Home / blu / Pessotto: “Kastanos è all’inizio di un percorso importante. Su Kean…”

Pessotto: “Kastanos è all’inizio di un percorso importante. Su Kean…”

Gianluca Pessotto, Team Manager della Primavera bianconera, parla ai microfoni di Sportitalia prima della sfida Primavera tra Juventus e Bari:”Una nuova partita, settimana piena, iniziata in Youth League, quindi adesso ci rituffiamo nel campionato. Speriamo di fare una bella partita, di vincere, di riportarci avanti in classifica”.

Non ci sarà Kastanos, piccolo stop precauzionale per un problema. Potrà fare la differenza la sua assenza?
“Speriamo di no, perchè Kastanos è un giocatore importante, è da un po’ che si trascina qualche acciacchino, quindi abbiamo preferito dargli un turno di riposo dopo una settimana impegnativa tra la sua Nazionale, Youth League e via dicendo. Sarà a riposo, ma come sempre speriamo che chi giocherà oggi possa fare bene, possa fare una bella partita e soprattutto continuare il percorso di crescita che abbiamo iniziato il 18 luglio”.

Il nome di Kastanos attira l’attenzione anche all’estero…
“Non lo so se attira l’attenzione anche all’estero, certamente quando un ragazzo gioca una partita come Cipro-Belgio di qualificazione ai Mondiali, io credo si noti, come noi notiamo tanti ragazzi in giro. Ci sta. L’importante è che lo si lasci tranquillo di lavorare, di impegnarsi, di crescere. E’ all’inizio di un percorso importante, per cui speriamo continui a fare bene, a crescere, di sicuro si costruirà un buon futuro”.

Oggi ci sarà Kean. Anche lui un giocatore importante…
“Certamente arriviamo a questa partita con meno problemi rispetto a quella passata, tra gestione di uomini, squalifiche, Nazionali. E’ bello poter scegliere, è bello poter vedere dei giocatori nuovi che si affacciano per la prima volta in questo campionato. Mi auguro che sia una bella partita, contro una squadra di blasone e speriamo venga fuori un bel match”.

Check Also

RONALDO, Nostalgia canaglia, ma la Juventus non cede

Secondo quanto riportato da Calciomercato.com Cristiano Ronaldo avrebbe nostalgia del Real Madrid e vorrebbe lasciare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *