Home / News / POST PARTITA, Sarri a Sky: “Dobbiamo trovare più equilibrio, questa squadra alle volte mi lascia perplesso perché concede troppo. Abbiamo rischiato a schierare Chiellini così presto”

POST PARTITA, Sarri a Sky: “Dobbiamo trovare più equilibrio, questa squadra alle volte mi lascia perplesso perché concede troppo. Abbiamo rischiato a schierare Chiellini così presto”

Maurizio Sarri ha così parlato ai microfoni di Sky Sport nell’immediato post partita del match pareggiato per 3-3 contro il Sassuolo:

Sulla rimonta e gli aspetti positivi: “E chiarito che un allenatore pretenda sempre continuità, ora facciamo fatica ad averla fisicamente e mentalmente. È una cosa che sta succedendo a tutte le squadre, abbiamo momenti positivi dentro la gara e momenti meno positivi. Abbiamo affrontato Atalanta e Sassuolo che stanno benissimo. La sensazione è che si abbiano troppi alti e bassi durante le partite, se risolviamo questo problema siamo un bel passo avanti”

Su Chiellini titolare: “Giorgio sembrava stesse bene negli ultimi giorni. Oggi dopo 20 minuti gli si è indurito il polpaccio poi ci ha detto che ce la faceva ad andare avanti e l’ho cambiato a fine primo tempo. Forse abbiamo un po’ anticipato il rientro ma ci serviva qualcuno di personalità dietro senza Bonucci.

Sul Sassuolo: “Se il Sassuolo lo lasci palleggiare diventa pericolosissimo se lo domini col palleggio può essere vulnerabile”

Sulla difficoltà di oggi: “Ci giocavano negli spazzi dietro il centrocampo con il trequartista e noi non coprivamo bene. I nostri due difensori esterni erano conservativi nel primo tempo mentre nel secondo conquistavano palla più  in avanti. È stato un funzionamento a fase alterne durante la gara”

Sui margini di miglioramento: “A tratti c’è la sensazione di avere un potenziale elevato, a tratti la squadra ti lascia perplesso perché  lasciamo entrare troppo facilmente gli avversari in area, c’è da trovare equilibrio”.

Sul palleggio che è venuto meno nelle ultime gare: “Se dopo il due a zero strappiamo in avanti per il terzo gol sprechiamo energie, si doveva palleggiare meglio, va migliorata l’interpretazione della gara, abbiamo cercato troppo la verticalizzazione spaccando la partita”

Se gli ultimi due pareggi valgono il titolo: “Questi sono discorsi che lasciano il tempo che trovano, l’obbiettivo o lo centri o non lo centri, abbiamo 7 punti di vantaggio e ne vanno fatti 9 nelle prossime 5 per la matematica certezza della vittoria”

Check Also

FRABOTTA, Buona la prima

È stata una Juventus giovane quella vista all’opera nell’ultima giornata della Serie A 2019/20, chiusa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *