Home / Calciomercato / Raiola: “Pogba non è più una sorpresa. Ha mantenuto la sua parola”

Raiola: “Pogba non è più una sorpresa. Ha mantenuto la sua parola”

L’INIZIO di stagione della Juve e quella di Paul Pogba sono un po’ la faccia della stessa medaglia: incostanti, sulle montagne russe, ma incredibilmente «esagerati» se si considerano le potenzialità e il talento. Non è un caso che il cambio di marcia sia arrivato quando il francese si è messo a giocare come sa. E’ stato un crescendo rossiniano. Massimiliano Allegri non ha mai rinunciato a mister 100 milioni. Mai. Sempre presente (più di tutti) dalla Supercoppa al trionfo contro il Manchester City: 19 presenze e 2 gol per il «dies» francese, coccolato dal suo manager. «Pogba non è più una sorpresa, non è un giovane da scoprire. Un giocatore del suo talento e della sua qualità è noto a tutti – ha detto Mino Raiola a Mediaset – La scorsa estate ha deciso di restare ancora un anno alla Juve e ha mantenuto la sua parola. Non ci preoccupiamo molto del suo futuro, pensa al presente. Poi a fine luglio ne riparleremo. Lui ha sempre deciso col cuore. La certezza è che a gennaio non si muoverà». Per prolungare il suo soggiorno alla Juve, la condizione minima e necessaria sarà quella di giocare la Champions. Sulla possibilità di una «remuntada» scudetto, Raiola è stato categorico: «Se la Juve continua a giocare così come ha fatto contro il City tornerà sicuramente. Mi piace molto la Fiorentina di Paulo Sousa, poi ci sono Inter, Napoli e Roma. Se lo giocano tutte e se Balo dovesse tornare in fretta anche il Milan potrebbe dire la sua». In casa bianconera non hanno nessuna intenzione di fermarsi. Si legge su la Nazione.

PAUL POGBA 03

Check Also

POST PARTITA, Fonseca a Sky: “Non sono soddisfatto del risultato. Sulla cessione di Dzeko…”

Ecco le parole rilasciate nell’immediato post partita della sfida tra Roma e Juventus dal tecnico …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *