Home / News / PJANIC: “Le cose semplici sono spesso le più difficili. Rendere felici i tifosi è la ricompensa per il duro lavoro”
Immagine dal profilo twitter ufficiale del calciatore

PJANIC: “Le cose semplici sono spesso le più difficili. Rendere felici i tifosi è la ricompensa per il duro lavoro”

Miralem Pjanic ha rilasciato una lunga intervista al Guardian, quotidiano britannico di Manchester. Ecco un estratto delle sue parole:

Non sono uno che fa 10 doppipassi o tacchetti, non sono molto interessato a questo genere di cose. Sono più attratto dalla semplicità del gioco, perché è quello che rende questo sport così bello. Le cose più semplici sono spesso le più difficili. Non tutti possono farlo. Ho avuto la fortuna di veder giocare Zidane, Xavi, Iniesta, Pirlo molto da vicino. Ognuno di loro ha fatto cose semplici per la loro squadra. Hanno fatto giocare bene le loro squadre con piccole cose che non sempre vengono notate”.

Menzione anche per Ronaldo: “Se guardi Ronaldo al Manchester e guardi come è diventato il migliore al mondo, capisci come il suo gioco sia cambiato. Il suo calcio è diventato molto più concreto”.

Sul campionato: “Mi piace guardare le squadre che giocano bene, palla a terra, palla sui piedi, che giocano bene come collettivo. Il Napoli, negli ultimi anni, ha giocato un bel calcio. Ma un titolo o una coppa, festeggiando con la squadra e rendendo felici i tifosi, è la ricompensa per tutto il duro lavoro. Qualcosa che ti resta dentro. Quando giochi bene e non vinci, alla fine, sei stanco. Hai perso qualcosa. Hai perso tempo“.

Traduzione a cura di Mondobianconero. 

 

Check Also

POGBA, Lo United apre…ma solo per Dybala

“Volete Pogba? Dateci Dybala!“. Così titola in apertura Tuttosport. “Juve: vertice di mercato Paratici – …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *