Home / News / POST PARTITA, Sarri a Sky: “Siamo stati troppo passivi. Napoli tappa importante della mia carriera ma oggi mi sono estraniato da tutto. Sull’assenza di Chiellini…”

POST PARTITA, Sarri a Sky: “Siamo stati troppo passivi. Napoli tappa importante della mia carriera ma oggi mi sono estraniato da tutto. Sull’assenza di Chiellini…”

Ecco le parole rilasciate dall’allenatore della Juventus Maurizio Sarri, nell’immediato post partita a Sky Sport:

Sull’atteggiamento: “Siamo stati passivi tutta la partita, siamo stati sotto ritmo camminando e toccando la palla 5 volte. Siamo stati a metà strada tra pressare e attendere, mentalmente siamo stati molto blandi”

Sulla prestazione: “Partita sbagliata per approccio e intensità fisica, non possiamo essere quelli di oggi. Bisogna essere consapevoli di aver perso una partita. Il Napoli ha fatto il minimo per vincere”

Sui risultati delle altre in lotta per lo scudetto: “Avere un’occasione per allungare deve essere uno stimolo se ci fossimo rilassati sarebbe stata una mentalità sbagliata.”

Sul modulo: “È stata la squadra che non ha funzionato come se fossimo rallentati dal punto di vista delle reazioni, non c’è da accusare un singolo reparto. “

Sul tridente e su chi doveva prendere Demme: “Su demme doveva andarci Dybala. Li ho messi tutti e tre perché li ho visti tutti e tre bene fisicamente. Ho visto proprio la squadra blanda non un singolo.”

Sulle sue sensazioni al ritorno a Napoli: “Alla fine prevale la partita e mi sono estraniato da tutto, ma Napoli resta una tappa piacevole della mia carriera.”

Se manca una figura come Chiellini: “Giorgio al di la del fatto che potrebbe risolvere problemi materialmente lo potrebbe fare dal punto di vista della mentalità, molte volte diamo una sensazione di passività al limite dell’area come accaduto anche con la Roma nell’occasione del gol subito”

Se poteva essere allargato di più il gioco sulle fasce: “Questo non lo so ho provato ad allargare il gioco con Douglas, c’era  poca profondità di spinta, molti volevano la palla addosso e andavano poco in profondità.”

Se vede similitudini con la sconfitta con la Lazio: “Come con la Lazio abbiamo fatto una gara di scarsa energia emotiva, se sei cosi scarico mentalmente vengono fuori problemi tecnici e tattici in più. Sono contento per i ragazzi del Napoli a cui sono molto affezionato, magari sarebbe stato meglio se avessero iniziato dalla prossima settimana a vincere (ndr. ride)”

Se la gara dell’Inter può aver pesato sulla prestazione di stasera: “Spero di no. Io nella riunione pre partita ho detto che i risultati degli altri non ci devono interessare perché mancano 18 partite e con 14 vittorie l’obbiettivo è raggiunto. Bisogna fare le nostre vittorie senza guardare gli altri. Se fosse pesata vorrebbe dire che al livello mentale attualmente non siamo centrati.”

Check Also

GAZZETTA DELLO SPORT, “Il centrocampo Juve cerca la rete perduta”

“Il centrocampo Juve cerca la rete perduta” questo scrive la Gazzetta dello Sport nel suo taglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *