata dei bianconeri in area del Bologna, Pjanic recupera …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.