Home / News / POST – ALLEGRI, Dal sogno Guardiola alla scelta italiana

POST – ALLEGRI, Dal sogno Guardiola alla scelta italiana

L’addio con Massimiliano Allegri provoca un terremoto sulle panchine di tutta Europa. La Juventus è libera e, nelle ultime ore, sono in sensibile rialzo le quotazioni di Antonio Conte. Rimane la diffidenza di Andrea Agnelli, ancora non convinto da Paratici e Nedved, principali sponsor di un ritorno del tecnico ex Nazionale e Chelsea.

POCHETTINO NOME FORTE – La sua grande Champions League ha portato in cima alla lista anche Mauricio Pochettino, tecnico del Tottenham. Costa molto ma, dopo aver raggiunto la finale, potrebbe essere liberato dagli Spurs. Ha una clausola rescissoria da 40 milioni di euro, è un nome gradito alla dirigenza, da valutare i costi dell’operazione.

ULTIMO TENTATIVO PER GUARDIOLA – Agnelli proverà a fare un ultimo disperato tentativo per il tecnico catalano, già confermato dal Manchester City. La situazione è quasi impossibile da sbloccare, un po’ come Cristiano Ronaldo un anno fa.

INZAGHI PIACE DA DUE ANNI, DESCHAMPS DIFFICILE – Gli ultimi due nomi sono quelli di Didier Deschamps, già stato alla Juventus ai tempi della B, ma la Federazione Francese non ha intenzione di sbloccarlo. Poi Simone Inzaghi, vincente della Coppa Italia non più tardi di due giorni fa: piace già da tempo, un anno fa sembrava il principale nome per prendere l’eredità di un Allegri che rischiava la panchina dopo la partita contro il Napoli, persa per 1-0 con gol di Koulibaly. Il ritorno di fiamma sembra possibile. Gli altri profili, come Gasperini o Mihajlovic, al momento sono defilati. Lo riporta TMW.

Check Also

PAGELLE MB, Mandzukic ritrova il gol. Il calore dello Stadium è per Barzagli

Szczesny 6.5: non può molto sul gol del vantaggio di Ilicic, ma riesce ad essere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.